Domenica 09 Agosto 2020
   
Text Size

L’AMMINISTRAZIONE COMUNALE INCONTRA LA CITTADINANZA (2)

comune_conf. bilancio

PARTE SECONDA

Seppure pochi, i coraggiosi cittadini che hanno osato sfidare il maltempo, hanno portato all’amministrazione le loro osservazioni e le loro proposte.

È stata richiesta una comunicazione più diretta con l’amministrazione: a questo proposito l’assessore alla Cultura, Istruzione, Urp, Politiche del lavoro, Informatizzazione e Innovazione tecnologica, Giuseppe Pellegrino, ha replicato che presto il sito del comune cambierà volto e diventerà più dinamico; inoltre è già attiva la PEC (Posta Elettronica Certificata), richiedibile all’indirizzo Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

LE STRADE - Riguardo le pessime condizioni delle strade, il bilancio prevede il completo rifacimento del manto stradale almeno nelle strade principali; per il momento ci si è limitati a operare sulle voragini causate dalle recenti piogge. I cittadini chiedono anche di segnalare in maniera più evidente i nuovi rallentatori del traffico e soprattutto che a seguito dei lavori che intaccano le strade (cantieri edili, allacciamenti dell’acquedotto, interramento dei cavi telefonici) ci sia più controllo da parte del Comune, affinché la ditte riportino le strade allo stato originario, senza lasciare traccia sul manto degli interventi effettuati.

Per snellire il traffico, dato cha a Casamassima ormai sembrano esserci più auto che persone, si stanno cambiando i sensi di circolazione di alcune strade: è però da monitorare la situazione fra via Cisterne e piazza Plebiscito, già teatro di un incidente e di molti altri scontri sfiorati. La zona è molto trafficata e sarebbe bene adoperarsi per tempo.

I RECUPERI - Gli interventi hanno riguardato anche la villa comunale: adesso che è stata recuperata, come conservarla? Sono state proposte le telecamere, perché è indubbio che dei piccoli vandali in circolazione ci saranno sempre e per debellarli c’è bisogno di assumere una linea più dura; ma la Prefettura non rilascia il consenso a causa della legge sulla tutela della privacy. Sono state sistemate le giostrine e presto sarà pronto l’impianto di illuminazione, per cui speriamo di poterne usufruire presto perché diventi un punto di ritrovo e di passeggio, non solo in occasione delle sagre.

AMBIENTE - Anche il verde urbano è in fase di riqualificazione, molti alberi, soprattutto pini, stanno creando problemi con le radici che sollevano i marciapiedi o entrano nei box e nelle tavernette: necessitano interventi adeguati perché la situazione potrebbe peggiorare. Naturalmente ci auguriamo che in caso di abbattimento si provveda a piantare altri alberi, possibilmente autoctoni, senza pavimentare tutto o senza lasciare solo le buche vuote e tristi.

Un’altra proposta è stata l’adozione delle biciclette per i vigili urbani, almeno in estate: forse sarà uno stimolo e un impulso anche per gli altri cittadini a lasciare a casa l’auto.

Un intervento interessante ha riguardato la richiesta di incentivi di occupazione per i giovani: nel bilancio non è stato inserito nulla a riguardo perché il Comune non può garantire la creazione di posti di lavoro, come potrebbe fare un governo.

Tuttavia qualcosa si muove. Oltre all’organizzazione di corsi di formazione gratuiti accessibili a tutti, sta un pochino crescendo la voce dello sviluppo economico: ci sono lavori in corso per rilanciare l’economia locale tramite i PIP (Piani di Insediamento Produttivo) e naturalmente i primi a trarne vantaggio, dovrebbero essere proprio i ragazzi casamassimesi.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.