Venerdì 14 Dicembre 2018
   
Text Size

MONTANARO REPLICA A NACARLO: “COLLABORI”

paolo montanaro new

“Salvatore Nacarlo, per quel che mi riguarda, è un consigliere comunale di maggioranza che in quanto tale, a mio avviso, anziché protocollare documenti in Comune o presentare interpellanze, farebbe bene a collaborare con la coalizione di centrodestra nell'ambito della quale è stato eletto, al fine di dare il suo contributo alla risoluzione dei problemi della nostra cittadina”. L'assessore ai lavori pubblici, Paolo Montanaro, è pacato nei toni ma molto fermo nei contenuti nel presentare le sue osservazioni in merito alle interpellanze e ai documenti presentati da Nacarlo di recente, prima in relazione allo stato di abbandono – a detta di Nacarlo – delle vie Madrid e Berlino (in zona Covent Garden), poi riguardo il palazzo Ducale, il cosiddetto Castello cittadino.

“Per quel che riguarda via Madrid, via Berlino e le loro immediate vicinanze – osserva ancora Montanaro – ben prima che il consigliere Nacarlo sollevasse i suoi interrogativi l'attuale amministrazione aveva già provveduto a fare degli interventi di disinfezione dell'area. Ma a parte questo, io credo che se Nacarlo desse il suo apporto all'amministrazione di cui è parte integrante, offrendo suggerimenti e indicazioni, anche in sede di approvazione del prossimo bilancio di previsione, per far sì che possano essere programmati interventi nella zona in questione, probabilmente otterrebbe risultati più concreti. Risultati che lui stesso auspica possano essere presto raggiunti”.

Fatta questa considerazione, l'assessore passa poi ad analizzare anche un altro aspetto. “Per quel che concerne il Covent Garden, e quindi anche la zona dello stesso che è compresa tra i palazzi e la statale 100 – afferma sempre Montanaro – il Comune è tutt'altro che assente. Di recente è stata effettuata anche la derattizzazione dell'area, ed è intenzione dell'intera maggioranza operare per migliorarla e renderla più vivibile, al pari del resto delle periferie che a nostro avviso hanno la stessa importanza del centro cittadino. Il problema, ovviamente, sono i fondi necessari e le ristrettezze economiche con le quali tutti gli enti locali, e quindi anche il nostro, sono giocoforza chiamati a fare i conti. Ma io a questo punto mi chiedo e chiedo soprattutto al consigliere Nacarlo: perché, anziché fare interpellanze o presentare documenti, non collabora anche lui attivamente con la maggioranza per risolvere questo e anche altri problemi? Non crede che le situazioni possano essere risolte meglio, e più facilmente, lavorando per superare gli ostacoli? Nacarlo è parte della maggioranza e non dovrebbe dimenticarlo”.

Poi l'assessore ai lavori pubblici fa un'ulteriore considerazione in merito al Castello, al centro di una recente interpellanza presentata da Nacarlo in occasione dell'ultimo consiglio comunale ma poi non discussa perché la seduta fu sciolta per mancanza del numero legale. “Il Castello – spiega ancora Montanaro – è stato interessato da lavori che ne hanno consentito la messa in sicurezza. Questi interventi, resisi necessari a seguito di disposizioni arrivate dai vigili del fuoco, hanno di fatto risolto problemi di natura statica, perché se non fossero stati eseguiti avrebbero potuto anche determinare dei cedimenti dell'edificio. Edificio che invece adesso non ha più problemi di staticità. Adesso mancano le tettoie, gli impianti, e quel che serve per rendere fruibile la struttura, ma le opere che sono state portate a termine al Castello hanno consentito la sua messa in sicurezza. Detto questo – conclude Montanaro – rivolgo ancora una volta a Nacarlo l'invito a collaborare concretamente con le forze di maggioranza di cui è espressione”.

[da La voce del paese del 5 luglio 2014]

Commenti  

 
#7 Giovanni B. 2014-07-15 07:12
Montanaro da dieci anni prendi lo stipendio dal Comune, ma per Casamassima cosa hai fatto?
 
 
#6 Un collega 2014-07-14 10:42
Signor Montanaro, ha mai pensato che esiste una libertà di pensiero e di azione che rende l'uomo libero e felice e che nemmeno la politica riesce a renderlo schiavo della volontà altrui? Rifletta!
Dimentichi per un attimo i pessimi esemplari che oggi sono contro il proprio Sindaco (dimettiti domani!) e domani di nuovo spudoratamente a favore, lasci perdere coloro che da uno schieramento politico saltano dalla parte opposta (memoria corta?), allontani chi vilmente attacca alle spalle il proprio compagno e nello stesso tempo assume fantastiche difese dello stesso (Gazzetta del Mezzogiorno del 13 c. m.) Ma tutto é lecito se non si ha dignità, tra questi certamente non si può annoverare l'onesto Nacarlo.
E lasci, signor Montanaro, che il Nacarlo urli al mondo il suo pentimento, anzi, segua il suo esempio e vedrà che ne trarrà di benefici.
Con stima
Un collega.
 
 
#5 Casamassimese DOC 2014-07-12 14:54
Sempre efficiente assessore, così avevi detto del ponte di via Rutigliano; abbiamo già programmato il taglio degli arbusti presenti sul ponte, ma dove, è tutto com'era un mese fa, come il grande Saliani aveva fotografato, sei bugiardo o inefficiente???
 
 
#4 Teo 2014-07-11 20:35
Infatti ... Perché non si parlano nei luoghi in cui devono farlo ... Es durante i consigli comunali ... Perché non parlano tra di loro in maniera schietta e professionale anziché sparare queste min.. Te
 
 
#3 Angela C. 2014-07-09 11:27
Montanaro ha anche il coraggio di replicare a Nacarlo? E' proprio vero che non c'è più pudore.
 
 
#2 Il signor ministro 2014-07-09 09:02
#Vergognoso, non può e non deve assolutamente pagare il signor assessore. È ormai abitudine consolidata (quindi un "uso") che questa tipologia di danno all'erario, in Italia con i suoi bravi avvocati, lo pagano i cittadini! Ancora per poco
 
 
#1 Vergognoso 2014-07-08 19:25
Assessore, le spese per l impalcatura e della gru, inutilizzate da quasi un anno, le paga lei?
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI