Mercoledì 12 Dicembre 2018
   
Text Size

'Questione scuole', tutti al Majorana anche per il prossimo anno

18447227_1897375297216746_5754718691099078411_n

 

Si torna a parlare della 'questione scuole'. Un post del sindaco Vito Cessa informa di una conferenza di servizi, svoltasi il 15 maggio, al termine della quale si è avuta conferma di quanto già era emerso nelle scorse settimane (il famoso "piano b"): gli alunni della Collodi e della Rodari, anche per il prossimo anno, continueranno a far lezione presso l'Istituto Majorana. Una prospettiva che, dopo un anno di disagi e incertezze, non trova di certo il consenso dei genitori.

"Ieri mattina - esordisce Cessa - sono stato in Città metropolitana, a Bari, per prendere parte ad una conferenza dei servizi da noi convocata sulla scuola. Con me, oltre all'assessore ai lavori pubblici, l'architetto Ardito, c'era anche il responsabile dell'ufficio tecnico comunale, l'architetto Palazzo; erano anche presenti le dirigenti della Rodari e del Majorana, il delegato del sindaco metropolitano in materia di programmazione della rete scolastica, l'avvocato Lacoppola, e alcuni funzionari della Città metropolitana e della Asl.

"Al termine di questo incontro - prosegue il sindaco - è stato sottoscritto l'impegno comune a garantire l'utilizzo del Majorana da parte degli studenti delle scuole Rodari e Collodi, plessi oggetto di ristrutturazione, per tutto il tempo necessario alla loro riconsegna".

"Per la Collodi  - precisa il primo cittadino - si tratta di una semplice proroga, per altro già contemplata nel primo protocollo di intesa; per la Rodari, invece, si avvierà un nuovo iter tecnico-amministrativo, essendo anche previsti ulteriori lavori di tramezzatura per ottenere nuove aule.
Gli alunni della Collodi e della Rodari - questi ultimi aumentati di una classe rispetto allo scorso anno - continueranno quindi a fare lezione al Majorana, dove potranno essere regolarmente svolte anche le attività didattiche dei nuovi iscritti dell'istituto alberghiero".

"E' stato, dunque, un incontro utile e costruttivo, che testimonia l'attenzione dell'amministrazione nei confronti delle scuole casamassimesi, ma anche la conferma della grande disponibilità e collaborazione della dott.ssa Petruzzelli e dei referenti della Città metropolitana".

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI