Venerdì 14 Dicembre 2018
   
Text Size

Niente defibrillatori per Casamassima

Casamassima-Niente defibrillatori per Casamassima-+Casamassima non c'è...

Articolo pubblicato su “La Voce del Paese” in edicola la settimana scorsa

Una mazzata al cuore… grazie alla politica locale che all’epoca non ne fece richiesta

 

Deliberazione della Giunta Regionale 28 febbraio 2012 n. 358 Art. n. 42 della L.R. 28/2001 e art. 13 della L.R. 20/2010 - Variazione al Bilancio di previsione per l’esercizio finanziario 2012 – Assegnazione della somma vincolata di € 271.776,00 anno 2010 alla Regione Puglia da parte del Ministero della Salute per la realizzazione del Progetto “DEEP IMPACT”PUGLIA - Defibrillazione E Prevenzione della morte IMProvvisa con ACcesso Territoriale in Puglia - Decreto Ministeriale 18 Marzo 2011

L’Assessore alle Politiche della Salute, sulla base dell’istruttoria espletata dalla Responsabile di A.P. “Asse III FESR del servizio PATP, così come confermata dal Dirigente del Servizio Programmazione Assistenza Territoriale, riferisce quanto segue: Il Ministero della Salute con decreto 18 marzo 2011 ha determinato i criteri e le modalità di diffusione dei defibrillatori semiautomatici esterni di cui all’articolo 2, comma 46, della legge 23 dicembre 2009, n° 191 , assegnando ad ogni singola Regione e Provincia Autonoma dei fondi vincolati alla realizzazione di programmi regionali per favorire la diffusione di defibrillatori semiautomatici esterni in base alle indicazioni contenute nel documento approvato con l’accordo Stato-Regioni del 27 febbraio 2003 “Linee guida per il rilascio dell’autorizzazione all’utilizzo extraospedaliero dei defibrillatori semiautomatici”. Il su indicato decreto promuove la realizzazione di programmi regionali per la diffusione e l’utilizzo di defibrillatori semiautomatici esterni, indicando i criteri per l’individuazione dei luoghi, degli eventi, delle strutture e dei mezzi di trasporto dove deve essere garantita la disponibilità dei defibrillatori semiautomatici esterni, nonché le modalità della formazione degli operatori addetti. Le risorse previste dal su indicato decreto sono legate alla presentazione da parte di ogni singola Regione di un programma e alla sua valutazione positiva da parte del Comitato per la verifica dei livelli essenziali di assistenza di cui di cui all’art. 9 dell’Intesa Stato-Regione del 23 marzo 2005, in base alla sua coerenza con i criteri e la modalità di cui al medesimo comma; A tal fine il Servizio Programmazione Assistenza Territoriale e Prevenzione ha proposto al Ministero della Salute, un progetto elaborato con la collaborazione dell’Agenzia Regionale Sanitaria, per implementare sul territorio della Regione Puglia strategie intese a ridurre l’incidenza di morte improvvisa cardiaca “DEEP IMPACT” PUGLIA - Defibrillazione E Prevenzione della morte IMProvvisa con ACcesso Territoriale in Puglia e lo ha trasmesso con nota prot. n. 10903 del 29.07.2011; La Giunta regionale con deliberazione n.2674 del 28.11.2011 ha approvato il su indicato progetto; Successivamente, in seguito all’approvazione del progetto in parola, il Ministero della Salute ha provveduto ad accreditare alla Regione Puglia la somma di € 271.776,00 prevista per l’anno 2010 secondo quanto indicato nell’allegato B del decreto 18 marzo 2011; In seguito al su indicato versamento, l’Ufficio Entrate del Servizio Bilancio Ragioneria della Regione Puglia ha emesso la reversale n. 8857/2011 di pari importo con imputazione al capitolo 6153300/2011 (giusta comunicazione prot. AOO/116/21938/ETR del 23 dicembre 2011.
Con questa delibera ogni Comune della Regione Puglia poteva far richiesta dei defibrillatori semiautomatici da posizionare nei luoghi di maggior aggregazione come palestre, campi sportivi ecc. A giugno 2015 è avvenuta la consegna di 197 defibrillatori semiautomatici ai 90 Comuni che ne hanno fatto richiesta, il tutto senza alcun onere per le amministrazioni. Nell'elenco dei Comuni richiedenti, si nota l'assenza di Casamassima. Forse non si ritiene necessario tale strumento per la nostra comunità?

FRANCESCO BRACALE

Casamassima-Niente defibrillatori per Casamassima-+Casamassima non c'è...

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI