Lunedì 22 Aprile 2019
   
Text Size

Consiglio comunale: Spinelli lascia, subentra Cristiano Marinò

L'avvocato Cristiano Marinò

Antonietta Spinelli, avvocato 37enne e consigliere comunale, entrata nella pubblica assise cittadina dopo le ultime amministrative dello scorso giugno – alle quali si è presentata nelle vesti di candidato sindaco delle liste di Pd e Fra voi con Antonietta Spinelli – si è dimessa. Rinunciando volontariamente, per motivi personali, a proseguire nella sua esperienza amministrativa.

Le sue dimissioni sono state formalizzate nei giorni scorsi, dopo che Spinelli ha ricoperto nel recente passato anche il ruolo di assessore ai servizi sociali durante l'amministrazione guidata dal sindaco Vito Cessa, restando in carica tra l'estate del 2015 e il Natale del 2016, prima che l'allora primo cittadino Cessa desse vita a un rimpasto in giunta e alla successiva nomina di un esecutivo tecnico.

Adesso, con le dimissioni di Spinelli, entrata l'estate scorsa in consiglio comunale in qualità di candidato sindaco, e secondo il metodo D'Hondt – il criterio matematico per l'attribuzione dei seggi che porta il nome del suo ideatore, lo studioso belga Victor D'Hondt che lo formalizzò nel 1878 – a prendere posto nella pubblica assise cittadina sarà l'avvocato Cristiano Marinò.

Alle ultime amministrative, infatti, Antonietta Spinelli, supportata da due liste, ottenne 1.129 voti, pari al 13,39% delle preferenze, su un totale di 8.767 concittadini che si recarono alle urne. Il Partito democratico ottenne 698 voti, pari all'8,632%, mentre la lista Fra Voi con Antonietta Spinelli 352, il 4,353%. Alla luce di questi numeri, rapportati ovviamente alle cifre complessive di tutta la competizione elettorale, adesso a prendere il posto di Spinelli in aula consiliare sarà Cristiano Marinò, anche lui avvocato nella sua vita professionale e primo per numero di preferenze ottenute della lista Fra Voi con Antonietta Spinelli, con 49 voti.

Il Partito democratico, ovviamente, continuerà a essere rappresentato da Andrea Palmieri, come Spinelli assessore durante il primo periodo dell'amministrazione Cessa, all'interno della quale Palmieri ricoprì il ruolo di assessore ai lavori pubblici. Palmieri, lo ricordiamo, alle ultime elezioni risultò il primo degli eletti del Partito democratico, raccogliendo 148 preferenze.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI