Venerdì 14 Dicembre 2018
   
Text Size

ESCLUSIVO: Il primo commento - VITO CESSA: "LC ha paura"

Vito Cessa, secondo le nostre indiscrezioni, è l'altro candidato sindaco

Salta il tavolo del centro-sinistra. O meglio, LiberaCasamassima scappa dal tavolo del centro-sinistra (clicca qui per rileggere l'annuncio bomba). Il tavolo salta proprio come previsto dai nostri editoriali su Casamassimaweb e La Voce del Paese, quando, a differenze di chi è affetto dalla sindrome di Cassandra, dicevamo che il tavolo è tutt'altro che compatto. Per qualche sapientone invece era compatto e mancavano poche ore alla firma dell’accordo che avrebbe dato vita al centro-sinistra pronto per concorrere alle prossime elezioni comunale del maggio 2015.


Ecco in esclusiva il primo commento a caldo, quello del candidato sindaco del Pd, Vito Cessa, che avrebbe dovuto sostenere le primarie con l'altra candidata a sindaco, Nica Ferri, indicata da LiberaCasamassima.

"La lettera aperta che LiberaCasamassima e la sua candidata Nica Ferri hanno appena divulgato - dichiara Vito Cessa ai nostri microfoni - mi pare piuttosto una manifestazione di estrema chiusura. Credo che si cada in questo caso in una contraddizione enorme a dispetto del nome che lo stesso gruppo ha scelto per sé, Libera, perché davanti a queste parole i cittadini di Casamassima e me per primo non possiamo che intravedere un atteggiamento di paura nell’affrontare una “contesa” democratica come le primarie, barricandosi e nascondendosi dietro un’affermazione completamente falsa “Il Pd non vuole le primarie”.

Non spetta a me elencare quante volte questa forma di partecipazione democratica si sia dimostrata per i cittadini uno strumento fondamentale per la scelta dei propri amministratori e come tutte le forze in campo abbiano sempre voluto con forza che i propri rappresentanti partecipassero a queste elezioni all’interno di una coalizione.

Mi dispiace perdere un confronto così importante, ma trovo questo gesto un chiaro e pavido segno di chiusura al dialogo e alla collaborazione. I partecipanti a una gara di solito si ritirano prima del colpo dello starter quando temono il risultato e LiberaCasamassima si mostra intrappolata dal terrore dell’esito delle urne.

Noi continuiamo a costruire un futuro per Casamassima e ci sentiamo veramente liberi di accogliere e condividere questo percorso con chiunque abbia la volontà di impiegare energie in questa meravigliosa impresa".

Commenti  

 
#7 Alfiere Nero 2015-01-19 19:20
Chiosa a una grida ad Alessio Nitti

...Bisognava essere proprio pugili suonati per accettare le primarie con Cessa. Anche tu come Cessa mi hai deluso. Liste civiche contro il pittiputto. Pensa piuttosto che Casamassima e l’Italia sono pugili nudi sullo stesso ring contro la Merkel…Continuate a fare ridere l’Europa! Prima era Berlusca ora è Renzi. Niente di nuovo sotto il sole! Parola di boyscout…
 
 
#6 Spaesato 2015-01-18 17:54
Quello che un tempo era il bel paese, oggi e' diventato brutto sporco e caotico. Un dormitorio abbandonato a se stesso dove si aggirano burattini che si spacciano per politici, ignoranti e presuntuosi, convinti come sono di voler prendere per i fondelli, ancora una volta, il popolo sovrano. Quel popolo sovrano che con il suo voto decide chi dovra' amministrare il ghetto. Negli ultimi giorni, lo spettacolo allestito dai burattini, ridicolizza gli interpreti e offende l'intelligenza dei cittadini. Tanto volgare e disonesto appare. La risposta non e' immediata ma sarà ponderata affinché vadano a ragliare altrove non certo nel luogo istituzionale già oltraggiato da talune presenze. Concludo con un consiglio. In attesa dell'election day turiamoci il naso. Non per votare PD o Libera Casamassima. Ma perché siamo nella mer**!
 
 
#5 futuro 2015-01-18 02:29
due giganti di carta...
 
 
#4 Realtà 2015-01-17 15:35
purtroppo Armando, cuore a destra e cervello a sinistra, si sta rendendo conto che a sinistra sono molto peggio e molto più cinici che a destra: il PD e' convinto di essere moralmente superiore, ma p' piacer! Ogni suo candidato ha una missione e degli interessi da tutelare: se ne è scelto uno anche l'auchan.
 
 
#3 Proto 2015-01-17 11:30
Io credo che il PD voglia realmente le primarie ed è per questo che ora DEVE fare le primarie con le Forleo. Caro PD dimostra di volere le primarie
 
 
#2 alessio nitti 2015-01-17 00:22
Caro Vito, il tuo esempio è calzante, ma con una precisazione: avete fatto di tutto per lottare contro un pugile legato alle corde del ring, messo nelle condizioni di prendere pugni e di poter soltanto porgere l’altra guancia. Bel coraggio! Dovevi invece essere proprio tu a lanciare la sfida delle primarie per dimostrare di essere il più forte, ma non mi sembra che tu l’abbia mai seriamente voluto fare. Adesso puoi correre da solo, senza la paura di dimostrare agli elettori di essere debole. Proprio come volevi tu. Auguri
 
 
#1 Angela C. 2015-01-16 21:21
Ancora una volta sta vincendo Armando Giove e la sua combriccola! Era tutto fatto ad Hoc, confezionato a dovere affinchè potessero avere più voce in capitolo adesso! Attenti al lupo!
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI