Giovedì 17 Ottobre 2019
   
Text Size

MIRIZIO, PRIMARIE PER IL CANDIDATO SINDACO DEL CENTRODESTRA

comune_casamassima

Il tormentone cittadino di questi giorni è la dichiarazione di dimissioni in blocco degli originari undici consiglieri di centrodestra, che ha portato alla sfiducia della maggioranza e al crollo dell’intero consiglio comunale. La situazione è quindi tornata ad essere quella che si era delineata dopo le elezioni del 2008, quando il sindaco De Tommaso era stato eletto con una minoranza di consiglieri del centrosinistra, ma con un  sistema di alleanze era riuscito a conquistare l’appoggio di alcuni consiglieri eletti con liste di centrodestra.

Ma cosa è successo in concreto e cosa cambierà adesso? Ne abbiamo parlato con Agostino Mirizio capogruppo PDL in consiglio.

Qual è la situazione attuale?

Il centrodestra, così come era stato eletto nel 2008, ha dato le dimissioni facendo cadere un’amministrazione che non avrebbe mai dovuto nascere e che ha avuto la possibilità di andare avanti solo grazie ad un accordo. Noi come PDL dal primo giorno abbiamo sostenuto che una tale amministrazione, già così risicata e aggravata da una conflittualità interna, non era in grado di governare, infatti il paese è rimasto per due anni in una situazione di stallo, esattamente come era successo nei cinque anni precedenti.

Questa situazione di bilico si trascinava già dalle scorse elezioni. Come mai solo ora si è deciso di agire concretamente?

Il PDL si è sempre opposto alla giunta, chiedendone le dimissioni in più riprese a causa della mancanza di interventi di rilancio e dell’incapacità di governo del centrosinistra. Nei giorni scorsi siamo tornati a esprimere la maggioranza recuperando quei consiglieri che pur venendo eletti con liste di centrodestra, due anni fa erano passati a sostenere il centrosinistra. Non conosco il motivo per cui le acque si siano smosse solo in questo momento, ma è risaputo che la politica è un porto di mare e non sempre è facile ritrovare la coerenza che ci si aspetta da chi è chiamato ad amministrare un paese.

Come mai avete preferito apporre le firme presso un notaio, piuttosto che sfiduciare il sindaco in consiglio?

Sicuramente in questo modo è mancato un confronto diretto, ma è stato scelto il mezzo più semplice e rapido. In ogni caso, aldilà della maniera in cui il provvedimento è stato attuato, questa è la risposta a un’aria di malessere e degrado che era diventata insostenibile, per il paese e per i cittadini e che si trascinava da ben sette anni. Molte sono state le mancanze di questa amministrazione e difficilmente quello che non è stato fatto finora, avrebbe potuto essere fatto nei tre anni restanti.

Cosa ci aspetta fino alle prossime elezioni?

Il commissario prefettizio è già stato nominato e fino alla prossima primavera, si occuperà soprattutto di ordinaria amministrazione. Certo non potrà impegnarsi in progetti a lungo termine, vista la brevità del periodo, ma la delega non impedirà di mettere ordine fra le questioni in sospeso e di portare a termine i provvedimenti già in essere. Questi mesi dovranno servire per mettere in luce e risolvere problematiche urgenti ed evidenti come la revisione del bilancio, le lottizzazioni del Barialto, i riassetti nella gestione del personale comunale e soprattutto la questione legata allo smaltimento dei rifiuti, il cui nuovo appalto non è mai stato discusso in consiglio comunale.

Quali sono i vostri prossimi programmi, anche alla luce della attuale situazione nazionale del centrodestra?

Il problema del coordinamento cittadino è ancora da risolvere, in quanto non c’è ancora stato un congresso e sicuramente sarà fatta chiarezza dopo il voto del 14 dicembre. In vista delle prossime elezioni comunali, per noi è indispensabile prendere coscienza dei precedenti errori ed evitare di ripeterli, attraverso una squadra che abbia un forte consenso popolare. Proprio per questo, come capogruppo, proporrò le primarie all’interno del PDL, per lasciare che siano i cittadini in prima persona a scegliere il candidato sindaco di centrodestra. Urge coinvolgere tutti quei cittadini onesti, che finora si sono disinteressati alla politica, per far si che diventino una parte attiva nel miglioramento del paese e diano un contributo forte ed indispensabile.

Commenti  

 
#25 Aribert Heim 2011-02-01 22:46
Non per difendere Tripoli e la sua ciurma, ma la laurea non è sinonimo di competenza (vedi sindaci laureati in filosofia).
Chi governa davvero uno stato, come un paese, non è la carta pecora, ma la carta..di zecca..
 
 
#24 jack 2011-01-31 23:47
il Sig. Tripoli Massimo è anche una mia conoscenza!
E vi posso garantire e giurare sul bene dei miei figli che egli non ha nessuna laurea!!!
Anzi si spacciava anche come Dottore commercialita.
Quanto all'amministrazione comunale...mi vergogno dei nostri rappresentanti...a malapena il 20 % possiede un laurea!
 
 
#23 Piersandro 2010-12-20 10:30
Egregio sig. ilcasamassimese,
è evidente che il **** non sono io in quanto se Lei leggesse beno quanto pubblicato dal RAGIONIER TRIPOLI si accorgerebbe che non possiede alcuna laurea bensì un onorabile diploma di ragioniere commercialista.
Cmq auguri per il prossimo Natale.
 
 
#22 ilcasamassimese 2010-12-18 10:40
Caro Piersandro, leggendo i tuoi commenti e palese la volontà di mettere in cattiva luce il dott. Tripoli. La circostanza che non sia stata comunicato all'Ordine dei Commercialisti il conseguimento del titolo non significa che il dott. Tripoli non l'abbia mai conseguito. Anzichè perdere tempo a documentarli online avresti ben potuto accettare l'invito del dott. Tripoli che certamente ti avrebbe mostrato qualcosa di interessante che avrebbe appagato tutte le tue voglie di cognione.
 
 
#21 Piersandro 2010-12-15 23:23
Tutti questi giorni di silenzio mi sono serviti per ricercare. Ho fatto ciò per capire quanto sia sincero questo politico, che pretende di governarci "onestamente". Non capisco, dopo quanto scritto su questo sito, che cosa mi avrebbe fatto vedere nel suo studio, il diploma??? Non penso che pubblicizzare ciò che è pubblico sia reato, perciò indico a chi legge il sito e il percorso dove trovare ciò che di seguito allegherò:

www.odcecbari.it - albo - TRIPOLI MASSIMO - ricerca. Vi sarà indicato il nome,cliccate sulla parte AZZURRA e vi uscirà tutta la scheda.

*****************************************
DATI ANAGRAFICI
Titolo professionale Ragioniere Commercialista


Cognome TRIPOLI
Nome MASSIMO
Codice Fiscale TRPMSM65A23A662W
Data di nascita 23/01/1965
Luogo di nascita BARI (BA)
Residenza VIA TURI, 127 - 70010 CASAMASSIMA (BA)

Titolo di studio DIPLOMA RAGIONIERE E
Titolo di studio aggiornato

DATI ISCRIZIONE
Numero Iscrizione 1030
Data Anzianità Effettiva 04/11/1991
Sezione A
Provenienza Collegio Ragionieri e Periti Commerciali
Specializzazione Revisore contabile
DOMICILIO PROFESSIONALE
Indirizzo VIALE PAPA PIO XII, 2/C - 70124 BARI (BA)
Numero di telefono 080 5616103

Numero di Fax 080 5616103


Copyright © 2000-2009 Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Bari C. F. : 93350190729 - Tutti i diritti riservati
*****************************************

E' doveroso precisare che, se nel frattempo è cambiato qualcosa circa il titolo di studio, non è stato comunicato all'albo. Mi auguro che sia avvenuto, e quindi non ci rimane che fare gli auguri al DOTTORE COMMERCIALISTA.

SOLO PER CHIAREZZA!!!!!
 
 
#20 ilcasamassimese 2010-12-12 12:21
Carissimo Battista condivido pienamente l'esigenza del Comune di recuperare le somme vantate nei confronti della Barialto S.r.l. e ritengo che l'amministrazione uscente abbia solo danneggiato l'Ente rifiutando l'acconto di €.50.000,00 e la proposta di rateizzazione del residuo credito. Almeno incassava qualche soldino per chiudere qualche buca sul manto stradale!! Adesso quando potrà recuperare queste somme? Nonostante il privilegio del credito ritengo che il Comune non beccherà un centesimo!!!
 
 
#19 luca battista 2010-12-11 14:48
#18 ilcasamassimese 2010-12-11 11:48
Caro Battista Luca leggendo i vari commenti ho notato che sei il difensore di soggetti politici che vanno da sinistra a destra, potresti chiarirci quali sono i tuoi orientamenti politici? Non sarai mica un camaleonte?????

Grazie del caro :lol: ,alla tua domanda circa le mie inclinazioni politiche rispondo un pò alla Saviano(con tutti i miei limiti e con il doveroso rispetto dell'intellettuale campano)c'è chi mi crede di sinistra e chi mi spaccia per neofascista,circa la questione rimarcata nel mio intervento,credo senza tema di smentita che il recupero di un credito di circa 2 milioni di euro sia interesse comune,non credi?se concordi è evidente che il tema travalica ogni forma di appartenenza politica,anzi costituisce un elemento da cui partire per discernere chi fa l'interesse della collettività e chi persegue altri fini!
Ai Camaleonti preferivo i Dick Dick e le Orme :lol: !
 
 
#18 ilcasamassimese 2010-12-11 11:48
Caro Battista Luca leggendo i vari commenti ho notato che sei il difensore di soggetti politici che vanno da sinistra a destra, potresti chiarirci quali sono i tuoi orientamenti politici? Non sarai mica un camaleonte?????
 
 
#17 battista luca 2010-12-10 22:30
#1 Teresa Antonicelli 2010-12-01 20:04
Beh penso che la lottizzazzione al Barialto, sia veramente fondamentale come problema per il Comune di Casamassima, di rilevante importanza per tutta la cittadinanza! se queste sono le problematiche urgenti, vorrei sapere le meno urgenti, quali siano!

Dichiaro preliminarmente di non essere competente in materia di lottizzazioni,fallimenti e quant'altro,ho seguito la vicenda attraverso i media ,circa il fallimento della società che gestiva Bari Alto la quale fa capo alla vedova di un senatore imprenditore deceduto anni fa,nei confronti della stessa società il Comune di Casamassima è creditore di circa 2 milioni di euro,danaro a cui si potrebbe giungere attraverso la lottizzzazione dei suoli edificabili di cui è proprietaria la società più volte menzionata,prego gli ex amministratori politici locali di rilevare inesattezze qualora ce ne fossino della stringata analisi,di quanto esposto dal sottoscritto,nel caso in cui i dati parziali riportati descrivono la realtà ,si comprende bene la priorità data dall'ex consigliere Mirizio al tema delle lottizzazioni!
 
 
#16 Enrico 2010-12-10 19:20
Primarie nel centrodestra?o.O
mi sembrano inutili...vista la situazione disastrosa del comune chiunque potrebbe vincere contro la sinistra....è da evitare la presenza di personaggi scomodi che potrebbero creare una situazione analoga a quella appena vissuta...certo parlare di sindaco originario di casamassima mi sembra riduttivo...ci vuole gente nuova,che risolva le problematiche della nostra cittadina..ci vogliono giovani
 
 
#15 massimo 2010-12-10 14:44
per "chi ti vuol bene".........hai ragione "VIVA LA LINGUA ITALIANA" ha utilizzato il mio "gentilissimo" ed il mio "Lei" e i miei "..." è facile imitarmi (SAI QUANTI NE VEDRAI ALLE PROSSIME ELEZIONI)......effettivamente anch'io mi sarei confuso.......ma non sono io poichè "francesco", per quel che mi riguarda, può dire ciò che vuole nel modo che preferisce ma senza......offendere.
 
 
#14 massimo 2010-12-10 14:39
Cortese TERESA ANTONICELLI,
la ringrazio per l'equilibrio che ha mantenuto in tutti i post evitando giudizi affrettati ed inconsapevoli.
 
 
#13 massimo 2010-12-10 14:27
Gentilissimo sig. PIERSANDRO,
allorquando ho deciso di far politica sapevo ed ho accettato implicitamente di sottopormi al giudizio degli elettori per le mie azioni e scelte politiche ma......solo per quelle.
Per quanto attiene la mia carriera scolastica e/o professionale le stesse non possono rappresentare per Lei o per altri motivo di discussione non avendo alcuna attinenza con la mia attività politica e pertanto se vedessi danneggiata la mia immagine professionale, a seguito di alcune sue affermazioni, potrei decidere di avviare le azioni che la legge mi consente e prescritte dal mio ordine professionale a tutela della mia persona,
Volendo comunque dare risposta ai suoi dubbi, seppur non legittimi, La invito a prendere direttamente contatto con me ed a recarsi presso il mio studio dove potrà prendere visione dei miei titoli di studio e dove potrà accertarsi dei pochi clienti che si avvalgono della mia consulenza professionale.
 
 
#12 massimo 2010-12-10 14:05
Gentilissimo "chi ti vuol bene" perchè mi associ a "VIVALALINGUAITALIANA"....sino ad oggi ho sempre usato "massimo" come mio nick e tutto si può dire di me ma non che ami nascondermi.....anzi.
 
 
#11 Piersandro 2010-12-08 18:47
Mala tempora currunt!!!
 
 
#10 francesco 2010-12-08 15:00
viva CASAMASSIMA FUORI I VENDUTI e furboni che vivono sulle nostre spalle.
 
 
#9 Piersandro 2010-12-07 22:05
Come mai il sig. Tripoli non risponde più a queste "accuse" mossegli? Forse perchè iniziano a scoprirsi molti altarini intorno a lui? E comunque sappia che ne saranno messi fuori ancora tanti altri con prove documentate.
 
 
#8 Teresa Antonicelli 2010-12-06 20:32
Senza voler aggiungere nulla al discorso sul sig.Tripoli, che non ho il piacere di giudicare. Mi preme aggiungere...che ora capisco quando, abbiamo consegnato i "nostri curriculum",per far parte della commissione pari opportunità, le malelingue che si sono scatenate...quando hanno letto lauree da 110, specializzazioni post laurea, esperienze di lavoro e altro...ci siamo sentiti dire "MA QUESTI CHE VOGLIONO VINCERE CON QUESTI CURRICULUM?"..."CI SIAMO SENTITI GIUDICARE SOLO PERCHè AVEVAMO CURRICULUM BRILLANTI"...e ci stavamo affacciando al palazzo comunale....o perchè tremavano le sedie..davanti magari a giovani che potevano capirci qualcosa...GIOVANI CHE HANNO GIA' UN LAVORO, DEI CLIENTI PROPRI, CHE NON HANNO BISOGNO DI ANDARE A GUADAGNARE SUL COMUNE...GIOVANI CHE HANNO LAVORATO GRATIS E CHE AVREBBERO CONTINUATO A FARLO, SOLO PER DOVERE CIVILE! scusatemi lo sfogo. ps. giusto per chiarezza, la commissione non aveva e ne' mai avrebbe avuto un capitolo di bilancio.
 
 
#7 Piersandro 2010-12-06 18:51
Ma quale laurea in svizzera, il sig. Tripoli non ha mai preso alcuna laurea nemmeno al Cepu e continua a farsi chiamare dottor commercialista. Così come ha sempre preso in giro i suoi clienti (2 o 3 al massimo) ha fatto con i casamassimesi.
Sei poca cosa. piccolo, piccolo.
 
 
#6 chi ti vul bene!! 2010-12-06 13:42
viva la ligua italiana o meglio tripoli,

con questa risposta dimostri come non ti sei per niente integrato nella nostra cittadinanza. francesco, sarà anche una persona non acculturata, ma ha fatto capire il suo concetto; vergognati a deridere chi non ha avuto la fortuna come te di laurearsi in svizzera, francesco, ti giudicava politicamente, non umanamente, e meno male...
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.