Martedì 22 Settembre 2020
   
Text Size

MTB, MATERA: LA BELLEZZA NATURALE E LA DISORGANIZZAZIONE

asd_maximabike_matera02

È stato impegnativo il percorso di gara tra i Sassi di Matera, domenica scorsa, per l’asd Maximabike-Mtb, alla quale hanno partecipato i casamassimesi Donato Armenise, Tommaso Carissimo, Nicola Castellano, Quirino Sidella e Francesco Verna. Tutti gli atleti hanno concluso la gara.

Le caratteristiche. La spettacolarità del panorama si è unita a una gara dura, tanti single track e diversi tratti anche non pedalabili. "C’è da dire - rifreriscono gli stessi atleti - che la segnaletica del percorso non era granchè, in molti hanno sbagliato strada, e il controllo da parte dei giudici poteva essere più presente, diciamo".

asd_maximabike_percorso matera

Non bastano dunque le bellezze naturali dei luoghi, occorre organizzazione e lungimiranza anche nell'individuare un tracciato percorribile (in sicurezza) da quanti partecipano.

asd_maximabike_matera01

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.