Casamassima... ecco le prime migliorie

Casamassima- via michelangelo 2

Articolo pubblicato su “La Voce del Paese” in edicola la settimana scorsa

Ma la strada verso la riqualificazione è ancora molto lunga

 

La settimana casamassimese è cominciata all'insegna dei buoni propositi della neo giunta Cessa. Come da mandato dell'Ufficio Tecnico infatti, lunedì mattina l'Impresa Berardino è intervenuta sulla rovinosa situazione che c'era in via Michelangelo. In questa strada infatti i pini non venivano potati da tantissimo tempo (anni di certo per essere diventati così) ed erano davvero allo stato selvaggio: incolti, enormi, pericolanti, rappresentavano un vero pericolo per i passanti e sopratutto per i residenti, che non osavano parcheggiare più in prossimità degli alberi. Da lunedì scorso, la situazione è cambiata, come si suol dire, "da così a così". Molteplici gli alberi potati: i pini sono finalmente ordinati e regalano, esteticamente, un colpo d'occhio davvero bello: via Michelangelo è tornata ad essere quel bel viale alberato che ricordavamo. Le polemiche sulla stato di degrado di Casamassima non si placano: non bastano d'altronde due rami tagliati a migliorare una situazione di ventennale abbandono. Nella stessa zona infatti molti residenti si lamentano della insufficienza dei bidoni dell'immondizia (d'altronde lo notiamo dalla stessa foto). "C'è n'è solo uno e ne servirebbero minimo quattro" suggerisce qualcuno via facebok. Tempo al tempo...da qualche parte bisogna pur cominciare...poiché non ci si arresti. La buona notizia è che per il prossimo 22 luglio è stato convocato il primo Consiglio comunale dell'era Cessa.

VALERIA MARANGI

Casamassima-via michelangelo Casamassima-via michelangelo 3