Lunedì 23 Ottobre 2017
   
Text Size

Tutti in festa per la XXX Stramaxima

stramaxima 2017 (3)

La gara casamassimese si riconferma impeccabile per organizzazione e partecipazione

Alla trentesima edizione la Stramaxima - 28esima del Premio Emanuele Manzari - la gara podistica di Casamassima cambia look. Oltre alla competizione valida come 13esima tappa del Trofeo Terra di Bari, si aggiunge la partecipazione non agonista riservata ai cosiddetti "liberi".

Novità anche per il percorso: dopo il solito giro iniziale che attraversa le vie centrali, gli atleti passano nuovamente dal via per poi proseguire lungo la periferia e, superato un ponte, immergersi nelle le campagne casamassimesi.

700 i tesserati iscritti Fidal che hanno accordato fiducia alla tradizionale manifestazione organizzata dall'Associazione Emanuele Manzari. 636 quelli che, dopo poco meno di 10 km di corsa, hanno raggiunto il traguardo.

Alle 9.30, dopo aver ritirato pettorale, chip e pacco gara, consistente nello zainetto celebrativo con alcuni prodotti locali, i 700 atleti si schierano dietro la linea di partenza e, al colpo di pistola dello starter d'eccellenza Francesco Nanna, presidente dell'associazione organizzatrice, iniziano la sfida.

A vincere è il favorito alla vigilia Alessandro Marangi (Atletica Amatori Cisternino) con il tempo netto di 32:01. Completano il podio Rodolfo Guastamacchia (D'Angela Sport) e Gianpiero Bianco targato D.O.F. Amatori Turi.

Passando alla sezione femminile, nella categoria AGF si impone Alessia Boezio dell'Atletica Manzari, la categoria SF 40 vede invece la riconferma di Daniela Tropiano, portabandiera dell'Atletica Monopoli, già vincitrice dell'edizione 2016. Da sottolineare la prestazione della nostra Cassandra Barbieri, atleta della società di casa, che abbatte il muro dei 44 minuti. A chiudere gli arrivi femminili, con una prova più che positiva, è Maria Concetta De Benedictis, altra casamassimese militante nelle fila de La Fenice.

Impeccabile come sempre l'accoglienza riservata ai partecipanti, tutti più che soddisfatti per l'inappuntabile organizzazione ed il caloroso pubblico pronto a sostenerli.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI