Mercoledì 12 Dicembre 2018
   
Text Size

Convocato il Consiglio Comunale

Casamassima- Convocato Consiglio Comunale-sala-consiliare

 Articolo pubblicato su "La Voce del Paese" in edicola la settimana scorsa

All'ordine del giorno la nomina delle Commissioni permanenti, del Collegio dei Revisori e degli Organismi Collegiali Indispensabili.

 

Il Consiglio Comunale di Casamassima torna a riunirsi, in prima convocazione, venerdì 2 ottobre alle ore 18.30. La seconda convocazione è prevista per il giorno successivo, 3 Ottobre 2015, sempre alle ore 18.30. A parte la consueta approvazione dei verbali delle sedute precedenti ed eventuali comunicazione, il primo vero punto all'ordine del giorno è costituito dalle interpellanze presentate dei consiglieri di opposizione Petroni, Caravella, Rodi e Carelli. Aspetto cui dedichiamo l'opportuno approfondimento.

La massima assise cittadina, inoltre, è chiamata a procedere alla nomina dei componenti delle Commissioni Consiliari Permanenti, atto non concretizzatosi nella scorsa assemblea per alcune obiezioni, in ordine al rispetto dello Statuto comunale, mosse dal capogruppo di LiberaCasamassima, Giuseppe Nitti. Le Commissioni previste dal vigente Regolamento del Consiglio Comunale sono quattro: la Prima Commissione si dedica al settore opere pubbliche, edilizia residenziale, urbanistica, toponomastica ed assetto del territorio; la Seconda Commissione lavora su bilancio, tributi, finanze, commercio, annona, industria, artigianato e agricoltura; la Terza Commissione sovrintende i settori relativi a servizi sociali, pubblica istruzione, cultura, sport, spettacolo, igiene, sanità e ambiente; infine la Quarta Commissione è preposta a revisione dello Statuto, formazione e modifiche dei regolamenti, affari generali e personale. Ogni Commissione è formata da cinque membri della maggioranza e tre dell'opposizione.

Ultimi due punti all'ordine del giorno saranno rispettivamente la nomina del Collegio dei Revisori dei Conti per il triennio 2015-2017 con la relativa determinazione del compenso e l'individuazione degli Organismi Collegiali Indispensabili (art.96 TUEL), ovvero di tutti quegli organi «ritenuti  indispensabili per la realizzazione dei fini istituzionali dell’Amministrazione», che devono coadiuvare l'ente nell'obiettivo di «conseguire risparmi di spesa e recuperi di efficienza nei tempi dei provvedimenti». 

Commenti  

 
#1 Congiuntivo 2015-10-06 06:07
Un consiglio agli assessori, prima di rispondere alle domande riflettete sui congiuntivi, spesso sfuggono ***
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI