Mercoledì 12 Dicembre 2018
   
Text Size

Le reazioni di Alessio Nitti e Nica Lilli alla 'caduta' di Capacchione

Alessio Nitti

 

La risoluzione del rapporto di collaborazione tra l'architetto Donato Capacchione e il nostro Comune non mi sorprende, anzi mi pare la logica conseguenza degli eventi politici delle ultime settimane. L'architetto era una persona di fiducia dell'ex sindaco Mimmo Birardi ed era arrivato qui a Casamassima proprio per scelta di quest'ultimo. E allora mi pare naturale che, venuta meno la figura del sindaco dopo la caduta dell'ultima amministrazione, venisse meno anche il rapporto di collaborazione tra il Comune e Capacchione”. A parlare, commentando il fatto che il professionista chiamato da Mimmo Birardi a prestare le sue competenze nella nostra cittadina da ieri non sia più alla guida dell'ufficio tecnico comunale, è Alessio Nitti, capogruppo del Partito democratico fino alla fine dell'ultima consigliatura, avvenuta il 12 settembre scorso.

Mimmo Birardi aveva fatto arrivare Capacchione qui a Casamassima – prosegue Nitti – perché riteneva che con la collaborazione dell'architetto avrebbe potuto centrare gli obiettivi che si era posto. A mio avviso non è stato così, perché ritengo non solo che l'ultima amministrazione non abbia raggiunto i traguardi ai quali aveva detto di puntare, ma che addirittura Casamassima sia stata riportata indietro nel tempo di cinquant'anni, soprattutto per quel che riguarda il settore tecnico. Basti pensare, per esempio, ai cavalcavia che portano alla zona commerciale sui quali si sarebbero dovute realizzare piste ciclabili che invece non sono state create. Con la conseguenza che la nostra cittadina è stata trattata quasi come fosse una gabbia dai cui confini non si sarebbe dovuto uscire. Ma al di là di questo, e delle considerazioni più strettamente politiche, ritengo giusto che il rapporto tra l'architetto e il Comune di Casamassima sia venuto meno una volta caduto l'ex sindaco Birardi, dato che lo stesso Birardi aveva dato a Capacchione un incarico di fiducia”.

Quando ho saputo della risoluzione del rapporto tra il nostro Comune e l'architetto Capacchione – osserva invece Nica Lilli, nell'ultima esperienza amministrativa espressione in consiglio comunale di Sel-Prc-Idv – per prima cosa sono rimasta sorpresa. E mi sono chiesta come mai, dopo che l'architetto è stato confermato al suo posto venti giorni fa, ora vi sia stata la risoluzione del rapporto di collaborazione col nostro ente locale. Ma siccome confido fermamente nell'operato del commissario prefettizio, l'idea che mi sono fatta è che l'architetto Capacchione in un primo momento sia stato confermato perché vi erano delle priorità da assolvere rapidamente, come per esempio quella di programmare gli interventi di sistemazione della scuola dell'infanzia Bruno Ciari e di risolvere le urgenze. Poi, una volta sistemate le situazioni non più rinviabili, credo si sia dato luogo alla risoluzione del rapporto di collaborazione, come atto logico, in quanto l'architetto era stato nominato a capo dell'ufficio tecnico perché uomo di fiducia di Mimmo Birardi. Caduto Birardi, quindi, credo fosse quasi fisiologico che anche il professionista a lui legato da rapporto di fiducia vedesse risolversi il rapporto col nostro Comune”.

Commenti  

 
#3 Ciardi 2014-10-11 14:34
Caro Alessio se la rimozione dell'arch. Capacchione è corretta per i motivi che Lei dice, per le stesse motivazioni deve andar via dal Comune la sua compagna dott.ssa Fatiguso in primis, la dott.ssa Diana etc..... Le regole devono valere per tutti. Poi rifletto ma i tecnici devono rispondere alla politica o alla legge?
 
 
#2 comunista 2014-10-10 21:50
Nitti ti sei stato perché la presenza di Capacchione ti poteva creare seri problemi personali. A Lilli dico se nn parli forse nn si capisce chi sei
 
 
#1 vinnj09 2014-10-08 07:02
il vero problema.......si parla di quello che anno fatto .......e di quello che non anno fatto .......ma vorrei ricordare a qualcuno ....che le cose che sono e non sono state fatte riguardano proprio la quando erano loro alla carica con i vecchi responsabili.......una delle tante cose .......guardatevi il video della pioggia di ieri....e forse capite qualcosa ......continuate pure a parlare ...........bhaaaa
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI