Mercoledì 19 Dicembre 2018
   
Text Size

Per l'Amministrazione eravamo quasi un fastidio

Francesco Matarrese


Francesco Matarrese ribadisce la fuoriuscita di Sel dalla maggioranza

La crisi di maggioranza e l'apparente disponibilità del Sindaco non ha fatto cambiare idea a Francesco Matarrese e al suo partito. Come già aveva annunciato, SEL prende le distanze dalla maggioranza. Le ragioni sono state esposte da Francesco Matarrese in un esaustivo comunicato cui, qualche ora fa, ne è seguito un secondo a firma di SEL Casamassima che - come potrete leggere - conferma l'assenza di una reale volontà di dialogo da parte del primo cittadino.

Signor Matarrese, credete di dover fare un passo indietro rispetto alla decisione di abbandonare la maggioranza?
«Assolutamente no. Come abbiamo già esplicitato, il discorso non è solo locale ma nazionale. Il Partito Democratico sembra stia giocando a "asso piglia tutto" e sembra oramai diventato un partito di centro destra capace di cose ignobili per quanto riguarda, per esempio, la sanità. Ovviamente tutta questa situazione si riflette negativamente anche a livello locale. D'altronde il fatto che noi ci discostiamo dalla loro maggioranza è per loro del tutto ininfluente dal momento che non abbiamo nel nostro partito Consiglieri Comunali. Noi dapprincipio non siamo stati mai d'accordo con le scelte di alcuni Assessori, senza nulla togliere alle persone: Casamassima aveva ed ha bisogno di Assessori con provata esperienza politica e che siano assolutamente super partes. Noi non abbiamo mai preteso nulla, né cariche assessorili né altro. Avremmo voluto solo maggiore considerazione, questo sì. In sette mesi e mezzo, tranne una volta, nessun Assessore mi ha mai chiamato per chiedere un parere. Avevamo quasi il sentore che la nostra presenza fosse un fastidio. Il Sindaco in apparenza ci coinvolgeva ma poi la Giunta decideva per conto proprio, riunendosi anche senza che noi ne sapessimo nulla».

Quale percorso intendete intraprendere d'ora in avanti?
«Continueremo per il nostro percorso, un percorso di sinistra e come sempre, per quanto ci riguarda, coerente e corretto. L'Amministrazione Cessa non ci ha convinti ed è venuto meno quel feeling che sembrava esserci stato in campagna elettorale. Vedremo quale sarà il futuro dell'Amministrazione. Noi continueremo a essere estremamente vigili, per ora stiamo a guardare, poi si vedrà. Di certo è una situazione che ci dispiace, sopratutto per Casamassima che meritava di più».

Non nasconde la sua delusione Francesco Matarrese, sia per come l'Amministrazione si è comportata nei confronti del partito, sia per come la situazione si sta evolvendo. Come promesso dunque sarà, assieme al suo partito, giudice imparziale e accorto per il bene della cittadina.

VALERIA MARANGI

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI