Martedì 18 Dicembre 2018
   
Text Size

Ennio Cristofaro, pareggio contro la Marcozzi Cagliari

ennio cristofaro casamassima

Il nigeriano Hassan Arishekola regala un punto importantissimo alla squadra casamassimese. Vittorie anche per le tre formazioni maschili di B2 e C1

“Un pareggio che vale una vittoria”. Con queste parole il capitano Roberto Minervini ha commentato la partita di domenica 4 novembre della formazione dell’Associazione sportiva dilettantistica “Ennio Cristofaro” contro l’Associazione sportiva dilettantistica “Marcozzi Cagliari”, una delle candidate alla vittoria finale del girone B e alla promozione in Serie A1. Il match, valevole per la terza giornata del campionato nazionale di Serie A2, è terminato 3 a 3.

Andiamo in ordine e raccontiamo cosa è successo all’interno del Palazzetto dello Sport di via Raffaello Sanzio di Casamassima. Il match tra le due squadre ha avuto inizio alle ore 15. L’arbitro ha presentato le squadra, dopodiché è stato osservato un minuto di silenzio per la prematura scomparsa dello zio della segretaria e facente parte del direttivo della “Ennio Cristofaro”, Elisa Belfiori. Dopo questi momenti iniziali l’incontro è incominciato. La società casamassimese ha messo in campo il campano Maurizio Massarelli. Per la squadra sarda, invece, ha giocato Stefano Tomasi. Massarelli ha dato vita ad un inizio spumeggiante, conquistando i primi due set (11-6, 13-11) ma si è fatto rimontare dall’esperto giocatore sardo (3-11, 8-11, 6-11). Il vantaggio della “Marcozzi Cagliari” è durato poco. Con un secco 3 a 0 (13-11, 11-7, 11-1) Antonio Pellegrini ha pareggiato i conti contro Marco Poma. Il nigeriano Shola Oyetayo ha riportato avanti la squadra isolana con un netto 3 a 0 ai danni di capitan Roberto Minervini (6-11, 6-11, 7-11). La risposta della “Ennio Cristofaro” si è fatta sentire con Maurizio Massarelli, che si è imposto per 3 a 0 (11-3, 11-4, 11-5) contro Marco Poma.

Le emozioni non sono finite qui. Mentre fuori il palazzetto un temporale regalava fulmini e tuoni, all’interno il tifo casamassimese sugli spalti si accendeva sempre di più, caricando la formazione di casa. Al quinto match Roberto Minervini ha perso per 0 a 3 contro Stefano Tomasi (8-11, 6-11, 6-11), portando il punteggio sul 2 a 3 per gli ospiti. Il match decisivo lo hanno giocato Hassan Arishekola e Shola Oyetayo, entrambi di nazionalità nigeriana, due tra i più forti giocatori dello stato africano. Hassan ha regalato grandi emozioni, supportato dai tifosi casamassimesi, conquistando i primi due set (11-9, 11-9). Il giocatore della squadra sarda però ha messo a segno il 2 a 1 (8-11) ma nulla ha potuto nell’ultimo set, dove Hassan è stato praticamente perfetto (11-7). Dopo l’undicesimo punto il giocatore si è gettato letteralmente tra i tifosi e sono potuti iniziare così i festeggiamenti per questo risultato eccezionale, tra la gioia e le lacrime del presidente Gianfranco Dell’Omo, del presidente onorario Giacomo Barbieri e di tutto il tifo casamassimese.

ennio cristofaro casamassima (2)

“Sono molto felice di aver vinto l’ultima partita – ha commentato al termine della partita Hassan Arishekola – soprattutto per la situazione in cui eravamo messi in classifica. Era una partita molto difficile da vincere. Ora siamo pronti per andare in trasferta a Roma. Io personalmente mi sto allenando duramente per rendere orgogliosa la “Ennio Cristofaro” e anche la mia nazione, la Nigeria”.

“È stato un incontro durissimo – ha dichiarato il presidente Gianfranco Dell’Omo – Il primo match è stato tra Massarelli e Tomasi. Al terzo set, con una vittoria di Massarelli, sarebbe stata una partita diversa ma Tomasi è un’atleta di fama internazionale e di esperienza. Poi da lì è stato difficile. Antonio Pellegrini è stato bravo a pareggiare. Roberto Minervini ha affrontato due avversari ostici come Tomasi e il nigeriano Oyetayo. Sul 3 a 2 abbiamo giocato la carta Hassan che ci ha fatto sognare, ha fatto una prestazione ottima. È un grande giocatore e siamo contentissimi di averlo in squadra con noi. Siamo soddisfatti del pareggio perché alla fine è stato trovato con una squadra dal grande valore tecnico. Dopo la terza giornata il nostro obiettivo resta ancora la salvezza. Più avanti vedremo cosa potrebbe cambiare”.

Adesso la classifica, dopo la terza giornata di Serie A2, vede al primo posto l’Asd Il Circolo Prato 2010 con 6 punti, seguite dalla “Marcozzi Cagliari” e dalla “Ennio Cristofaro” a quota 5 punti. Il prossimo impegno della squadra casamassimese sarà fuoricasa sul campo dell’Asd “Gs Cral Comune di Roma” presso la palestra dell’ITCG Luigi di Savoia Duca degli Abruzzi in via Palestro 38 a Roma. Le dirette concorrenti della parte alta in classifica vedranno l’Asd “Il Circolo Prato 2010” impegnata in casa contro l’Asd TT “Torre del Greco”, mentre l’Asd “Marcozzi Cagliari” sarà indaffarata in casa contro Usd “Apuania Carrara TT”.

Non solo la Serie A2 porta a casa ottimi risultati. Le altre tre squadre nazionali maschili che partecipano ai campionati nazionali di Serie B2 e Serie C1 conquistano tre importanti vittorie. Nel girone F di Serie B2 la “Ennio Cristofaro B” rifila un netto 5 a 1 all’Asd “Circolo Tennistavolo Molfetta”. Protagonista della terza vittoria consecutiva Antonio Giordano vincitore, come Imre Buss, di due set. I due atleti casamassimesi sono gli unici a punteggio pieno nelle classifiche degli atleti. L’ultimo punto è stato conquistato da Alan Buccolieri. Per il Molfetta, il punto della bandiera è stato messo a segno da Andrea Scardigno. Con questa vittoria la “Ennio Cristofaro” mantiene la prima posizione a quota 6 punti, a pari merito con l’Asd “Fiaccola A Castellana Grotte”. Sabato 10 novembre Giordano e compagni saranno impegnati nella trasferta di Lecce contro l’Asd “TT Salento Cooburn” dell’ex Marian-Ionut Muscalu.

Emozionanti i due match delle squadre della Serie C1 del girone P. La “Ennio Cristofaro C” ha ottenuto la sua terza vittoria di fila in casa contro la Ctt Molfetta Dream Team per 5 a 3. Giovanni Pellegrini, Massimiliano Di Giuseppe e Roberto De Carolis hanno vinto un set ciascuno. Il presidente-atleta Gianfranco Dell’Olmo ne ha vinti due. La squadra è prima insieme all’Asd “Fiaccola B Castellana Grotte” a 6 punti e affronterà sabato 10 novembre fuoricasa il Comes Sposa TT Olimpia Martina. La “Ennio Cristoforo D” mantiene la seconda posizione a 4 punti, a parità con Comes Sposa TT Olimpia Martina e la Ctt Molfetta Dream Team, vincendo per 5 a 3 contro l’Asd “TT Salento Artedo Network”. I punti sono stati vinti da Vincenzio De Sario (3) e Giovanni Losito (2). La formazione casamassimese deve difendere il secondo posto contro Circolo Tennistavolo Molfetta sabato 10 novembre. Infine, va ricordato che al Palazzetto dello Sport di Ricadi, in provincia di Vibo Valentia, si giocherà il concentramento della Serie B femminile del girone H. La squadra della “Ennio Cristofaro”, composta dalle sorelle Leogrande, Celeste e Valentina, Sofia Minurri e Laura Ricci, affronteranno due match, uno contro il TT Episcopio e l’altro contro il Tennistavolo Casper di Reggio Calabria. Le giocatrici casamassimese cercheranno di difendere il primato in classifica.

Non ci resta che gridare il nostro “In bocca a lupo” a tutti gli atleti impegnati nei prossimi match e ricordatevi tutti: continuate a farci sognare ad occhi aperti, il vostro paese e i vostri tifosi sono tutti con voi.

DANIELE FOX

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI