Venerdì 14 Dicembre 2018
   
Text Size

PATTO DI STABILITÀ, COMUNE IN ATTESA DELLO SBLOCCO

casamassima palazzo comunale

Un decreto di svincolo, emesso dal governo centrale, al fine di poter attingere a fondi comunali che altrimenti resterebbero bloccati nelle maglie del patto di stabilità. È quello che il Comune sta aspettando, nell'ambito del piano del governo Renzi legato all'edilizia scolastica, per poter mettere mano – come già annunciato dalla maggioranza nel recente passato – alla ristrutturazione e risistemazione della scuola dell'infanzia 'Carlo Collodi', in via Salvo D'Acquisto. “Il nostro Comune – ha spiegato il presidente del consiglio cittadino e coordinatore regionale della conferenza nazionale dei consigli comunali Anci Roma, Rino Carelli – ha aderito a un progetto dell'Anci (l'associazione nazionale comuni italiani, ndr), in virtù del quale l'associazione propone al governo, per conto del Comune, di poter sforare il patto di stabilità al fine di poter liberare fondi comunali da investire poi per l'adeguamento di una struttura scolastica. Questa stessa proposta, sul cui accoglimento stiamo aspettando la conferma finale da parte del governo – ha aggiunto sempre Carelli – ci permetterebbe di svincolare dal patto di stabilità 350.000 euro, frutto di fondi del nostro Comune, che sarebbero appunto utilizzati per la 'Collodi'. Aspettiamo quindi la risposta a riguardo proveniente da Roma, che in caso positivo ci permetterebbe di mettere a posto la scuola dell'infanzia in un tempo previsto di 275 giorni dall'inizio dei lavori”.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI