Domenica 16 Dicembre 2018
   
Text Size

Libera Casamassima dichiara la rottura con la coalizione

Casamassima-Nitti- Libera Casamassima dichiara la rottura con la coalizione

Articolo pubblicato su “La Voce del Paese in edicola la settimana scorsa”

Nitti: "Sarò un fondamentalista del programma di governo".

Avranno anche tante qualità ma di certo i membri del nuovo Consiglio non hanno come pregio la puntualità. Il dato di fatto ha trovato conferma anche durante il Consiglio Comunale dello scorso giovedì 3 settembre, previsto per le 16, 30, che è invece iniziato addirittura dopo il terzo appello, alle 17,30. All'inizio si pensava a sabotaggi e "vendette" nei confronti del Sindaco, ora invece cominciamo a comprendere che la realtà è molto meno avvincente e intricata: i Consiglieri sono semplicemente "ritardatari cronici"!

I primi due punti all'ordine del giorno sono stati l'approvazione dei verbali delle sedute precedenti, che avvengono senza problemi, ed eventuali comunicazioni ed interpellanze. Giuseppe Nitti di Libera Casamassima fa un intervento ritenuto dal Sindaco Cessa "poco pertinente" che riprende la vecchia polemica sulla sua mancata elezione a Presidente del Consiglio. Dopo aver gridato al tradimento durante il primo Consiglio Comunale, Nitti coglie l'occasione per spiegare il suo punto di vista, tirando ancora di più la corda e aumentando la tensione tra lui e la Presidente Nica Ferri: «Per chiarire la posizione di Libera Casamassima all'interno di questo Consiglio - esordisce Nitti - devo fare un passo indietro e partire da un punto di verità. L'empasse nasce dal Consiglio comunale del 22 luglio, un consiglio che è stato preceduto da una riunione di maggioranza in cui si era democraticamente giunti ad un accordo sull'elezione del Presidente del Consiglio; poi qualcuno della maggioranza ha deciso di rompere qualsiasi vincolo di maggioranza all'interno della coalizione. Il dato sconcertante è la giustificazione fornita a supporto di questa azione: si è parlato di "libera espressione di voto" del Consiglio, questa sembra una giustificazione che vuole coprire un buco con una toppa troppo piccola». Tre le ragioni che l'esponente di Libera Casamassima cita a sostegno della sua tesi: «Se si voleva orientarsi verso la "libera espressione di voto", non ci sarebbe dovuta essere una riunione di maggioranza precedente al Consiglio, o quantomeno il tutto doveva essere puntualizzato proprio in quella riunione; inoltre la "libera espressione di voto" mi sembra incompatibile con chi ha agito in modo del tutto trasversale. Infine, l'accordo politico era supportato dalla garanzia del sindaco in quanto guida dell'intera coalizione».

«Devo constatare - prosegue Nitti - che c'è stata una rottura tra la coalizione di centrosinistra e Libera Casamassima, una rottura da noi subita. Oggi vedo come unico punto di collegamento tra noi, il Sindaco e la coalizione, il programma sul quale vigilerò continuamente. Avendo compreso che in questa coalizione non esistono vincoli di maggioranza, sarò un "fondamentalista" di questo programma, che dovrà essere attuato secondo quei canoni di lealtà e legalità che abbiamo statuito con il documento di coalizione, frutto del lavoro di Libera Casamassima, ispirato alle pratiche di buon governo». «Anticipo  sin da ora - chiosa Nitti - che il Bilancio e il Programma vivono su pianeti totalmente differenti».

VALERIA MARANGI

Commenti  

 
#4 francoquarto 2015-09-08 12:54
FRANCO sii FRANCO a quali attributi ti riferisci, forse alle tonsille visto il lamento continuo da piccioso che ha perso il lecca-lecca?
Per lo streaming c'è molto da migliorare.
 
 
#3 Franco 2015-09-08 09:40
Per bufala:
Lo streaming funzionava perfettamente e sono riuscito a vedere il consiglio comunale indiretta (forse non funzionava solo a casa tua :-)).
 
 
#2 Bufala 2015-09-07 23:16
Consiglio in streaming????? ma quale consiglio hai visto? sicuramente di un altro paese.... lo streaming non ha funzionato!!!
Per favore postate commenti veri e seri... e non di parte o consigliati!!! please.
 
 
#1 Franco 2015-09-07 13:26
Non conosco le dinamiche politiche, ma ho visto il consiglio in streaming e ho notato che Nitti ha gli attributi di un toro nonostante la giovane età. A livello tecnico e di contenuti è certamente superiore alla media di questo consiglio comunale.
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI