Domenica 17 Dicembre 2017
   
Text Size

Maria Rosaria Pastore è la prima istruttrice di Nordic Walking

IMG-20170626-WA0011

 

C’era una volta… Così cominciavano sempre le più belle favole che ci raccontavano da piccoli. Quella di Maria Rosaria è la storia di una donna che ha dedicato, nella sua vita, parecchio tempo all’attività sportiva: esattamente 30 anni. Voi vi chiederete cosa c’è di eroico in questo? Ormai sempre più gente, fortunatamente, dedica parte della propria giornata all’attività sportiva. Questo è vero! Ma chi ha memoria ricorderà certamente che, 30 anni fa, chi indossava pantaloncini e maglietta per un normale allenamento, nella migliore delle ipotesi suscitava l’ilarità dei concittadini. Chi ti vedeva passare in tenuta da runnig strabuzzava gli occhi, come se avesse visto un marziano. Era l’epoca in cui chi faceva sport veniva apostrofato come nullafacente, se non addirittura come poco di buono. Vi lascio immaginare quali erano i commenti quando, a vestire i panni dello sportivo, era qualche rappresentante del gentil sesso.

Maria era appena diciottenne, e correva già da un bel po’, quando si vide rifiutare la sua richiesta di affiliazione alla Società di Atletica di Casamassima. Motivazione? Gli fu detto che, essendo una donna, sarebbe stato un problema accompagnarla alle gare domenicali. Per nulla scoraggiata, Maria si propose alla Squadra di Atletica di Putignano, dove fu accolta calorosamente da tutto lo staff. Da allora, gare e relativi successi sono diventati il pane quotidiano per la nostra Maria Rosaria. Ben 15 maratone disputate, con innumerevoli premiazioni sulle gare da 10 Km. Nel suo palmares un prestigioso 3^ posto di categoria alla maratona di Bari del 5 Novembre 1995. È stata, inoltre, la prima atleta casamassimese in assoluto a disputare la maratona di New York.

Oggi Maria di anni ne ha 48 e continua instancabile non solo a macinare Km, ma addirittura a “raddoppiare”, conquistando, con impegno e sacrificio, il brevetto da istruttrice di Nordic Walking. Per chi non ne avesse mai sentito parlare, il Nordic Walking consiste nella camminata con i bastoncini che, se eseguita con la corretta tecnica, porta al praticante innumerevoli benefici. Negli ultimi anni, questa disciplina ha preso sempre più piede, perché, rispetto alla camminata normale, ha maggiori effetti benefici. Inoltre, ha il vantaggio di poter essere praticata a qualsiasi età, aiuta a stare in forma e migliora il tono e l’armonia del corpo.

Con le sue azioni, Maria Rosaria ci insegna che nello sport, come anche nella vita, non bisogna mai mollare e che la tenacia viene sempre ripagata. Nello sport bisogna avere sempre la consapevolezza che c'è un nuovo traguardo ad attenderti.

Ad Maiora, Mary!

Vito Paolo Logrillo

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI