Mercoledì 12 Dicembre 2018
   
Text Size

Cessa perde anche la Zizzo che passa al gruppo misto - LETTERA IN ESCLUSIVA

15303258864_a5fb0bf01d_n 17887448428_720f825a6c_n

Dopo il celebre "Vito, con me hai chiuso", ecco lo strappo definitivo.

Il consigliere Arianna Zizzo si dimette e passa al gruppo Misto. Il sindaco Cessa perde così un altro pezzo, dopo che è andato già sotto nell'ultimo Consiglio comunale. Non resta che dimettersi o continuare questo stillicidio. 


SEGUE LA LETTERA DELLA ZIZZO IN ESCLUSIVA:


Al Presidente ConsiglioComunale

La sottoscritta Arianna Zizzo, inqualità di consigliere comunale del gruppo PD, pur rimanendo inmaggioranza, comunica di uscire da tale gruppo e di aderire algruppo misto, votando gli adempimenti secondo coscienza e nel pieno rispettodel mandato datole dai cittadini casamassimesi.

Questa sofferta decisione è frutto della mancanza di programmazione a breve elungo termine di una giunta sorda e cieca, che si è sempre ritenutasuperiore alla condivisione, ed hamanipolato a piacimento le decisioni prese in maggioranza; di un Sindaco pocoavvezzo alla condivisione e all’ascolto che ha scelto uomini che “non hanno iltempo di studiare i regolamenti comunali” e che, ritiene il rispetto del partito, che loha candidato, un peso, rimanendo sordo alle rimostranze più volte sottoposte,di un gruppo che non riesce a condividere scelte e decisioni.

Sono stanca di farpolitica in un gruppo, che da troppo tempo si trascina in una lunga catena diazioni\situazioni, precarie e in affanno ed emergenza. La giunta Cessa esoprattutto il Sindaco doveva essere il nuovo modo di far politica. Quel “modo”che attraverso il rinnovamento del sistema politico casamassimese, si proponevadi costituire il principale elemento del ricambio politico per Casamassima.

Doveva, quindi, essere l'attore di un vero cambiamento morale e civile, primaancora che politico. La stagione dell'entusiasmo e della speranza è durata benpoco. Da forza innovatrice e riformatrice, siamo caduti nell’inconsistenza. Ho taciuto per troppo tempo, fedeleall'insegnamento e al partito che è fatto da donne e uomini dai sani principi,le ACLI mi hanno insegnato che bisogna dare sempre una seconda possibilità ma èanche vero che la politica con la P maiuscola deve dare un colpo di reni eritornare a parlarsi e a trovare soluzioni per il futuro di cui Casamassimanecessita.

Voglio far politicaper il bene della città, credo di poter continuare a dare il mio contributo nelrispetto di quei casamassimesi che hanno creduto in me e per questo ritengo chela mia uscita dal gruppo PD, molto sofferta, sia doverosa nel rispetto di mestessa e in quello che credo.

Tanto si doveva con l’ occasione porgodistinti saluti.

Casamassima 24/10/2016
Arianna Zizzo

Commenti  

 
#2 Considerazione 2016-11-02 12:47
Casa Vi aspetta.
 
 
#1 alfa 2016-10-28 19:51
Che aspettate?
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI