Venerdì 15 Novembre 2019
   
Text Size

Lino Radogna ‘pedala’ in trasferta a Siena

Lino Radogna

Insieme ad altri ottomila partecipanti ha percorso “L’Eroica, una gara in stile anni ‘70

Lino Radogna, ex dipendente del Comune di Casamassima, da poco in pensione, continua a macinare chilometri con la sua amata bicicletta, partecipando in giro per tutta la Puglia e per tutta l’Italia alle gare più belle ed emozionanti. Una di queste manifestazioni è “L’Eroica”, una gara molto particolare svolta in Toscana.

Domenica 6 ottobre il ciclista casamassimese, presidente dell’Associazione sportiva dilettantistica “Sc Casamassima”, ha partecipato a questo evento che ha richiamato a Gaiole in Chianti, in provincia di Siena, ottomila appassionati provenienti da tutto il mondo. Sul misto delle strade bianche e delle strade asfaltate senesi, questi ciclistici, tra cui il nostro concittadino, hanno percorso, muniti di bici e di indumenti di lana degli Anni ’70, questo tracciato rivivendo le emozioni di quasi 50 anni fa, ricordando i grandi campioni dell’epoca che su quelle salite e su quelle strade hanno dimostrato la loro bravura.

Lino Radogna insieme ad altri pugliesi, più o meno una decina, ha scelto il percorso medio di 35 chilometri caratterizzato da un dislivello 2083 metri e composto da 58 chilometri di strade bianche e 75 di strade asfaltate. Partito da Gaiole in Chianti all’alba ha terminato il suo percorso dopo 6 ore e 30 minuti di pedalate tra salite e discese. Brolio, la Val d’Arbia, le Crete di Asciano, il Monte Sante Marie, le colline del Chianti e le torri di Siena, sono questi i panorami fantastici osservati dalla sella della bici d’epoca.

"È stata un'esperienza fantastica, sicuramente da ripetere - ha dichiarato Lino Radogna - Realmente è stato come vivere una gara di altri tempi, godendo dell'ottima vista del panorama senese e non usando la solita tecnologia che ha ormai invaso il nostro sport. L'organizzazione è stata perfetta sotto ogni punto di vista, non è un caso che questa manifestazione ciclistica viene definita dai cultori del nostro sport la migliore al mondo e facendola posso dare conferma di tutto questo".

In Puglia Lino Radogna, con Vitorocco Iacovelli, ha preso parte domenica 13 ottobre all’undicesima edizione della Gran Fondo “Terra delle Gravine” di Palagianello, in provincia di Taranto, gara svolta questa volta con le mountain bike moderne. Il presidente è giunto al 117esimo posto, classificandosi secondo nella Categoria Master 7+. Vitorocco Iacovelli si è classificato 97esimo e al quarto posto nella Categoria Master 6.

Domenica 20 ottobre il team della “Sc Casamassima” ha pedalato per il sociale. I ciclisti casamassimesi hanno partecipato alla quinta edizione di “Pedalando per la ricerca”. A Massafra, in provincia di Taranto, tanti ciclisti pugliesi insieme ad Alessandro Ballan e Andrea Gurayev, personaggi e campioni di ciclismo, hanno sostenuto la ricerca per la fibrosi cistica.

DANIELE FOX

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.