Martedì 18 Dicembre 2018
   
Text Size

L’Acca chiude la rassegna teatrale alle Officine Ufo

Acca Casamassima


In scena la stupidità e l’ignoranza di un paese qualunque


Saranno gli attori dell’Acca gli ultimi a calcare il palco delle Officine Ufo per chiudere la rassegna "Inverno a Teatro 2016", giunta alla quarta edizione. Dal mese di febbraio, otto compagnie si sono avvicendate nell’auditorium del Laboratorio urbano mettendo in scena spettacoli diametralmente opposti l’uno dall’altro, ma tutti ben strutturati ed eseguiti: dal teatro classico al teatro letterario, dal dramma al cabaret, dalla commedia brillante al recital, passando per musica e thriller.

Nella serata conclusiva, il prossimo giovedì 26 maggio, toccherà all’Acca, organizzatrice del calendario e storica associazione teatrale del nostro paese, chiudere il sipario con la messa in scena dello spettacolo “Fools” di Neil Simon. Si tratta di un’assurda fiaba comica con un sottotesto assai interessante e significativo, come è tipico dell’Acca. L’ambientazione è un paese, Kulyenchikev, su cui è caduta una maledizione che ha portato tutti i cittadini a divenire stupidi e ignoranti, fino all’arrivo di un professore che cerca di risolvere il problema.

La presidente dell’Acca, Francesca Meliota, ci ha spiegato i motivi di tale scelta: «Abbiamo selezionato quest’opera perché dietro un testo ricco di ilarità e leggerezza ritroviamo alcune delle grandi domande dell'essere umano: "Può la stupidità preservare dall’infelicità? Si può godere dell’amore se si è privati della profondità di pensiero?". Vedremo in scena personaggi folli, che non riescono ad andare al di là del significato letterale delle parole, dando vita ad una serie di gag esilaranti, ma anche ad una riflessione profonda sulla natura ingannevole del linguaggio. Come sempre, ci piace mettere in scena spettacoli divertenti, ma con un forte messaggio di fondo».

Circa la rassegna 2016 la presidente ha dichiarato: «La rassegna anche quest’anno è stata un gran successo e ha confermato l’amore per il teatro che il nostro paese serba nel cuore. Il pubblico ha dimostrato un grande apprezzamento per gli spettacoli messi in scena che hanno ricevuto tutti alte votazioni nel questionario di gradimento che abbiamo somministrato al termine di ciascuna performance».

Una delle novità di questa edizione, infatti, è stata la possibilità per gli spettatori di votare ogni sera lo spettacolo cui si era assistito, sulla base di questi voti sono state individuate le tre compagnie finaliste che saranno invitate alla serata conclusiva della rassegna, il prossimo 26 maggio. «Nel corso dell’ultima serata - prosegue Francesca Meliota - proclameremo la compagnia vincitrice. Ogni compagnia partecipante, selezionata tramite un apposito bando a fine 2015, è stata premiata alla fine del proprio spettacolo, ma alla compagnia vincitrice assoluta sarà riconosciuto un ulteriore premio di gradimento del pubblico che ha lo scopo di sostenerne l’attività teatrale. L’Acca, così come molte delle compagnie che hanno partecipato alla rassegna, sono associazioni senza scopo di lucro che si sostengono tramite l’autofinanziamento. Manifestazioni come questa, con relativi premi, sono linfa vitale per sostenere le spese di assicurazione, SIAE, affitto, ecc., a cui, anche noi compagnie amatoriali, dobbiamo far fronte».

La data del 26 maggio è aperta esclusivamente ai soci che hanno prenotato il proprio posto alla rassegna. Per chiunque voglia assistere allo spettacolo dell’Acca “Fools” di Neil Simon, ci sarà una replica venerdì 27 maggio, sempre presso le Officine Ufo di Casamassima.

Info: 331 2340575; Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ; messaggio privato sulla pagina Facebook www.facebook.com/ACCAteatro.

L.P.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI