Giovedì 20 Settembre 2018
   
Text Size

Ennio Cristofaro: il presidente nazionale fa visita a Casamassima

Un momento dell'incontro con il presidente nazionale della Fitet (2)

Ecco le rose complete delle squadre che giocheranno i tornei nazionali

È quasi fine luglio e mentre in molti sono in partenza per le tanto attese ferie estive, altri continuano a lavorare per il rientro di settembre. È in quest’ottica che l’Associazione sportiva dilettantistica “Ennio Cristofaro” sta svolgendo le proprie attività in questi ultimi giorni di luglio. Sabato 21 e domenica 22, presso il Palazzetto dello Sport di via Raffaello Sanzio, si è svolta una riunione regionale a cui hanno partecipato le più alte cariche nazionali e regionali della Fitet, Federazione italiana tennis tavolo, tra cui il presidente nazionale Renato Di Napoli, il vicepresidente nazionale e padrone di casa Giacomo Barbieri, il presidente regionale Elvira Gattulli e il vicepresidente regionale Antonio Tasso. Presenti a questo incontro anche il direttivo dell’Asd “Ennio Cristofaro” e i presidenti delle altre associazioni del tennis tavolo pugliesi. Il presidente Di Napoli ha parlato delle tante novità e delle tante idee che circolano da sviluppare nella prossima stagione, insieme ai vari direttivi associativi locali. Inoltre, il numero 1 della Fitet è rimasto sorpreso positivamente dalla realtà casamassimese, che si prepara a vivere una stagione davvero eccellente.

La società durante la festa della promozione in A2

A dimostrazione di questo, la “Ennio Cristofaro” sta preparando nel migliore dei modi alla stagione agonistica 2018/2019, completando gli ultimi tasselli delle squadre che parteciperanno ai vari tornei nazionali e regionali. Il primo di questi pezzi è l’ultimo giocatore da schierare nella formazione della Serie A2 maschile. Dopo più di 20 anni la società casamassimese tornerà a competere nella massima serie e per farlo nel migliore dei modi ha creato una rosa all’altezza della competizione. Dopo le conferme di Roberto Minervini e della promessa Antonio Pellegrini, dopo l’arrivo del napoletano Maurizio Massarelli, a completare la formazione è il nigeriano Hassan Arishekola. Completate anche le altre squadre dei tornei nazionali. Nella Serie B2 maschile giocheranno Alan Buccolieri, Gianluca Abbaticchio, Antonio Giordano e Imre Buss. Nella Serie A1 Veterani la rosa della società casamassimese è composta da Roberto Minervini, Massimiliano Di Giuseppe, Gianfranco Dell’Omo e Michele Tangorra. La Serie B Femminile, invece, è costituita dalle due sorelle Leogrande, Celeste e Valentina, da Sofia Minurri e da Marina Misceo.

Grande novità della prossima stagione per la Asd “Ennio Cristofaro” sarà la partecipazione della squadra paraolimpica in Serie A1. Nella classe 1-5 giocheranno Nicola Lanera, Francesco Forenza, Massimo Marinelli, Corrado Africano e Gianvito Fanizzi. Nella classe 6-10, invece, gareggeranno Leonardo Spadevecchia, Nicola Meneghella, Giampero Ciregna, Avnil Hallulli e Gualtiero Guerriero. Da 4 anni, infatti, grazie a una collaborazione tra l’Unità spinale del Policlinico di Bari e il Cip, Comitato italiano paraolimpico, la società casamassimese ha portato il tennis tavolo nel reparto dell’ospedale barese come attività fisica di recupero. Di qui è una nata una prima squadra che nel corso degli anni si è fatta valere nello scenario regionale e nazionale, conquistando numerose medaglie e numerosi titoli italiani.

“Per noi è molto emozionante – ha raccontato Elisa Belfiori, segretario e responsabile del settore paraolimpico – vedere i nostri atleti paraolimpici, che sono nati nel progetto dell’ospedale, quindi degenti che avevano perso la voglia di farcela, la voglia di venire fuori da un momento critico della loro vita e che hanno trovato la forza grazie al tennis tavolo, giocare a questi livelli. È un’emozione vederli divertirsi e sapere soprattutto che nella prossima stagione parteciperanno alla Serie A. Speriamo bene. Gireremo con il concentramento in tutta Italia, da nord al sud, con la passione e la sensibilità che ci contraddistingue. Questo grazie anche al nostro presidente Giacomo Barbieri che ha creduto in questo progetto e ha fatto sì che questi “ragazzi speciali” possano arrivare a giocare in questa importante competizione”.

“Sarà una bella stagione – ha dichiarato Giacomo Barbieri – molto impegnativa in cui cercheremo di fare il nostro meglio. Con la creazione delle squadre abbiamo fatto il massimo. Meglio di così non potevamo fare. Il nostro obiettivo è far crescere i nostri giovani atleti e pian piano stiamo raggiungendo questo scopo. Casamassima in questa stagione affronterà campioni e squadre dure, ma noi daremo il meglio di noi stessi, per vincere e per andare avanti. Vedendo i calendari nelle Serie A2 ci aspettano gare difficili. Idem per la Seria A1 veterani e per la Serie B femminile. Nella Serie B2 maschile potremo dire la nostra e sulla carta potremmo anche essere i favoriti alla vittoria. Per quanto riguarda invece l’esordio nella Seria A paraolimpica non sarà molto facile. Ci sono squadre esperte che giocano da tanti anni, ma i nostri atleti ce la metteranno tutta”.

Luglio è stato anche il mese di un importante incontro con la nazionale che ha visto impegnati i giovanissimi atleti della “Ennio Cristofaro”. A Vieste, in provincia di Foggia, da lunedì 9 a domenica 15 luglio si è svolto uno stage diretto dai tecnici federali Rossella Scardigno e Umberto Giardina. Per la società casamassimese hanno preso parte alla settimana dedicata agli esercizi di preparazione fisica e tecnica ben 15 atleti delle regioni meridionali. Da Casamassima sono giunti Antonio Giordano e Flavio Lavermicocca per la divisione maschile e Celeste Leogrande, Sofia Minurri e Marina Misceo per la divisione femminile.

DANIELE FOX

Il raduno nazionale giovanile di Vieste Il raduno nazionale giovanile di Vieste

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI