Lunedì 17 Dicembre 2018
   
Text Size

Casamassima si riappropria di un suo simbolo

Casamassima- torre

Articolo pubblicato su “La Voce del Paese” in edicola la settimana scorsa

La Torre dell'Orologio torna a illuminare il nostro bel Paese Azzurro

 

«Segnalo con soddisfazione che abbiamo sistemato l'impianto d'illuminazione della Torre dell'Orologio, simbolo di Casamassima, tornato alla luce». Nei discussi e lunghi resoconti via social network di ogni membro dell'Amministrazione su quanto fatto settimanalmente, l'Assessore ai Lavori Pubblici e Vicesindaco, Andrea Palmieri, aveva fatto notare che il simbolo nonché "la porta" del centro storico di Casamassima, la sempre suggestiva Torre dell'Orologio, dallo scorso venerdì, 14 agosto, è stata, è proprio il caso di dirlo, "riportata alla luce" e ripulita dall'interno. Sono state inoltre  rimosse le erbacce, cresciute negli ultimi mesi attorno al monumento.

Grande la soddisfazione dei casamassimesi che hanno apprezzato l'intervento. Persino l'ex candidato sindaco Pino Genco, esponente del Nuovo Centro Destra, si è congratulato con Palmieri e con tutta l'Amministrazione. In particolare, le parole di Genco  rivolte direttamente al Vicesindaco  hanno raccomandato che questo intervento non sia isolato e che la Torre venga sottoposta periodicamente a manutenzione:«Ottimo l'intervento della Torre con l'Orologio, adesso dovrai impegnarti a mantenerla costantemente pulita e far funzionare anche l'orologio dalla parte interna della parte storica. Ricordati che per Casamassima è un simbolo».

In effetti la Torre dell'Orologio è forse l'emblema più identificativo per Casamassima e per questo va rispettata e sottoposta a cure e manutenzione. Essa, lo ricordiamo, sorge su un arco inferiore del 1500 grazie ad un progetto del 1841 dell’architetto Angelo Michele Pesce. La Torre, che negli anni scorsi ha dovuto anche sopportare di essere utilizzata come supporto per striscioni pubblicitari, vezzo che i casamassimesi non si concedono più per fortuna, è interessante dal punto di vista architettonico. Si contraddistingue infatti per la sua forma piramidale ed è sormontata da colonnine doriche con cupoletta. La Torre rappresenta inoltre l’ingresso principale al “Paese Azzurro”, il Borgo Antico di Casamassima. È proprio il caso di dirlo: bentornata Torre!

VALERIA MARANGI

 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI