La scuola media ‘Dante Alighieri’ e la sua forza

index

Tutta la programmazione dell’istituto statale secondario di primo grado

La forza della scuola media “Dante Alighieri” di Casamassima risiede nell’unità del corpo docenti. A partire da settembre 2019, i plessi della succursale e della centrale verranno accorpati alla scuola primaria “Gianni Rodari” e alle scuole dell’infanzia “Collodi” e “Madre Teresa di Calcutta”.

Gli insegnanti hanno fatto sentire la loro voce presso la Regione Puglia e il Provveditorato, davanti all’Amministrazione e in sede di Consiglio Scolastico contro la disgregazione dell’istituto allo scopo di salvaguardare non soltanto la propria immagine, ma anche l’identità del paese.

La risposta dei docenti a tre anni di reggenza e ai danni provocati dall’ultimo furto di computer subito alla succursale, il quale li vede ancora oggi costretti a portarsi da casa i pc, è stata, nonostante tutto, quella di mettere in atto una lunga serie di progettualità.

In particolare, la scuola media inferiore “Dante Alighieri” si è aperta al territorio, e ha collaborato ad esempio insieme alla Pro Loco nell’ambito del Blue Christmas e della Pentolaccia Casamassimese. Le prime saranno presenti inoltre al Balcone Fiorito per non disperdere ciò che i bambini hanno imparato sul Paese Azzurro alle elementari dall’attività “Piccoli Architetti”. Essa sposa le iniziative promosse dalla Caritas e dall’Ant.

Le classi della scuola media “Dante Alighieri” hanno partecipato al Premio Strega, mentre a livello locale al concorso letterario “Sulle tracce di Don Sante” a cura della Fondazione Montanaro. Grazie ad un partenariato con la biblioteca comunale, gli alunni hanno affiancato le ragazze del Sevizio Civile nel progetto “Libriamoci”. Il gruppo di lavoro ha organizzato a Casamassima un incontro in compagnia dell’autore Carlo Greppi.

Da sempre, la scuola media “Dante Alighieri” di Casamassima è sensibile ai temi dell’educazione stradale ed alimentare, della legalità e dell’inquinamento. A tale proposito, la scuola ha avviato diversi percorsi didattici, tipo “Mi illumino di meno” con la collaborazione di Radio Due, oppure che si sono svolti, o sono in corso, in sinergia con le associazioni Food Life, Libera, Hurricane e la onlus Gens Nova.

I professori della scuola media inferiore “Dante Alighieri” riservano molta attenzione alle famiglie degli studenti e alle problematiche dei ragazzi stessi, perciò si sono avvicinati al C. A. P. “Famiglie In Centro Per L’Infanzia e L’Adoloscenza” che offre consulenze specialistiche psicologiche, di sostegno alla genitorialità e di mediazione dei conflitti, e che compie laboratori di formazione rivolti ai docenti.

Malgrado la succursale risenta di avere poche macchine informatiche a disposizione, la scuola media “Dante Alighieri” di Casamassima continuerà ad ospitare gare di matematica in partnership con l’Università Bocconi di Milano, nonché le terze saranno impegnate anche quest’anno, dal 1 al 10 aprile, nello svolgimento delle prove Invalsi, propedeutiche ai fini dell’ammissione all’esame di licenza media. E’ partito pure in succursale un corso di tempo prolungato. Sono attivi corsi di recupero e corsi di alfabetizzazione sia di base, che avanzati.

La scuola media “Dante Alighieri” di Casamassima, ogni giorno, fronteggia l’incremento delle iscrizioni causate dall’arrivo di stranieri e forestieri, e combatte la carenza di personale, in ragione della quale spesso sono gli insegnanti che espletano gli adempimenti amministrativi, utilizzando come antidoto la resilienza.

Francesca Valentino