Venerdì 15 Novembre 2019
   
Text Size

Casamassima sempre più appassionata di atleti dell’Ocr

ocr

A Palo del Colle e a Poggiorsini i casamassimesi conquistano medaglie e podi

L’Ocr, Obstacle Course Race, ha conquistato ormai le palestre e i box del nostro paese. Sono ormai tantissimi gli atleti che si cimentano in questa disciplina sportiva e portano a casa ottimi risultati. Domenica 6 ottobre, a Palo del Colle, si è svolta la terza tappa dell’Apulia Ocr Series, mentre a Poggiorsini domenica 13 ottobre si è svolta una gara nazionale. Casamassima e i suoi atleti erano presenti.

Team WorkOut 70010

Domenica 6 ottobre a Palo del Colle si è svolta la “Iron Cross Strong Edition”. Gli atleti hanno dovuto superare più di 25 ostacoli posizionati lungo un percorso di 13 chilometri. Alla gara hanno preso parte 15 atleti casamassimesi, suddivisi in tre team. Per il Team Gymnikos erano presenti il capitano Bruno Tonelli, Roberto Porfido, Pasquale Sidella, Giuseppe Manzari, Alessia Nompleggio, Margherita De Tommaso e Isabella De Tommaso. Per il team WorkOut 70010 hanno partecipato il capitano Stefano Berardino, Giuseppe Marsala, Alfonso Urena Lopez, Vincenzo Campagna, Andrea Patané, Anna Caiazzo e Giuseppina Dell’Edera. Unica presenza del Team Dharmha è stata segnata da Marilena Milano. L’atleta casamassimese ha preso parte all’intero IronCross Weekend gareggiando nell’IronCross Endurance 002 e nell’IronCross Sprint. Ha portato a casa tre medaglie e al termine del weekend si è classificata al secondo posto nella categoria Iron Girl.

"L’IronCross Weekend per me è stato un successo – ha dichiarato Marilena Milano – Ho svolto tutte e tre le gare, conquistando 3 medaglie su 3 e gioendo per il secondo posto nella classifica Iron Girl. Non posso che essere soddisfatta di questo risultato. Lo sforzo fisico effettuato e l’alto tasso tecnico di questi due giorni di gare è stato ricompensato anche da tanto divertimento. Ho affrontato le gare con il sorriso. Continuerò a gareggiare così anche nelle prossime ultime due tappe del campionato regionale per confermare la mia presenza in classifica".

“Dopo la seconda tappa di Poggiorsini – ha raccontato Stefano Berardino – pensavamo di aver raggiunto l’apice della difficoltà e invece anche la terza tappa di Palo del Colle ci ha dato del filo da torcere. Sono molto soddisfatto delle prestazioni di tutti i membri del mio team, che affinando la tecnica, con allenamenti mirati, tanto impegno ed una bella dose di divertimento, sono riusciti a migliorare ancora una volta la prestazione in gara. Cerchiamo di curare sempre qualche particolare in più come l’atteggiamento pre e post gara, l’alimentazione e addirittura l’abbigliamento, fornitoci dai nostri sponsor”

“Siamo soddisfatti dei risultati – ha commentato Bruno Tonelli –che raggiungiamo gara dopo gara. Come sempre bisogna migliorarsi ogni volta. La gara di Palo del Colle è stata molto tecnica e difficile, caratterizzata da salite e trasporti. Il nostro team è stato molto bravo a superare questi ostacoli portando a casa un discreto risultato che ci rende fieri del nostro lavoro”.

Team Gymnikos

Sabato 12 e domenica 13 ottobre si è svolta a Poggiorsini una gara nazionale di questa specialità, esattamente la sesta tappa del campionato italiano “K1 OcrChallange 2019”. Hanno preso parte alla gara tre atleti del team Gymnikos, Pasquale Sidella, Alessia Nompleggio e Isabella De Tommaso. La gara è stata caratterizzata da un percorso lungo un chilometro in cui sono stati posizionati 25 ostacoli. Le donne della Gymnikos si sono classificate nella loro categoria sul podio, la De Tommaso al terzo posto e la Nompleggio al secondo posto.

Stefano Berardino, invece, nel paese della provincia della BAT ha partecipato al corso per istruttori Ocr. Per ottenere il titolo ha dovuto superare una parte pratica con esercitazioni sul campo, per correggere i maggiori errori durante il superamento degli ostacoli, e una parte teorica con lezioni su vari argomenti come “Anatomia e sistemi energetici”, “Psicologia dello sport”, “Nutrizione e alimentazione sportiva” e “Tecniche di primo soccorso”. Infine ha dovuto superare un test scritto e ha dovuto concludere la gara nazionale. Nella sua categoria, l’atleta casamassimese ha conquistato il secondo posto e così è diventato istruttore di questa disciplina. Come lui stessa ci raccontato “Passione, costanza e dedizione ripagano sempre, la mente comanda il corpo e viaggia più veloce di esso, per raggiungere un obiettivo basta davvero volerlo”. Auguri a tutti questi atleti di Casamassima e proseguite in questo percorso. Fate solo attenzione agli ostacoli però.

DANIELE FOX

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.