Venerdì 14 Dicembre 2018
   
Text Size

MAGGIORANZA: UN MANIFESTO ‘CALDO’

manifesto birardi 2014

“Altro che primato morale della sinistra. Cari compagni, dovete provare solo vergogna e zittire, zittire, zittire”. È il velenoso monito lanciato attraverso un recente manifesto, affisso per le vie cittadine, dal centrodestra locale alla guida dell'amministrazione nei confronti della sinistra. In particolar modo, nei confronti di quelle forze politiche del centrosinistra che hanno governato Casamassima negli ultimi venti anni. “L'impegno del centrodestra per la legalità – questo il titolo scelto dallo stesso centrodestra per il documento in questione – va avanti. Il grande senso di giustizia e il particolare rispetto per la legalità della maggioranza di centrodestra – così continua il messaggio diffuso alla cittadinanza - hanno permesso di avviare un percorso di chiarezza e di verifica sul tumultuoso sviluppo edilizio della zona commerciale, di svelare alcune inquietanti certezze e altrettanti allarmanti dubbi sulla gestione amministrativa della sinistra negli ultimi venti anni. Già a partire dall’aprile 2012, l’attuale maggioranza aveva approvato una risoluzione in consiglio comunale, dando mandato all’ufficio tecnico di collaborare con un legale alla ricognizione delle aree di proprietà comunale all’interno della zona commerciale. Dopo un lungo lavoro di analisi di voluminosi incartamenti, e dopo ulteriori approfondimenti anche tecnici oltre che legali, oggi emerge un quadro dal quale sembrano trasparire gravissime inadempienze degli amministratori precedenti. Emerge uno scenario nel quale, con la sinistra al governo di Casamassima – prosegue il centrodestra cittadino – si sono consumati scempi edilizi in via di accertamento da parte dell’autorità giudiziaria, a seguito di denuncia di questa amministrazione. E mentre governava allegramente la sinistra, amministratori distratti, ciechi e sordi rilasciavano con sospettoso zelo autorizzazioni ad aperture domenicali, distruggendo definitivamente il commercio locale, intasando la circolazione stradale in periferia, consentendo l’inquinamento dell’aria. Ora l’attuale maggioranza di centrodestra ha scoperchiato questo maleodorante contenitore e andrà fino in fondo per ripristinare la legalità, individuando le responsabilità di chi ha consentito tutto questo. Altro che primato morale della sinistra. Dovete provare solo vergogna, cari compagni, e zittire, zittire, zittire”.

Questo è – come detto – il contenuto di un messaggio, affidato a un manifesto e firmato dai partiti e dai movimenti del centrodestra cittadino, che è stato affisso negli ultimi giorni per le strade cittadine. Un manifesto attraverso il quale il centrodestra annunciava un comizio – poi svoltosi sabato scorso 31 maggio, alle 18.30, in piazza Aldo Moro – organizzato per informare i cittadini circa l'azione amministrativa portata avanti dall'attuale maggioranza in questi primi tre anni di mandato elettorale. Quest'ultimo appuntamento è servito agli amministratori in carica per tracciare il bilancio di quanto – a loro dire – è stato fatto nell'ultimo triennio, ma durante il comizio non sono mancati, e questo manifesto ne è la dimostrazione, anche feroci attacchi politici indirizzati al centrosinistra che nel passato ha a lungo guidato Casamassima. Non sta a noi valutare la bontà o meno dell'operato della sinistra o dell'attuale centrodestra. A noi spetta invece il compito di fare la cronaca, di raccontare quel che accade nella nostra cittadina. E il dato oggettivo, indiscutibile, è che negli ultimi tempi il confronto tra maggioranza e opposizione, quella di centrosinistra in particolare, si sia inasprito notevolmente. Con la prima che non ha di certo usato toni morbidi in questo manifesto, e la seconda che ha fatto altrettanto nelle ultime sedute consiliari attraverso le sue interpellanze. Dove sia eventualmente il torto e dove la ragione non è materia di nostra competenza. È nostro dovere, invece, mettere al corrente la cittadinanza di quel che succede. E lo scontro tra maggioranza e centrosinistra ha fatto registrare questa nuova puntata.

[da La voce del paese del 7 giugno 2014]

Commenti  

 
#1 vergognoso 2014-06-13 09:12
è vergognoso perchè molti di voi di cdx nel ventennio della sx eravate all'opposizione, e un' opposizione valida è quella che garantisce la legalità. voi non avete fatto questo, stavate li per scaldare le sedie. per cui ora di cosa vi lamentate
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI