Venerdì 14 Dicembre 2018
   
Text Size

Amianto nella Cantina sociale

Casamassima- esposto movimento 5 stelle

 


Articolo pubblicato su "La Voce del Paese" in edicola la settimana scorsa 

Il M5S deposita un esposto in Procura. La Prefettura invita il Sindaco ad agire con urgenza.

Non c'è pace  per l'ex Cantina sociale casamassimese. Sappiamo già delle avverse vicende del passato e delle  disavventure che l'hanno resa, nel tempo, un monumento al degrado e all'incuria. Oltre all'evidente stato di abbandono e di decadimento della Cantina, adesso si scopre anche che la copertura della struttura contiene amianto ed è quindi altamente cancerogena.

A raccogliere le segnalazioni e le lamentele di molti cittadini residenti nelle vicinanze, i sempre attenti rappresentanti del Movimento Cinque Stelle di Casamassima. Oltre alla presenza di amianto, che di certo rappresenta il problema più urgente, i residenti lamentano la pericolosità dei rami degli alberi che vanno ben oltre la recinzione, la presenza di ratti nonché l'erba altissima e secca, potenzialmente soggetta a combustione.

Come racconta ai nostri taccuini il Consigliere comunale del Movimento Cinque Stelle, Antonello Caravella, lo scorso 27 luglio il Movimento ha inviato una segnalazione al Sindaco nel quale Vito Cessa veniva informato dell'impellente necessità di bonificare la zona della Cantina sociale. Tale richiesta, protocollata negli Uffici comunali, è stata, a detta di Caravella, del tutto ignorata dal primo cittadino: «Nonostante il Sindaco sia il primo responsabile della salute dei cittadini - commenta Caravella - non ha preso nessun provvedimento né tantomeno ci ha comunicato nulla in merito».

Non avendo ricevuto alcuna risposta dal sindaco Cessa, dunque, i pentastellati casamassimesi sono passati ai fatti ed hanno presentato un esposto alla Procura di Bari e alla Direzione generale della Asl. L'esposto è del 25 settembre scorso. Nei giorni scorsi, la Prefettura di Bari ha inviato al Sindaco un sollecito, a firma del viceprefetto De Girolamo che lo invita «ad adottare con urgenza ogni provvedimento di competenza a tutela della pubblica e privata incolumità dandone immediata comunicazione a quest'uffici».

Siamo convinti che la questione sarà affrontata e risolta al più presto. Del resto, al di là di ogni formalismo politico, la vicenda interessa la pubblica salute e deve quindi diventare prioritaria rispetto ad ogni altra problematica in agenda.

VALERIA MARANGI

Casamassima- esposto movimento 5 stelle Casamassima- esposto movimento 5 stelle 2

Commenti  

 
#2 Antonello CaraVella 2015-10-24 10:02
Caro Sig. Cecchini (?), quando si tratta di salute pubblica TUTTO È PRIORITARIO. Noi M5S, siamo stati contattati da una 50ina di cittadini che ci hanno chiesto di farci PORTAVOCE del problema. E così abbiamo fatto e continuiamo a fare. Gli sviluppi sono frutto dell'attenzione da parte del Prefetto e dei Carabinieri del Noe ( a cui va il nostro apprezzamento ) nonché del Sindaco Vito Cessa e il Comandante Eramo che seguono la vicenda.
sinceramente, ci chiediamo anche noi come mai di tutte le amministrazioni succedutisi degli ultimi 25 anni NESSUNO si fosse accorto di nulla. Per quanto riguarda l'amianto diffuso sul territorio sono d'accordo con lei e le dico che ci sono diversi strumenti amministrativi attraverso i quali operare e supportare la bonifica dell'intero territorio comunale ..... l'amministrazione in carica dovrebbe sicuramente esserne a conoscenza e le anticipo che, come forza d'opposizione, non mancheremo di "ricordarglielo". E oltretutto più volte abbiamo segnalato anche alle scorse amministrazioni ( compresa quella del commissario prefettizio) la presenza di inquinanti nel territorio casamassimese.
 
 
#1 Cecchini 2015-10-22 21:50
Posso farvi una domanda ?
Perché l'amianto, di cui è piena Casamassima sia nelle abitazioni che nelle zone commerciali, lo si cerca SOLO nella ex cantina sociale ?
Perché lo si denuncia solo ora, pur essendo la' da decenni ? Eppure il M5S esiste da tempo a Casamassima...
Caravella perché per te l'amianto va' denunciato solo lì' ?
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI