Martedì 19 Febbraio 2019
   
Text Size

Karate Club Casamassima, domenica di gare e di gioia

karate Casamassima

A Molfetta i giovani atleti della maestra Marcela Remiasova
hanno ricevuto medaglie e sorrisi

Nello sport non comanda solo la competizione. Ci sono altri valori più importanti come l’amicizia, la condivisione e lo stare insieme. Con questo spirito si è svolto il Trofeo Gran Premio Giovanissimi domenica 9 dicembre presso il PalaPoli di Molfetta. Organizzata dal Comitato regionale Puglia settore Karate della Filjkam, Federazione italiana lotta judo karate arti marziali, e dalla Polisportiva Libertas Molfetta, alla manifestazione hanno partecipato più di 400 atleti provenienti da tutta la Puglia.

I karateki casamassimesi sono stati 17. Hanno potuto partecipare a questa gara speciale tutti gli atleti di età compresa tra i 4 e gli 11 anni. Essi, nelle varie categorie suddivise per età, hanno realizzato tre prove tra cui il gioco con il palloncino, esercizi di kata e un percorso. Il tutto si è svolto in meno di 3 ore e ha dato la possibilità alle famiglie accorse nella città adriatica di vivere il tempo restante al sole e nel pieno divertimento. Ogni bambino ha ricevuto la sua medaglia e ha incontrato Babbo Natale.

“Quella di domenica non è stata una gara vera e propria – ha dichiarato la maestra Marcela Remiasova – Gli organizzatori hanno voluto creare una giornata in cui al posto della vera competizione sono stati messi in risalto altri valori dello sport, come la condivisione, la partecipazione e la lealtà. I giovani atleti si sono divertiti tantissimo e noi maestri e genitori insieme a loro. Ora ci attendono gli ultimi appuntamenti prima dell'inizio del nuovo anno, tra cui gli esami per il passaggio di cintura. Un grande in bocca a lupo ai miei atleti".

A questo tipo di momenti ludici vanno però ad aggiungersi gli appuntamenti sportivi. I karateki casamassimesi, prima dell’inizio delle feste natalizie, saranno chiamati a svolgere gli esami di graduazione. Chi verrà promosso riceverà la nuova cintura sabato 22 dicembre, durante una grande festa che si svolgerà nel Palazzetto dello Sport di via Raffaello Sanzio. Inoltre, la maestra Marcela Remiasova, in qualità di tecnico federale regionale, partirà per Caorle, in provincia di Venezia, da venerdì 14 a domenica 16 dicembre per la Venice Senior Cup e la Venice Youth Cup, una gara molto importante per la maestra di origine slovacca, che ha vinto molto spesso in passato da atleta.

DANIELE FOX

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI