Mercoledì 12 Dicembre 2018
   
Text Size

A breve il calendario estivo del Comune e un bando per la cultura

ci vediamo a casamassima


Il Sindaco punta a far restare a Casamassima i casamassimesi


Sarà pronto e divulgato già dalla prossima settimana il calendario degli eventi che arricchiranno le serate estive dei casamassimesi. Piccole manifestazioni rivolte a tutti i cittadini che possano assicurare un sano svago con un occhio verso la cultura e le eccellenze locali. Abbiamo strappato qualche anticipazione al Sindaco Vito Cessa, che dallo scorso inverno trattiene nelle sue mani la delega alla cultura.

«Ho voluto mettere in piedi un cartellone che possa rivolgersi a tutte le fasce della popolazione, incontrando gli interessi di tutti e che sia alla portata di ogni casamassimese. Il programma ha un taglio culturale con una particolare attenzione ai più piccoli. L’amministrazione si sta muovendo in ogni direzione, dalla cultura all’urbanistica, per rendere il paese più vivibile con interventi ed eventi ad hoc. Garantiremo una certa promozione alle date in calendario, se riusciamo a coinvolgere gente dai paesi limitrofi ben venga, ma il target privilegiato sono gli stessi casamassimesi che potranno così trascorrere le proprie serate estive in paese senza spostarsi. L’obiettivo è far riscoprire e ripopolare il centro cittadino, in questi giorni ho potuto constatare il desiderio da parte di molti di stare all’aria aperta insieme. Anche per questo, oltre l’organizzazione di piccoli e grandi eventi, chiuderemo al traffico il corso e la piazza nei fine settimana».

La seconda edizione di #civediamoacasamassima, rassegna lanciata nell’estate 2015 dall’ex assessore Cristofaro con la collaborazione delle associazioni locali, prevede prevalentemente iniziative a regia del Comune con una piccola quota di eventi curati da enti ed associazioni.

«Siamo riusciti a sponsorizzare e finanziare l’80% degli eventi grazie alla quota in bilancio di 20mila euro dedicata alla cultura (feste patronali a parte). Ho coinvolto artisti e musicisti locali, un gruppo esterno e gli enti ed associazioni che mi hanno fornito indicazioni circa la propria programmazione. Tornerà la proiezione di film nel cortile della scuola ‘G.Marconi’ e saranno organizzate diverse tipologie di serate in svariate location del centro cittadino».

Ma la maggiore novità il sindaco la riserva alla chiusura dell’estate casamassimese con un grande evento la cui organizzazione sarà curata da chi vincerà il bando diffuso nei prossimi giorni dall’amministrazione. «Metteremo a gara un budget di circa 8-10mila euro per realizzare una grande manifestazione di fine estate. Voglio dare visibilità alle nostre eccellenze e premiare le competenze creando una sana competizione sull’offerta culturale. Al bando potranno partecipare associazioni ed agenzie, non solo di Casamassima, per avere un’offerta più competitiva. Non si tratta che di un assaggio, il prossimo anno ho intenzione di avvalermi totalmente di competenze esterne per costruire il calendario».

LUNA PASTORE

Commenti  

 
#1 Nicola 2016-07-19 10:25
Fra una settimana sapremo qualcosa dell'Estate casamassimese? Forse fine luglio è un po' tardi? Possiamo dire che l'estate inizia a metà giugno? Programmazione quale sconosciuta.
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI