Mercoledì 19 Dicembre 2018
   
Text Size

Teatro a Casamassima si scrive con l’Acca

ACCA compagnia teatrale casamassima spettacolo 2016


Tornano l’attesa stagione teatrale e i laboratori di recitazione alle Officine Ufo

L’apprezzatissimo spettacolo “Amicizia” di Eduardo De Filippo, recitato lo scorso venerdì dalla compagnia teatrale Acca a conclusione della cerimonia del Premio “Personaggio casamassimese, ha dato il via alla nuova stagione teatrale 2016 che l’associazione terrà al Laboratorio urbano Officine Ufo a partire da fine mese.

Se desiderate vivere l'esperienza del teatro non da spettatore, ma da protagonista, con l’Acca è possibile grazie ai laboratori teatrali dedicati agli adulti e ai bambini utili per imparare a conoscere meglio il proprio corpo, la propria voce, le proprie capacità espressive. Numerose e interessanti le attività teatrali che l’Acca intende organizzare per chiudere questo inverno e aprirci alla primavera a partire da un Percorso di perfezionamento nell'arte teatrale con Giulio Santonocito e Mary Fortunato, rivolto ai ragazzi che già hanno frequentato l'A.C.C.A.DEMIA negli scorsi anni. Parallelamente ci sarà un Percorso di avvicinamento al teatro con Giulio Santonocito e Mary Fortunato, per tutti coloro che desiderano avvicinarsi al mondo del teatro per la prima volta. Il laboratorio è aperto sia ai più piccoli che agli adulti per i quali quest’anno sono previste due possibilità: o iniziare subito con una ‘full immersion’ per l’intera giornata del sabato una volta al mese o un corso settimanale e serale a partire dal prossimo autunno “Affronteremo tre sessioni complete su vari temi – ha spiegato Giulio Santonocito, regista della compagnia – Innanzi tutto il tema dell’improvvisazione che non significa solo mettere una pezza davanti un imprevisto, ma anche prendere decisioni giuste in un attimo per evitare quel che si chiama buco teatrale. Parleremo dell’importanza della creatività e della capacità di recitare con tutto il corpo. Infatti dobbiamo adoperare tutto quello che ci serve per recitare, prendere consapevolezza del proprio essere attrice e attore e del proprio corpo e voce sul palco, sentire gli umori del pubblico e capire il nostro spazio sul palcoscenico in relazione agli altri attori”.

Tornano anche il Laboratorio di lettura espressiva e principi di dizione con Marica Pace, per chi volesse imparare ad interpretare il senso e l'atmosfera di un testo scoprendo quale differenza intercorre fra leggere e interpretare, e le Letture animate per i più piccoli con Mary Fortunato e Teresa Barone, per raccontare una storia recitandola.

Riparte mercoledì 24 febbraio la quarta edizione della rassegna teatrale "Inverno a teatro 2016" che prevede ben otto spettacoli. In programma come primo spettacolo “Un ragazzo di campagna” della compagnia Agea, segue giovedì 10 marzo “L’avara” del Gruppo Giano, mercoledì 23 marzo è la volta del Neapolis Duo project con un recital di teatro e musica, giovedì 31 marzo i Maketipi propongono “Felici da morire”. Giovedì 14 aprile la compagnia Prisma recita “Le due vergini”, il gruppo Il vello d’oro porta giovedì 28 aprile “La lupa/Cavalleria rusticana”, martedì 10 maggio l’associazione conversanese Cuori con le ali proporrà “Rumors” e per chiudere l’Acca inscena giovedì 26 maggio “Fools” di Neil Simon, un’assurda fiaba comica con un sottotesto assai interessante e significativo, come è tipico dell’Acca. L’ambientazione è un paese, Kulyenchikev, su cui è caduta una maledizione che ha portato tutti i cittadini a divenire stupidi e ignoranti, fino all’arrivo di un professore che cerca di risolvere il problema.

Teatro classico, commedie, cabaret, teatro drammatico e recital si avvicenderanno sul palco delle Officine Ufo proposti da otto differenti compagnie. È possibile tesserarsi all’associazione tutto l'anno, ma per partecipare alla rassegna conviene affrettarsi a causa del ristretto numero dei posti disponibili, appena una ventina ancora. I posti saranno attribuiti in ordine di arrivo e non saranno fissi come gli scorsi anni.

Sia la Rassegna “Inverno a Teatro” che i laboratori saranno accessibili ai possessori della tessera socio dell’Acca. Per sottoscriverla e iscriversi alle attività teatrali 2016 basta inviare una e-mail ad Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. o telefonare al 349 2933966.

L'Associazione Culturale Casamassimese Apulia è una presenza culturale molto attiva sul territorio di Casamassima dal 1982 con lo scopo di promuovere e realizzare una serie di attività di espressione ed in particolare teatrali, musicali, folkloristiche, culturali e redazionali. La sua attività principale è quella di allestire e portare in scena spettacoli teatrali inediti o rivisitati, di promuovere la cultura del teatro attraverso l'organizzazione di serate e eventi, specie da quando non abbiamo più un Teatro in paese e la compagnia è costretta ad improvvisare palchi in qualunque posto. A queste attività si aggiungono continue forme di collaborazione e scambio con altre realtà culturali del territorio e la fervida attività didattica e formativa che li impegna da tre anni e grazie alla quale è nata una bella “scuderia” di giovani talenti.

Come ha ricordato Francesca Meliota, presidente dell’Acca, “Un paese senza un teatro è un paese incivile”, questo affermò anni fa Vincenzo Salemme, di questo siamo convinti anche noi oggi, ma per fortuna che abbiamo l’Acca.

Luna Pastore
foto Francesco Cristantielli

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI