Mercoledì 19 Dicembre 2018
   
Text Size

Nica Ferri candidato sindaco

liberacasamassima

 Era nell'aria e ora è realtà: Nica Ferri candidato sindaco per LiberaCasamassima. La notizia è stata ufficializzata tramite una missiva inviata al segretario del PD di Casamassima Adriano Bizzoco e riportata sul profilo facebook di Amo Casamassima. Ecco quanto scritto sulla lettera:

 

al Partito Democratico

Sez. di Casamassima

c.a. Sig. Segretario Politico

Adriano Bizzoco

Sig. Segretario,

Il Movimento politico LiberaCasamassima intende porgere a Lei e al Suo Partito doverose scuse per l’increscioso quanto banale equivoco insorto di recente e che ha visto coinvolto il nome del PD, nostro totale malgrado.

Ciò premesso,

Il Movimento Politico LiberaCasamassima giudica ormai non più differibile un’operazione verità, che vada indietro negli anni, per affermareapertis verbis che nella nostra comunità si è venuto sviluppando progressivamente nel corso del tempo, e sotto gli occhi di tutti, un diffuso malcostume nella gestione della cosa pubblica; un groviglio di clientelismo, interessi di partito, interessi privati e personali, abusi di vario tipo o peggio ancora, tutto in danno del perseguimento del bene comune.

E ciò che è peggio nell’indifferenza, nell’omertà o forse complicità di tanti.

Se tutto questo è vero e se Voi lo condividete, occorre porre un argine e marcare sin da ora una totale discontinuità.

Per tali motivi, LIberaCasamassima, congiuntamente all'indispensabile accordo programmatico, intenderà proporre un nuovo patto sociale fondativo della comunità di Casamassima.

Un Patto che coinvolga politica, istituzioni, parti sociali e cittadinanza, ispirato alla Carta di Pisa e fondato sulle buone pratiche europee e su regole di condotta trasparenti e definite, accettate da tutti coloro che intendono candidarsi alla gestione della cosa pubblica, con la finalità di sradicare ogni forma di malgoverno e introdurre il disvalore della illegalità come sentire comune. Si tratta di una battaglia culturale e politica, fatta non di parole ma di azioni ed esempi quotidiani, che il momento di crisi e di cambiamento che stiamo vivendo a livello globale rende non solo obbligata ma anche favorevole.

Ciò premesso, LiberaCasamassima, sulla base di questi principi irrinunciabili ha chiesto (come involontariamente già divulgato) alla d.ssa Nica Ferri, donna e professionista seria, conosciuta e apprezzata, da anni impegnata silenziosamente sul territorio, la disponibilità a rappresentare, con il suo alto profilo, il Candidato Sindaco della propria Lista, per le elezioni amministrative 2015, nell’ambito di un contesto politico auspicabilmente allargato ai partners d’elezione.

La d.ssa Nica Ferri dopo, ampia e doverosa riflessione, ha confermato la sua disponibilità alle seguenti condizioni di base:

  • la candidatura dovrà essere espressione unitaria e condivisa di una coalizione fra forze politiche omogenee. In caso di più candidature la scelta dovrà essere definita sulla base delle primarie democratiche come già ampiamente sperimentato dal centro-sinistra in più occasioni e a più livelli;

  • l’azione di governo è volta alla promozione del bene comune nell’esclusivo interesse della comunità di Casamassima;

  • sono escluse trattative e accordi riservati come metodo di confronto e di scelta;

  • la formazione della Giunta rientra nella esclusiva competenza del Sindaco come per legge; i partiti e le liste di riferimento hanno facoltà di offrire indicazioni su nominativi ritenuti autorevoli e all’altezza, ferma restando la libera scelta finale che compete al Sindaco;

  • sono escluse trattative su cariche, incarichi, assegnazioni, consulenze, spartizioni, compensazioni e simili; tutte le nomine sono di esclusiva competenza dell’organismo individuato dalla legge e dovranno essere fatte con sistemi di evidenza pubblica su base meritocratica; in particolare l’amministrazione dovrà mantenersi estranea ad ogni trattativa o ingerenza con soggetti privati in materia di assunzione di personale;

  • sarà promossa la cultura del merito a tutti i livelli come sistema di valutazione per le decisioni, in sostituzione della cultura dell’appartenenza di qualunque tipo;

  • i partiti e le liste di rifermento hanno importanza centrale nel concorso alla costruzione della visione dello sviluppo e alla formazione del programma;

  • i Partiti e le liste di riferimento hanno importanza centrale nell’azione di sostegno, pungolo e critica dell’azione di governo;.

  • i partiti e le liste di riferimento dovranno essere soggetti attivi, nel concorso costante con Sindaco, Giunta e Consiglio, alla costruzione della cultura della legalità nelle istituzioni e alla costruzione della cultura del rispetto delle regole di convivenza civile fra la cittadinanza;

  • sarà attuata una effettiva separazione tra politica e gestione, con la politica che esprime la propria primazia esclusivamente attraverso il potere di indirizzo e controllo;

    -il quadro politico di una possibile alleanza dovrà essere circoscritto a partiti e forze politiche che si ispirano ai valori culturalitipicamente liberali, democratici e solidaristici del centro-sinistra e che intendono riconoscere i criteri base della Carta di Pisa come metodo di azione di governo della cosa pubblica;

  • la fase programmatica tra le forze politiche dovrà essere successiva all’individuazione della coalizione e del candidato Sindaco, accettando sin d’ora il metodo unico delle primarie aperte ai cittadini;

LiberaCasamassima, nel ringraziare la d.ssa Nica Ferri la per la sensibilità dimostrata, ha dichiarato di aver pienamente condiviso ed accettato con entusiasmo le condizioni formulate.

Con tali auspici, LiberaCasamassima riconosce nella nuova segreteria del PD di Casamassima il partner politico e culturale di riferimento per l’attuazione delle buone politiche indicate e invita codesto partito, in vista delle elezioni amministrative 2015, ad avviare incontri per una comune definizione del quadro politico e delle regole per la celebrazione di eventuali primarie. Tale fase dovrebbe auspicabilmente esaurirsi entro la fine del corrente anno.

Resta inteso che in questa fase il presente documento, integralmente, costituisce la base programmatica della d.ssa Nica Ferri quale candidato alle primarie per la scelta del Candidato Sindaco del centro-sinistra e sarà successivamente reso pubblico e illustrato alla cittadinanza; costituirà inoltre parte integrante del programma di governo qualora a seguito delle primarie fosse indicata come candidato sindaco per il centro-sinistra alle elezione amministrative del 2015.

Rimaniamo in attesa di Vostre valutazioni che esamineremo con ogni dovuta attenzione e disponibilità, e che auspichiamo sin da ora positive e costruttive nell’interesse generale.

Con i più cordiali saluti

LiberaCasamassima

Commenti  

 
#18 Tratincolo 2014-12-08 12:05
La FERRI sfida CESSA e il PD alle primarie. Questi, però, scappano in silenzio!!!
Caro PD, non ti consideravi il portatore delle primarie come massima espressione di democrazia? Temi così tanto la sfida lanciata dalla FERRI?
 
 
#17 Salus 2014-12-06 00:48
E tutti sti medici che vogliono? E fino sd ora dove stavano? Travolti all'improvviso dalla passione per il bene comune? Mah....
 
 
#16 Neos 2014-12-03 19:29
Chi conosce la d.ssa Ferri, tra di voi?
Lei è una persona seria, se ha intrapreso questo passo le auguro di cuore una riuscita nei suoi obiettivi perché è davvero scrupolosa come professionista e senza peli sulla lingua.
Sono sicuro che non perderemo un'eccezionale medico per avere un pessimo sindaco!
Io la voterò, ho piena fiducia in lei.
 
 
#15 paziente 2014-12-03 17:27
vuoi dire che anche il dr. Cessa, al quale faccio anche gli auguri, non ha le capacità di fare il Sindaco?
 
 
#14 ammalato 2014-12-03 09:43
A proposito di medici

Giusta la candidatura della pediatra Ferri a sindaco, non si vogliono liste di piccoli-giovani?

Giusta la candidatura del psichiatra Cessa, curerà i giovani dalle delusioni.

In ogni caso più supposte per tutti.
 
 
#13 Pino G. 2014-12-02 23:28
Importanti sono i numeri non il bene del paese, vero avvocato Alessio Nitti? Come mai pretendi di mettere a posto Casamassima se sei stato per molto tempo assessore ai Lavori Pubblici nonchè vicesindaco delle due amministrazioni De Tommaso? Non pensi che la gente sia stufa di questa politica arraffona? Cambiano i burattini ma non il burattinaio!
 
 
#12 Pino G. 2014-12-02 23:20
Non è che la candidata sindaco della lista Libera Casamassima punti solo ed esclusivamente alla Fondazione Sante Montanaro non essendoci riuscita con le amministrazioni Birardi e De Tommaso?
 
 
#11 Angela P. 2014-12-02 23:18
Ma Mimmo Birardi, Romualdo Ferri, Peppino Padalino, Nica Ferri e Pino Genco non sono 5 facce della stessa medaglia? Meditate gente, meditate!
 
 
#10 Forza Casamassima 2014-12-02 22:47
Dott.ssa Ferri vai avanti e dimostra il tuo attaccamento al paese, dona l'eredità ricevuta ai bisognosi
 
 
#9 FraCristò 2014-12-02 14:25
Ho l'impressione che ci sia un tentativo di dipingere un quadro nemmeno immaginato. Da quello che leggo non mi pare ci siano accordi fra gli attori che andranno in scena nella primavera 2015. E' opportuno e soprattutto onesto fare e dire verità nei confronti di chi andrà a esprimere un voto nelle speranza di consegnare un mandato sinonimo di cambiamento. Solo questa può essere l'unica strada percorribile. VERITA' e ONESTA' siano allora le caratteristiche che vorrei chiaramente scorgere in quello che leggo e in quello che sento. Voglio conoscere i nomi, tutti i nomi, che in prima linea o dietro le quinte animano questo dibattito. Li voglio conoscere perché personalmente dovrò bannare tutti quelli che rappresentano un passato francamente deludente e che mi auguro, una volta per tutte, fuori dalla politica Casamassimese. Non è proprio utopia, spero.
 
 
#8 Truti 2014-12-02 13:00
Non si capisce più niente a Casamassima.
Tanti partiti, movimenti e liste. Non so chi stia dietro questa lista, ma ciò che dicono e il loro candidato sindaco mi piace molto. Se staranno lontani dai partiti sarà ancora meglio
 
 
#7 lilliput 2014-12-01 12:36
Auguri a Nica Ferri. Un medico però non ha le capacità di fare il Sindaco
 
 
#6 non si fa così 2014-11-29 14:55
candidatura FERRI
CESSAta appena nata.

Il PD potrebbe essere perseguito per infanticidio.

Non si fa così, è una signora, potevate farle mangiare almeno il panettone, poi a capodanno i botti
 
 
#5 Considerazione 2014-11-28 09:08
I medici in politica!!! Poveri cittadini.
 
 
#4 lilliput 2014-11-27 15:42
Se dietro libera casamassima vi è Vito De Tommaso e Alessio Nitti, il patto sociale non potrà essere rispettato. Ma penso come può il nuovo segretario PD accettare in coalizione soggetti che ha già detto alla stampa che non potranno avere ruoli importanti perchè hanno deluso in passato e perchè vuole un rinnovamento? Staremo a vedere se vincerà la coerenza o la poltrona. Auguri a tutti.
 
 
#3 Real politik 2014-11-27 15:04
Adriano, rimanda tutto al mittente. E' chiaro che ti hanno messo con le spalle al muro. Non cadere nella trappola e manda avanti i tuoi giovani. Dai un segnale forte e deciso. VIRA A SINISTRA.
 
 
#2 verità 2014-11-27 07:54
Ma chi sta dietro e muove le fila di questo movimento?...state attenti...non mi sembra siano chiariti i componenti della lista e coloro che hanno deciso di fondarla..mi sembra unicamente un'azione di marketing..
 
 
#1 Ancora 2014-11-27 06:42
Ancora, ancora, ancora e ancora.
Nascono partiti e partitini, ma sempre nella cloaca ci troveremo. Basta smettetela.
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI