Mercoledì 12 Dicembre 2018
   
Text Size

"Le scuole hanno rappresentato una priorità assoluta"

Anna Maria Latrofa

L'assessore Anna Maria Latrofa fa il punto della situazione:
"Completato l'iter alla Rodari. Alla Marconi sostituiti 200 neon"


La prima campanella è gia suonata alla scuola primaria Rodari, alle medie centrale e succursale, al Majorana, negli asili e lunedì 17 settembre anche all'elementare Guglielmo Marconi. I bimbi e i ragazzi casamassimesi stanno rientrando, o sono già tornati, tra i banchi. Ma qual è la situazione degli edifici scolastici cittadini?

Nel recente passato, i nostri lettori lo ricorderanno perché abbiamo trattato approfonditamente l'argomento, non sono mancati i problemi e le difficoltà. In particolar modo alla scuola Rodari di via Bari, all'interno della quale - proprio mentre arriviamo in edicola – i suoi giovani iscritti stanno finalmente tornando a fare lezione, dopo due anni di turni pomeridiani prima, e poi di frequenza negli spazi per loro appositamente ricavati al Majorana. Ma anche all'asilo Collodi di via Salvo D'Acquisto, al momento ancora interessato da interventi di adeguamento sismico.

"Le scuole – osserva a riguardo l'assessore ai lavori pubblici, Anna Maria Latrofa – hanno per noi rappresentato una priorità assoluta, sin dal giorno del nostro insediamento. Abbiamo subito concentrato le nostre forze sugli edifici che accolgono studenti e lezioni, in modo particolare sulla scuola Rodari. Questo perché tutti sappiamo che negli ultimi anni lo stabile che ospita l'istituto ha dovuto fare i conti con difficoltà e disagi che si sono poi riversati su studenti e famiglie. Abbiamo quindi subito operato per far sì che fossero ultimate le pratiche necessarie a garantire l'apertura del nuovo edificio scolastico, abbiamo provveduto a effettuare tutti i sopralluoghi necessari e adesso la scuola ha potuto finalmente riaprire i battenti. Abbiamo fatto sistemare i bagni, l'impianto idrico fognario, il giardino esterno e ci siamo preoccupati di far pulire tutti gli spazi della scuola. Anche la linea internet è stata ripristinata correttamente. E adesso siamo felici di poter restituire a insegnanti, studenti, genitori e personale scolastico un istituto nuovo, sicuro e idoneo allo svolgimento dell'attività didattica.

Anche la Collodi – prosegue Latrofa – ha rappresentato una priorità: i lavori di adeguamento sismico stanno andando avanti, ma ci siamo subito preoccupati – appena insediati – di riconfermare la convenzione per permettere ai piccoli della Collodi di andare a scuola negli spazi per loro già ricavati al piano terra del Majorana. I piccoli potranno quindi svolgere la regolare attività didattica per tutto l'anno scolastico 2018 – 2019.

Nella scuola elementare Marconi, invece, siamo intervenuti per sostituire nelle classi oltre 200 neon che necessitavano di essere cambiati, e presto anche l'ascensore tornerà a funzionare. Abbiamo inoltre fatto pulire i cortili e le aree esterne dei vari istituti e fatto controllare e sistemare gli impianti idrico – fognanti e i bagni di Marconi, scuola media Alighieri centrale e succursale. Senza dimenticare l'asilo Don Milani. Come amministrazione, abbiamo cercato di far cominciare l'anno scolastico dei nostri ragazzi offrendo loro strutture e spazi puliti e decorosi".

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI