Venerdì 14 Dicembre 2018
   
Text Size

Lo sfogo di Onny Monno

Una delle foto simbolo legate alla zona 167 di Casamassima -Onny Monno

 

Articolo pubblicato su “La Voce del Paese” in edicola la settimana scorsa

"Basta critiche, stiamo facendo rivivere la villetta della 167 di Casamassima" . Il progetto "Clorofilla"

 

Onny Monno è un cittadino casamassimese molto attento a quello che succede in città, critico quando c'è da esserlo, sicuramente un padre di famiglia che ama la sua città. Le sue possibilità economiche non rosee gli hanno permesso di aderire alla Cooperativa "Nuove Prospettive" di Giuseppe Castellano. Il Comune di Casamassima infatti attraverso il supporto delle Cooperative sociali del territorio cura in azioni di presa in carico di soggetti svantaggiati, dando loro la possibilità di lavorare. Nasce così il progetto "Clorofilla" che coinvolge le cooperative in servizi socialmente utili, come ad esempio la pulizia di giardini e verde pubblico.

La Cooperativa "Nuove prospettive" si sta attualmente impegnando per cercare di ripulire lo scempio della villetta 167, piegata da sporcizia e ordinaria incuria. Purtroppo spesso si critica in maniera un po' gratuita e Onny Monno, che in quel progetto di riqualificazione della zona si sta impegnando con tutto se stesso, è stanco delle lamentele delle persone che ritengono che la villa sia ancora sporca e che i ragazzi del progetto non stiano facendo abbastanza.

Confida il signor Monno: «La persone prima di criticarci dovrebbero accertarsi delle cose che dicono. Ci hanno accusato di aver abbandonato il nostro compito di pulizia ma non è cosi! Passiamo due mattine a settimana a pulire rischiando di essere mangiati dai topi!  Le siepi sono state infatti tagliate e sistemate; gran parte dell'erba è stata tagliata, ricordate la foresta che c'era prima del nostro intervento?».

Quello che Onny e  gli altri della Cooperativa vogliono far capire è che il lavoro di pulizia della zona non è di poco conto e bisognerebbe avere un po' di pazienza dal momento che lavorano solo due giorni a settimana. Invece di criticare, bisognerebbe apprezzare un progetto lodevole come "Clorofilla" perché dà lavoro ai meno fortunati e cerca, se pur con i suoi tempi, di riqualificare la città.

VALERIA MARANGI

Commenti  

 
#1 Cleopatra 2015-07-07 18:44
Sig. Monno vada avanti e non si curi delle feccia che critica affacciata ad un balcone senza muovere un dito, facile criticare senza fare un c..... Bisognerebbe che tutti intervenissero a dare una mano dando uno schiaffo ai poltronisti del palazzo comunale, anzi diano loro l'esempio andando nei giardini e nelle periferie.
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI