Mercoledì 19 Giugno 2019
   
Text Size

Ennio Cristofaro, conclusi i campionati nazionali

TT (2)

La stagione 2018-2019 incorona la società casamassimese come una delle migliori d’Italia

The end. È questa la frase che troviamo alla fine dei film. Si è chiuso il sipario sui vari campionati nazionali e regionali a cui ha preso parte l’Associazione sportiva dilettantistica Tennistavolo “Ennio Cristofaro”.

Giordano e Buccolieri in panchina

Domenica 12 maggio al Palazzetto dello Sport di via Raffaello Sanzio, si è giocata l’ultima giornata di campionato nazionale e regionale e domenica 19 maggio i playoff e i playout. La Serie A2 ha giocato domenica 12 maggio, nel pomeriggio, contro l’Usd Apuania Carrara TT, perdendo per 2 a 4. La “Ennio Cristofaro”, in casa sotto il diluvio, dopo aver osservato un minuto di silenzio in ricordo di Michele Grosso, alla prima partita è passata in vantaggio, grazie ad Hassan Arishekola, che ha battuto per 3 a 1 Alberto Margarone. Il pareggio del “Carrara” è giunto con Alessandro Soraci, che ha sconfitto per 1 a 3 Roberto Minervini. La squadra toscana si è portata in vantaggio con Matteo Petriccioli, che ha vinto 1 a 3 su Antonio Pellegrini. A riportare momentaneamente i conti in parità ci ha pensato Hassan Arishekola, battendo Alessandro Soraci per 3 a 1. Il “Carrara” a quel punto ha dato il meglio di sé e prima Alberto Margarone (2 a 3 contro Antonio Pellegrini) e poi Matteo Petriccioli (2 a 3 contro Roberto Minervini) ha conquistato due punti preziosissimi in ottica salvezza. Da sottolineare due eventi fondamentali, l’assenza di Maurizio Massarelli per infortunio e la presenza in panchina dei talenti della B2, neopromossa in B1, della “Ennio Cristofaro” Antonio Giordano e Alain Buccolieri. Con 18 punti la “Ennio Cristofaro” si conferma la seconda squadra del girone, a 3 punti dalla capolista Prato.

I due Antonio della Ennio Cristofaro, Pellegrini e Giordano

“Partita Casamassima Carrara – ha dichiarato il capitano Roberto Minervini – Merito agli avversari che son riusciti a vincere l’incontro. Senza Massarelli, fuori per infortunio, il percorso per noi era in salita. Ciò nonostante Hassan batte i forti Margarone e Soraci conquistando gli unici punti per la nostra squadra. Si conclude così il campionato di serie A2. Secondo posto in classifica, stagione fantastica, direi indimenticabile. Abbiamo sempre giocato in una cornice di pubblico favolosa che ci ha spinto così in alto. Un plauso va alla dirigenza che ha allestito una squadra di primissimo livello e ai singoli giocatori che hanno onorato la maglia in questa lunga stagione. Appuntamento al prossimo anno”.

Nel corso della mattina la Serie B2, sicura della promozione, ha vinto la sua quattordicesima vittoria di fila contro l’Asd Fiaccola “A” Castellana Grotte. Imre Buss e Antonio Giordano, due partite a testa, e Alain Buccolieri, un punto, ha rifilato un netto 5 a 1 alla squadra della città delle grotte. I primi due brillano per l’altissima percentuale positiva nella statistica degli atleti. Antonio Giordano festeggia questo risultato con la convocazione della Nazionale Cadett allo stage che si terrà dal 24 al 30 maggio a Castel Goffredo. Nello stesso orario la Serie C1 “C”, fresca di promozione in B2, è stata battuta per 0 a 5 dall’Asd Fiaccola “B” Castellana Grotte. L’altra formazione di C1, la “D”, ha vinto 5 a 1 contro il Ctt Molfetta Dream Team. Le partite sono state vinte da Vincenzo De Sario (2), Alessandro Piaccione (2) e Giovanni Losito.

Le ragazze della Serie B

A Terni sabato 11 e domenica 12 maggio si sono giocati i playoff della Serie B Femminile per l’accesso in Serie A2. La “Ennio Cristofaro”, una delle 16 società pronte a giocarsi uno dei tre posti nella serie successiva, ha giocato le tre partite del Girone D, pareggiando 3 a 3 contro l’Asd TT Marco Polo A&G e contro il Bernini TT Livorno, e perdendo 4 a 2 contro la Pol. San Giorgio Limito. Hanno chiuso il girone al secondo posto con 2 punti non accedendo al tabellone finale. Al capitano Celeste Leogrande, a Valentina Leogrande, Sofia Minurri, Laura Ricci e Marina Misceo va fatto un grande complimento visto il risultato ottenuto e la loro giovane età.

“Abbiamo portato a Terni – ha dichiarato il tecnico Michele Tangorra – le ragazze che avevano vinto il campionato di Serie B. Per noi è stata un’esperienza bella perché era anche la prima volta e non avevamo nessuna chance. Contrariamente abbiamo pareggiato la prima e la seconda partita del girone, perdendo la terza. Alla fine le ragazze hanno avuto un calo fisico ma nonostante questo sono arrivate seconde nel girone e non siamo riusciti a passare alla fase successiva. Con un po’ di fortuna in più potevamo essere la sorpresa di questi playoff. Ci riproveremo anche il prossimo anno. Prestazione micidiale di Celeste Leogrande, che ha perso solo il match con la cinese Wang Xuelan, la giocatrice più forte del torneo. Sofia Minurri e Valentina Leogrande hanno fatto una prestazione eccellente. Buona prestazione per Laura Ricci”.

Piccola sorpresa nel campionato regionale di Serie D2 Girone D. La squadra capitanata da Valentina Leogrande, composta da Flavio Lavermicocca, Sofia Minurri, Ginevra Cappella, Leonardo Episcopo e Sofia Episcopo ha conquistato la promozione in Serie D1. La squadra composta dai giovanissimi ha sbaragliato la concorrenza di avversari più grandi e il prossimo anno giocherà la Serie C2 regionale.

Grazie a questi risultati, la “Ennio Cristofaro”, piccola società del Sud Italia, è diventata nel corso di questa stagione una delle migliori società italiane. Casamassima deve essere orgogliosa di questa realtà nostrana che porta il nome del nostro paese ovunque, in Italia e in Europa, sulle piazze migliori del tennistavolo. Forza Ennio Cristofaro, Forza Casamassima.

DANIELE FOX

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.