Martedì 18 Dicembre 2018
   
Text Size

Silvia Lioce si è dimessa. "Amministrazione incapace". La nota stampa del Sindaco Cessa

Cristofaro e Lioce prima dell'ingresso da assessori in una foto di Amo Casamassima


 La nota stampa del Sindaco Vito Cessa

"Questa mattina ho accolto le dimissioni dell'assessore Silvia Lioce, che ringrazio per il suo impegno profuso in questi mesi. Riconosco la distanza tra lei, i consiglieri e i componenti della civica che ha provocato questa frattura. Ritengo, invece, che non abbiano bisogno di alcun commento le sue dichiarazioni sull'operato dell'amministrazione di cui ha fatto parte sino a ieri.

Per quanto mi riguarda l'obiettivo resta sempre amministrare correttamente Casamassima, ogni assessore lavora e ha sempre agito nelle sue piene capacità e libertà.

È mia premura garantire a Casamassima una squadra che raggiunga gli obiettivi che sono stati annunciati".

_  _


Le dure accuse dell'ex assessore Lioce

“In considerazione dell’impossibilità di proseguire il mio ruolo di assessore con profitto e incisività, a causa di questa amministrazione che si è mostrata incapace di perseguire per un verso gli obiettivi del programma propostosi, per altro verso l’interesse esclusivo dei cittadini, e per le fibrillazioni all’interno della lista Cessa che hanno visto la defezione di due consiglieri comunali, sono costretta a rassegnare le irrevocabili dimissioni”.

Sono accuse durissime, quelle contenute nella lettera di dimissioni depositate quest'oggi, 4 aprile 2016, dall'assessore Silvia Lioce con delega al contenzioso, informatizzazione e innovazione, semplificazione amministrativa, e servizi demografici ed elettorali. Accuse in linea con quanto noi de La Voce del Paese - Casamassimaweb denunciamo da tempo.

La lista civica Vito Cessa per Casamassima, che tempo fa si difendeva maldestramente dalle nostre critiche, perde anche la Lioce, dopo Francesco Cristofaro. Le motivazioni le capirete leggendo il nostro giornale ancora in edicola, con tutte le esclusive e gli approfondimenti.

Sabato scorso si era dimesso anche Leo Rubino, coordinatore cittadino della civica. Fuori anche Realtà Italia con Mariella Forleo che ha preso chiaramente le distanze da questa amministrazione. 

Al posto della Lioce arriva Giuseppe Cristantielli? Intanto, giovedì prossimo si torna in Consiglio comunale, e sarà proposta la sfiducia nei confronti del sindaco.

Commenti  

 
#7 jovanotti 2016-04-10 01:15
Ma costei era assessora? A Casamassima?
 
 
#6 Procura della rep. 2016-04-08 22:18
Spero che qualche Procuratore attento convochi la Lioce per indagare sugli enormi conflitti di interessi che sostengono questa amministrazione.
Toghe rosse battete... un colpo.
 
 
#5 Delusione 2016-04-05 17:33
Ma tornate a casa non ci sono più presupposti.
Complimenti la scelta questa volta è stata bellissima, i cittadini non potevano scegliere di meglio.
Come sarebbe bello parlare con tanti illusionisti a distanza di un anno,
con il tutti coloro che buttavano via la vecchia politica per dare spazio ai giovani e volti nuovi.
Ecco sono questi!!!! Contenti?
 
 
#4 Cittadino 2016-04-05 15:55
L’ex Assessora scrive:
…………questa amministrazione che si è mostrata incapace di perseguire………………l’interesse esclusivo dei cittadini……………
È una dichiarazione questa, che si potrebbe considerare un’esplicita denuncia di cose che sono state commesse in giunta e/o in consiglio comunale, che evidentemente non hanno perseguito l’interesse esclusivo dei cittadini.
E se così fosse, quali interessi hanno perseguito?
Forse in giunta e/o consiglio comunale sono state prese decisioni, che non rispettato regolamenti e leggi vigenti?
Se si considera che tale dichiarazione è stata espressa da chi era presente in giunta, partecipando attivamente ai lavori, ad esempio – anche se non sappiamo in quale misura - a redigere le tanto discusse delibere e determine di fine anno.
Sicuramente questa è una dichiarazione degna dell’interesse della Procura della Repubblica e i cittadini si chiedono se è solo uno sfogo per eccesso di esuberanza dell’ex assessora o c’è dell’altro?
 
 
#3 Lilla 2016-04-04 22:17
Gravissime le dichiarazioni dell'assessore ex di fiducia del Sindaco che in barba alle regole democratiche veniva scelta da Cessa. Dopo quasi un anno di mandato il paese è ballo sbando. Una discarica a cielo aperto, verde incolto che cresce( ma alcuni alberi vicini ad una palazzina in costruzione si tagliano, anche quello nei pressi della farmacia di proprietà di una parente di un dirigente il tutto in barba al regolamento del verde approvato qualche anno fa) abusivismo edilizio che è ripreso a tutta forza ( benzine e palazzi in prossimità di un bivio), il centro commerciale e il baricentro che continuano a non cedere le aree al Comune danneggiando il patrimonio e la ricchezza del Comune, i dipendenti comunali che hanno ripreso il sopravvento per fare e disfare a loro piacimento, finanziamenti che si stanno continuando a perdere ( Monacelle, museo, scuole, piste ciclabili) la povertà che aumenta, iniziative culturali il nulla. Se veramente ci tenete a questo paese sfruttate la sfiducia richiesta e andate a casa per il bene di tutti noi e dei nostri figli.
 
 
#2 Ballotelli 2016-04-04 17:39
il cambiamento si tocca con mano...ah ah ah ah
 
 
#1 amicodelsole 2016-04-04 13:04
Ottima tenuta della maggioranza
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI