Domenica 16 Dicembre 2018
   
Text Size

La Maggioranza ancora fedele a Vito Cessa

Antonio Manzari


Antonio Manzari: "I problemi si affrontano nelle opportune sedi e non a mezzo stampa"

Considerato il terremoto politico che ha fatto crollare tutte le certezze degli elettori di Cessa e del Sindaco in persona, considerata le rimostranze precise e pesanti lanciate dai Consiglieri Donato Fortunato e Stefania Verna tramite il famoso comunicato, viene naturale porsi la fatidica domanda: la Maggioranza è davvero così ai ferri corti con il Sindaco? Altri "devoti scudieri" della squadra Cessa stanno tramando contro di lui? Ci è parso opportuno, chiedere direttamente a loro.

Tra i Consiglieri di maggioranza interrogati, Antonio Manzari, capogruppo del Partito Democratico e da sempre tra i "fedelissimi" di Vito Cessa, commenta così l'intera vicenda. Prima di rispondere alle nostre domande, tuttavia, precisa che parla anche a nome dei consiglieri di maggioranza Pasqua Borracci, Giacinto Rella e Arianna Zizzo.

Consigliere Manzari, come avete reagito alla notizia della fuoriuscita dei consiglieri Verna e Fortunato dalla lista "Vito Cessa per Casamassima"?
«Non ci sentiamo di giudicare nessuno, tantomeno dei consiglieri con i quali stiamo condividendo una difficile situazione per il governo del nostro paese, ma pensiamo che i problemi si affrontino nelle sedi opportune e non a mezzo stampa o sui social network».

È stato per voi un fatto inatteso o avevate avuto delle avvisaglie?
«Le dimissioni di Stefania Verna e Donato Fortunato non sono state un fulmine a ciel sereno, alcune avvisaglie ci sono state, ma mai manifestate in maniera aperta».

Cosa si augura per il futuro dell'Amministrazione Cessa?
«Crediamo che Casamassima abbia bisogno di continuare a essere governata, ci impegneremo perché questo avvenga e auspichiamo che sia così per tutti i soggetti coinvolti»

Poche ma lapidarie parole quelle di Antonio Manzari: stando alle sue dichiarazioni - condivise dalla Borracci, da Rella e dalla Zizzo - Manzari e i suoi starebbero ancora e convintamente dalla parte del Sindaco, che per ora non deve affrontare le sue gravose battaglie quotidiane completamente solo.

VALERIA MARANGI

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI