Venerdì 14 Dicembre 2018
   
Text Size

Orti sociali comunali

Casamassima- Caso Santa Chiara- Il consigliere dell'opposizione Antonello Caravella

 

Come ultimo punto all'ordine del giorno del prossimo Consiglio comunale, ci sarà la mozione denominata "Orti sociali comunali" portata in Consiglio dal Movimento Cinque Stelle nella persona del Consigliere Antonello Caravella. Si tratta di un progetto già avviato in altri Comuni con successo.

Spiega il Consigliere Caravella  raggiunto dai nostri microfoni: «Per orti sociali comunali si intende un appezzamento di terra di proprietà del Comune che viene data a persone svantaggiate». Continua il Consigliere: «La valenza del progetto è sia sociale poiché c'è un occasione di incontro, di scambio anche a livello intergenerazionale (le persone interessate al progetto saranno, presumibilmente, ragazzi e anziani), ambientale perché così si va a recuperare dei territori abbandonati tornando a coltivarli, economica perché il Comune risparmia nella manutenzione di questi suoli». Il Consigliere penta stellato si dice ottimista anche per quanto riguarda l'Approvazione in Consiglio:  «L' idea è stata subito recepita dall'Assessore al ramo e quindi dall'Amministrazione. Prevedo comunque che ci sarà un passaggio in Commissione perchè il progetto ha bisogno di un Regolamento interno: occorre infatti preparare un bando di gara, individuare, tramite gli uffici, quali appezzamenti di terra usare. Quanto ai requisiti di chi si vedrà assegnato l'orto, i soggetti non devono ovviamente possedere un altro appezzamento, e devono avere almeno 18 anni; ci sarà poi una graduatoria con punteggi in base al reddito». Nel testo della mozione ci sono poi delle indicazioni suggerite dallo stesso Movimento Cinque Stelle: «A nostro parere la coltivazione deve avvenire  secondo i principi dell'agricoltura biologica; inoltre i prodotti venuti dall'appezzamento non devono essere utilizzati a scopo di lucro e utilizzati solo per uso personale».

Un bel progetto, che ha tutte le carte in regola per essere approvato e diventare un'ottima occasione di rivalsa per molte persone indigenti.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI