Lunedì 10 Dicembre 2018
   
Text Size

LA LISTA CESSA

Maria Giovanna Nero presidente per un giorno

Riceviamo e pubblichiamo. Desideriamo fare chiarezza sulle ultime vicende del Consiglio Comunale di Casamassima per consentire all’opinione pubblica di comprendere i motivi di uno stallo sull’elezione del nuovo Presidente dell’assemblea consiliare, ora presieduta dal Consigliere Anziano così come previsto dalla legge.

L’ufficio di Presidenza del Consiglio ha le sue specificità istituzionali nel garantire l’agibilità democratica del Consiglio Comunale e consentire alla maggioranza e all’opposizione di svolgere correttamente i loro ruoli. Un aspetto Istituzionale che è ben distinto da quello dell’Amministrazione presieduta dal sindaco.

A Casamassima questa distinzione per varie cause è stata vanificata per opportunismi e tatticismi da entrambi gli schieramenti poiché Il Presidente con il suo voto può influire sui numeri e tenuta della maggioranza. 

Per ovviare a questo, la maggioranza ha chiesto all’opposizione di proporre un nome scelto tra i suoi componenti stante la sua indisponibilità ad approvare l’elezione di un suo candidato Presidente con i soli voti dell’opposizione.

La tattica, invece, ha prevalso sul buon senso e la più alta carica istituzionale di garanzia è stata utilizzata per incomprensibili calcoli pseudo politici, e, peggiore, cinicamente giocata sulla pelle delle persone.

Nell’esprimere solidarietà alla consigliera Maria Giovanna Nero con rammarico la Lista Cessa denuncia che si è persa una preziosa occasione per avviare un percorso per riportare serenità nei rapporti consiliari e restituire dignità all’Istituzione e procedere all’individuazione di un percorso comune per eleggere il nuovo presidente del Consiglio.

 

 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI