Venerdì 14 Dicembre 2018
   
Text Size

Centri aperti polivalenti, ecco il bando per la gestione

Casamassima-Centri aperti polivalenti, ecco il bando per la gestione-L'assessore Spinelli

Articolo pubblicato su “La Voce del Paese” in edicola la settimana scorsa

Le offerte dovranno arrivare entro lunedì 4 gennaio 2016. L’appalto avrà la durata di 12 mesi rinnovabili per un altro anno

 

C’è tempo fino a lunedì 4 gennaio 2016 (ore 12.00) per presentare domanda per l’affidamento della gestione dei centri aperti polivalenti e altri servizi e interventi per famiglie e minori dell’Ambito Territoriale Sociale di Gioia del Colle, Casamassima, Turi e Sammichele di Bari.

L’Importo di massima stimato del servizio è di euro 622.398,21, oltre iva come per legge ed oneri per la sicurezza pari ad euro 2.900,00, non soggetti a ribasso. L’appalto avrà la durata di 12 mesi rinnovabili per un altro anno.

Le offerte devono essere trasmesse tramite il portale EmPULIA www.empulia.it. L’appalto sarà aggiudicato secondo il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa.

I servizi da affidare sono i seguenti: centro aperto polivalente per minori, sportello famiglia e servizio di consulenza legale, servizio di educativa domiciliare, azione di promozione dell’affidamento familiare e di tutoraggio nell’ambito del progetto “COMETA”, finanziato dalla Regione Puglia e cofinanziato dall’Ambito territoriale.

La realizzazione degli interventi, sarà effettuata in ciascun Comune dell’Ambito, in strutture appositamente individuate dai Comuni associati.

I servizi sono previsti dal Piano di Zona (Area responsabilità familiari e minori) dei Comuni dell’Ambito.

 

A tal proposito, il Comune di Casamassima, attraverso l’Assessorato ai Servizi Sociali – Avv. Antonietta Spinelli, sin dal suo insediamento si è prodigato per garantire l’allocazione del Centro Minori, congiuntamente al Centro Anziani e Disabili.

In merito, è stato individuato l’immobile sito in Via Pacinotti come sede dei tre Centri Polivalenti, si è provveduto alla pulizia dello stabile ed al montaggio dei mobili per il Centro Minori, da tempo accatastati nel salone del centro anziani e si attendono a brevissimo giro dagli uffici competenti tutti i documenti per poter procedere all’autorizzazione dei medesimi centri.

«È nostra ferma intenzione - sottolinea l'assessore Spinelli - supportare l’operatività delle strutture in questione, centri focali dell’attuazione di programmi di inclusione sociale e promozione delle pari opportunità a tutti i livelli. Non abbiamo voluto che il progetto Famiglie Accoglienti, gestito attualmente dalla Cooperativa Itaca si stoppasse ed il Coordinamento istituzionale ha deliberato per una proroga tecnica fino a fine febbraio ed ho richiesto all’Ambito l’impiego delle maggiori risorse possibili sulle attività a diretta fruizione dei minori, al fine di poter garantire un adeguato e continuativo intervento socio-educativo».

«Per questo - chiosa l'assessore - non si può non considerare l’importantissimo lavoro svolto dall’Ufficio di Piano di Gioia del Colle, presso cui attualmente è distaccata e sta operando egregiamente l’assistente sociale del Comune di Casamassima, Dott.ssa Mariangela Nuzzi, che ringrazio. Il suo ed il loro lavoro permetteranno l’implementazione di programmi e progettualità per minori, attraverso il centro polivalente, il progetto PIPPI, il progetto di affido familiare COMETA, la gestione dei PAC infanzia, che porteranno alla diminuzione delle istituzionalizzazioni, ossia del ricovero di minori in struttura. Solo il lavoro sull’intero nucleo familiare, attraverso la rete territoriale dei servizi, potrà portare a tali risultati, con reinvestimento delle economie derivate in ulteriori progettualità, al fine di tutelare il supremo interesse dei minori».

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI