Venerdì 14 Dicembre 2018
   
Text Size

Nuova sede per il Movimento Cinque Stelle

Antonello Caravella candidato sindaco 5 stelle


Un punto di riferimento dove incontrare i cittadini e raccogliere le loro istanze

Oramai è notizia ufficiale: il Movimento Cinque Stelle avrà presto una sede a Casamassima e sarà ubicata in Via Stazione 55, a due passi dal centro. A confermarcelo proprio il Consigliere pentastellato Antonello Caravella che anticipa ai nostri taccuini: «Il prossimo 14 aprile ci sarà l'inaugurazione e, visto che ci troveremo a soli tre giorni dal referendum sulle trivellazioni, stiamo organizzando, per quell'occasione, un'agorà sull'argomento. Abbiamo infatti invitato il nostro Consigliere regionale Antonio Trevisi che relazionerà sulla questione».

Caravella coglie l'occasione per sottolineare come non sia giusto ritenere quella delle trivellazioni un problema che riguarda solo i paesi che sorgono sul mare, dal momento che la Puglia basa gran parte della sua economia sul turismo balneare: la questione, dunque, non può non stare a cuore a ogni pugliese.

Tornando alla bella novità della nuova sede dei Cinque Stelle casamassimesi, Caravella rivela che sarà il luogo dove verranno raccolte le istanze dei cittadini e dove il Movimento si attiverà per aiutarli in modo concreto, offrendo loro anche alcuni servizi. «Ci stiamo organizzando in modo da poter tenere aperta cinque giorni a settimana la nuova sede in modo da incontrare i cittadini che segnaleranno le loro necessità. Diventeremo così ancor di più portavoce delle loro istanze. Offriremo inoltre alla cittadinanza un aiuto concreto per chi voglia aprire una nuova impresa attraverso il microcredito. Siamo convenzionati, infatti, con alcuni Istituti bancari e con l'Ordine dei Commercialisti di Bari che si è reso disponibile ad assistere in maniera gratuita i cittadini che usufruiscono del microcredito. Stiamo attivando inoltre il servizio SOS Equitalia. In questo caso i rappresentanti del Movimento faranno "da ponte" con quanti avranno problemi con Equitalia».

Una sede dunque, stando alle parole di Caravella, che sembra essere quasi del tutto funzionale alla promozione del benessere della cittadinanza. Conclude infatti il Consigliere: «D'altronde è questo lo scopo della sede, una politica d'aiuto volta a raccogliere le istanze dei cittadini». Appuntamento dunque al prossimo 14 aprile.

VALERIA MARANGI

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI