Mimmo Birardi... è candidato ma la candidatura non è ancora ufficiale

vignetta Antonio Mariella mimmo birardi  

Articolo pubblicato sul settimanale di Casamassima. Su "La Voce del Paese - ediz. Casamassima", una delle ben 10! edizioni dell'intero network, nelle edicole da sabato scorso.


«Al via la campagna elettorale a Casamassima. Dopo le primarie del centrosinistra, Casamassima si prepara per l'elezione più importante, prevista per il prossimo 31 maggio. Abbiamo raccolto gli stati d'animo e gli umori dei candidati e delle coalizioni del Centro destra. Abbiamo sentito Mimmo Birardi, UDC, ex sindaco, e probabilmente candidato Sindaco per l'UDC».

Signor Birardi conferma la sua candidatura a Sindaco?

«No, per ora nulla è deciso».

Mimmo Birardi, dunque non conferma ufficialmente la sua candidatura (reale indecisione o strategia di gioco?) ma si rivela comunque ottimista riguardo alle prossime elezioni. Le liste che lo sostengono, lo ricordiamo, sono Trasparenza e legalità e Noi Popolo. Chiediamo, ad ogni modo come sta andando la loro campagna elettorale.

Signor Birardi, come sta andando la vostra campagna elettorale?

«Dal momento che hanno spostato le elezioni al 31 maggio ritengo che i giochi siano del tutto aperti. Sono convinto che se si ripresentasse un centro destra compatto, per quello che ha fatto negli ultimi tre anni a Casamassima, possiamo solo essere ottimisti. Se poi c'è qualcuno che vuole a tutti i costi dividersi dalla nostra coalizione, dal centro destra storico, peggio per loro: non faranno altro che dare spazio a quella sinistra che ha rovinato l'economia locale e non ha avuto nessuna pietà per le famigli indigenti, lasciandole abbandonate a se stesse. Dobbiamo credere nel nostro progetto e far ripartire l'economia di Casamassima».

Quali sono le vostre previsioni di voto?

«Se siamo coesi e crediamo nel nostro progetto, abbiamo buone possibilità di farcela».


 

* Vignetta di apertura a cura di Vito Mariella

vignetta Antonio Mariella mimmo birardi