Martedì 10 Dicembre 2019
   
Text Size

Alberto Santoro conquista tre medaglie

Le medaglie conquistate

A Bari l’atleta casamassimese ha vinto un oro e due argenti in una gara di jiu jitsu brasiliano

Casamassima ormai è un vero centro di sport e di atleti. Alle solite discipline si sono aggiunte pian piano altre meno blasonate. I nostri atleti, gara dopo gara, hanno portato a casa vittorie che portano lustro alla nostra comunità. Ne è un esempio Alberto Santoro. Classe ’84, l’atleta casamassimese è stato protagonista del “Bari Challenge Jiu Jitsu”, portando a casa tre medaglie.

Alberto Santoro (1)

Santoro, oltre ad essere un’atleta di judo e di Mma, da circa 6 anni pratica il jiu jitsu brasiliano e fa parte del team “Ohana Jiu Jitsu” di Rutigliano. La disciplina praticata dall’atleta nostro concittadino è nata negli anni ’20 in Brasile e si sta espandendo anche sul nostro territorio nazionale, annoverando numerosissimi atleti in tutta Italia. Meno famosa del jiu jitsu giapponese, a differenza dello sport asiatico, questa lotta si esegue a terra. Vince chi con una serie di mosse ottiene più punti nel match dalla durata di cinque minuti. Il lottatore può vincere prima di questo limite di tempo, facendo arrendere il proprio avversario.

Domenica 3 novembre al PalaMartino di via Napoli a Bari si è svolto il “Bari Challenge Jiu Jitsu”, una gara nazionale patrocinata dall’UIJJ, Unione italiana Jiu Jitsu, che ha ospitato nella capoluogo della Puglia più di 200 atleti provenienti da tutte le regioni dell’Italia, in modo particolare dal Meridione. Alberto Santoro, cintura blu di questo sport, ha vinto tre medaglie. La prima è stata una medaglia d’oro nella categoria 79,5 chili grappling, ovvero senza kimono, riservata agli atleti Master 1 di età fino ai 35 anni. Le altre due medaglie, di argento, sono giunte nella categoria grappling assoluta open, ovvero senza limiti di peso e di età, e nella categoria 82,3 chili con kimono, riservato agli atleti Master 1.

“Sono soddisfatto – ha dichiarato Alberto Santoro – del risultato ottenuto. È stata una gara molto lunga, in cui ho gareggiato per tutto il giorno, contro atleti con molta esperienza e molto più forti di me. Grazie all’impegno profuso negli allenamenti, grazie ai consigli del mio maestro Andrea Maresca e alla preparazione atletica diretta dal mio allenatore Giovanni Micucci, sono riuscito a resistere agli attacchi degli avversari e a portare a casa questo ottimo risultato. Il mio sogno adesso è di continuare a gareggiare in queste competizioni e di potermi allenare anche qui a Casamassima, con altri atleti appassionati di questa disciplina”.

Le gare, come ha precedentemente dichiarato l’atleta, non finiscono qui. Il 14 dicembre, infatti, Alberto Santoro sarà impegnato al PalaTorrino di Roma per il “Roma Jiu Jitsu Challenge”, una delle tappe del Campionato Nazionale di Jiu Jitsu brasiliano. In bocca a lupo a questo lottatore casamassimese. In bocca a lupo Alberto!

DANIELE FOX

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.