Sabato 17 Novembre 2018
   
Text Size

Giacomo nanna: “L’Udc per ora rimane alla finestra”

Giacomo Nanna

“Dobbiamo capire chi ha davvero voglia di risolvere i problemi”

Il centrodestra, o almeno gran parte di esso, sosterrà Agostino Mirizio alle prossime amministrative. Un centrodestra che, non è un mistero, stava lavorando per presentarsi unito all’appuntamento con gli elettori, come avevamo sottolineato anche nel numero del nostro giornale in edicola la scorsa settimana.

Ma come si comporterà l’Udc? A dare risposta a questo interrogativo, il segretario cittadino dell’Unione di Centro, Giacomo Nanna. “Al momento – spiega proprio Nanna – l’Udc rimane alla finestra, convinta che il clima politico non sia dei migliori per il futuro della nostra cittadina. Nulla contro Agostino Mirizio, Lorenzo Ronghi, Giuseppe Nitti e gli altri candidati sindaci, ma qui tra poco si vota quasi senza sapere chi saranno gli stessi candidati sindaci. C’è un’aria politica strana in giro, che è sicuramente anche figlia della confusione che regna a livello nazionale. A livello centrale, infatti, non abbiamo un governo e non sappiamo nemmeno quando potremo averlo.

Ma tornando a Casamassima – aggiunge Nanna –la situazione politica è critica, incancrenita, tant’è vero che siamo al terzo commissariamento consecutivo. La nostra città, a mio avviso, va riportata in un clima di normalità, e da lì bisogna poi ripartire. L’Udc, prima di prendere posizione, vuol capire chi ha davvero voglia di risolvere i problemi della nostra cittadina, chi ha voglia di ripartire da una programmazione che includa la riorganizzazione della macchina amministrativa, e dalla risoluzione di quei nodi mai sciolti. A noi piace dare risposte alla cittadinanza, non a caso io stesso sono stato impegnato in quattro comitati, sempre al fianco della gente. Ripeto: non abbiamo nulla contro Agostino Mirizio, Lorenzo Ronghi, Giuseppe Nitti, ma l’Udc ha bisogno di comprendere degli aspetti e pertanto per ora rimane alla finestra”.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI