Venerdì 14 Dicembre 2018
   
Text Size

Casamassima non è un paesello normale

donato dalfino maurizio saliani

Non è un paesello normale.

Prima si lancia la notizia di Donato Dalfino candidato sindaco per Forza Italia. Poi si smentisce la notizia di Donato Dalfino candidato sindaco per Forza Italia.
Quindi si afferma che Donato Dalfino è trattabile.

Prima si da la notizia di Paola Susca pronta a candidarsi. Poi si smentisce la notizia di Paola Susca pronta a candidarsi.

Prima si dice che Pino Gengo ha vinto le primarie e che stringe alleanze con Gino Petroni. Poi si smentisce l’alleanza di Pino Gengo con Gino Petroni.

Prima si dice che Nicola Guerra e Salvio Nacarlo sono una cosa sola. Poi si smentisce che siano una cosa sola e si dice che Nicola Guerra vuole andare con Vito Cessa.

Prima si spera che Michele Loiudice scenda in lista con il PD. Poi si dice che sono tutti contenti anche se scende in lista con LiberaCasamassima.

Prima si dice che Nicola Vallarelli sarà il candidato dell’UDC. Poi scompare Nicola Vallarelli e l’UDC.

Prima si dice che Mimmo Birardi mai più sindaco. Poi lavorano sotto banco per Mimmo Birardi.

Prima si dice che Autonomia Cittadina mai una coalizione con i partiti. Poi si fa cagnara perché il PD non vuole allargare l’alleanza e così stringono alleanza con Fratelli d’Italia AN (camuffata in Nuovi Orizzonti) e sino a qualche giorno fa anche Forza Italia.


E ci iè, la candine de Cianna'Cianne?
No, nessuna cantina.
Vi presento la politica di Casamassima per Casamassima.

donato dalfino maurizio saliani

 

CLICCA QUI PER RILEGGERE LE FALSITA' DI VITO RODI

CLICCA QUI - RILEGGI IL COMUNICATO DI RODI E CO. CHE CHIEDEVANO DI ENTRARE NEL CENTROSINISTRA E PARTECIPARE ALLE PRIMARIE - RILEGGI I COMMENTI


RILEGGI L'EDITORIALE: LA POLITICA INCOERENTE DEL MEGLIO DI NIENTE


CLICCA QUI PER RILEGGERE DONATO DALFINO CANDIDATO POSSIBILE DI FORZA ITALIA


CLICCA QUI PER RILEGGERE NICOLA GUERRA CHE SALE SUL CARRO VINCENTE


Commenti  

 
#9 olmo 2015-04-29 20:11
madooooooon veramente la cantine di cianne ciannain fin dei conti quando uno sta troppo in cantina...le cazzate si sprecano......anzi no forse vino veritas......
 
 
#8 Giuseppe f. 2015-04-29 12:34
Dalfino ......sindaco! !!!!! Hhhhhhhhhh . Cambio residenza : residenza H OSPEDALE . Almeno l'ossigeno lo daranno. :oops:
 
 
#7 Oddio 2015-04-28 23:15
Pateticamente ridicoli.
 
 
#6 Antonio S. 2015-04-28 21:17
Sìm arrvat alla fezz!
 
 
#5 Incantato 2015-04-28 15:34
The beautiful !!!!
The best!!!!
 
 
#4 Mazzinga 2015-04-28 14:03
E il fenomeno Petrone è scomparso? Un'accoppiata con Dalfino sarebbe l'ideale. Cosa dice il Presidende?
Ma alla Regione votano Schittulli o Poli Bortone?
Si applica la legge Severino?
 
 
#3 Ospite 2015-04-28 11:55
Con sempre maggiore convinzione credo che il principale problema della "politica" (diciamo così) di Casamassima non sono i candidati.
Sono gli elettori.
Dopo lo scrutinio mi direte se ho ragione.
 
 
#2 Alfiere Nero 2015-04-28 10:33
Trimalcioni di platica per un popolo di plastica

..."πιστοτέροις μὲν τοῖς λόγοις ἢ νῦν τοῖς ὅρκοις χρώμενοι, ταῖς δὲ συνθήκαις ὥσπερ ἀνάγκαις ἐμμένειν ἀξιοῦντες, οὐχ οὕτως ἐπὶ ταῖς δυναστείαις μέγα φρονοῦντες, ὡς ἐπὶ τῷ σωφρόνως ζῆν φιλοτιμούμενοι, τὴν αὐτὴν ἀξιοῦντες γνώμην ἔχειν πρὸς τοὺς ἥττους ἥνπερ τοὺς κρείττους πρὸς σφᾶς αὐτούς, ἴδια μὲν ἄστη τὰς αὑτῶν πόλεις ἡγούμενοι, κοινὴν δὲ πατρίδα τὴν Ἑλλάδα νομίζοντες εἶναι." (Isocrate, Panegirico, 81)...
...ad evitare proteste, metto anche una approssimativa traduzione: "usavano parole più degne di fede di quanto (non siano) ora i giuramenti, ritenevano giusto mantenere i patti come indispensabili, non si inorgoglivano tanto per la potenza, quanto si vantavano del vivere in modo saggio, ritenevano giusto avere nei confronti dei più deboli lo stesso atteggiamento che ritenevano che i più forti dovessero avere nei loro confronti. Consideravano le loro città dimore personali, ma ritenevano che la Grecia fosse la patria comune"

PS: Dalfino? Al confronto Cessa è la Merkel...
 
 
#1 quanta ipocrisia 2015-04-28 10:15
in questo panorama confusionario e ricco di ipocrisia ci accingiamo ad andare a votare,
Casamassima non ha proprio speranza e futuro; è vero che purtroppo non si può far a meno della politica,ma con questi variegati personaggi politici stiamo proprio fregati.... sciat tutt ad aftech nu puzz............. Ci vediamo tra un anno nuovamente commissariati con un paese sempre più alla deriva. :-x :-x :-x
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI