Venerdì 14 Dicembre 2018
   
Text Size

Differenziamoci

Casamassima-Differenziamoci-Il primo invito pubblico del neosindaco Vito Cessa-Il sindaco Cessa

Articolo pubblicato su “La Voce del Paese” in edicola la settimana scorsa

Il primo invito pubblico del neosindaco Vito Cessa

Aveva promesso, subito dopo la proclamazione: “Faremo la differenza”. In quella differenza non c’è solo un modo di vedere e operare nella politica, che si spera sia nuova e differente, ma c’è anche il desiderio di dare una svolta a Casamassima nell’ambito della gestione dei rifiuti. Paese invaso dalla monnezza e rimasto indietro nella gestione della raccolta differenziata.

Ecco l’invito del sindaco rivolto alla Comunità Casamassimese.

“Poco prima della fine di maggio, il Comandante della Polizia Municipale di Casamassima in largo Fiera, davanti alla villa comunale, ha fatto posizionare due cassoni, uno per la raccolta di carta e cartone e l'altro per la raccolta di plastica e alluminio. L'obbiettivo è aumentare la percentuale della differenziata per diminuire l'ecotassa regionale. Se Casamassima entro la fine di giugno differenzia il 5% in più di rifiuti avrà raggiunto l'obbiettivo e tutti noi cittadini pagheremo di meno. Io stesso ho verificato che nei contenitori, purtroppo, oltre a carta e plastica sono stati buttati mobili e, in molti, casi plastica sporca che non può essere riciclata. Vi invito ad utilizzare di più e meglio questi cassoni. In attesa che si concludano le procedure della gara d'appalto dell'organizzazione ARO, a seguito della quale avremo un nuovo e più completo servizio di raccolta rifiuti, è necessario che ogni cittadino si senta responsabile e, in maniera collaborativa e corretta, faccia la differenza! Il sindaco Vito Cessa”.

Casamassima-Differenziamoci-Il primo invito pubblico del neosindaco Vito Cessa- I cassonetti segnalati dal sindaco

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI