Domenica 16 Dicembre 2018
   
Text Size

PASTORE: “DEBACLE PER SINDACO E CASSANO”

franco pastore 3

“Il voto espresso a Casamassima domenica 25 maggio, se da un lato risponde pienamente alle nostre aspettative, dall’altro non ci appaga, ed ora cercherò di spiegarne le ragioni”. Così il segretario di Autonomia cittadina, Franco Pastore, commenta il clamoroso astensionismo al voto europeo di una settimana fa.

“Questa volta Ac – dice Pastore – a differenza delle politiche del 2013, ha deciso di schierarsi, assumere una posizione ben precisa e renderla pubblica prima delle votazioni, con manifesti e comunicati stampa: ‘Non partecipare al voto’. Certo è stata una scelta sofferta, ci siamo confrontati a lungo, e alla fine è prevalsa la tesi che dovevamo marcare la nostra presenza, esprimere il nostro dissenso contro le politiche europee fin qui adottate e mandare ‘un segnale forte e chiaro al sistema malato dei partiti’, a quelli che decidono, a quelli che ci amministrano.

Se ci siamo riusciti – continua – o se abbiamo contribuito anche in minima parte a far emergere questo disagio, lo lasciamo valutare ad altri. Noi non abbiamo la necessità di dimostrare a tutti i costi di aver vinto, né ci interessano le contorsioni metaforiche sui bicchieri, che siano mezzi pieni o mezzi vuoti, come se la gente fosse stupida.

Il risultato del voto a Casamassima è chiarissimo, basta solo qualche numero e un semplice confronto omogeneo per fare un’analisi corretta e comprendere: tra le Europee del 2009 (Ac non esisteva) e quelle del 2014, a fronte di un sostanziale pari numero di elettori, c’è stato un forte calo di votanti, con un scarto percentuale del 13% che non ammette alibi, il 52,60% allora, il 39,67% adesso. Un primato negativo che ci accomuna a pochissime altre realtà. Questo è il dato sul quale riflettere, un dato che, come dicevo prima, comunque non ci appaga, ci lascia l’amaro in bocca perché significa che ha perso la politica, l’istituzione, ma soprattutto che i cittadini casamassimesi, illusi da coloro che promettevano di far ripartire la città, non hanno più alcuna fiducia.

E a tal proposito, c’è un verdetto senza appello: il sindaco e il suo partito l’Udc, il sottosegretario di Stato e il suo partito l’Ncd, messi insieme, raccolgono tanti di quei voti che pare stiano ancora a contarli (306 di lista, 62 preferenze per Cassano). Come dire: ‘il popolo vi acclama!’ Né sta meglio Forza Italia che prende 1.179 voti, un misero 19,2% che riduce i suoi consensi a meno della metà, sia rispetto alle scorse europee che alle politiche del 2013. Per il centro-destra che attualmente ci amministra è una debacle senza precedenti.

Il Movimento 5 stelle si conferma primo in termini percentuali con il 33%, ma perde circa 1000 voti rispetto alle politiche del 2013, unica competizione di possibile riferimento, durante la quale Ac si recò regolarmente alle urne. Una coincidenza? Credo che quest’ultimo dato, insieme al flop nazionale, debba far meditare Grillo e i suoi.

Le urla e le proteste, i populismi, i messaggi violenti e incendiari, la logica dell’uomo solo al comando, possono pagare solo nel breve periodo, sull’onda di una diffusa disperazione, per il resto la gente si aspetta altro dalla politica, atti concreti che risolvano i problemi, in una parola governabilità.

Quanto al Pd locale, rinnovato e ringiovanito, crediamo si sia giovato fondamentalmente dell’effetto Renzi, recuperando consensi rispetto al disastro delle politiche del 2013, grazie all’apporto dell’unico leader capace di interpretare il senso comune dei cittadini, almeno per il momento. I 1.914 voti raccolti (il 31,2%) che confermano grosso modo le posizioni della precedente consultazione europea, vanno sì letti positivamente, senza però indulgere in trionfalismi fuori luogo, e comunque devono rappresentare un motivo in più per costruire un futuro migliore, tenendo bene in conto gli errori commessi in tanti anni di amministrazione della nostra città.    

Delle altre liste presenti non c’è molto da dire, i risultati rispecchiano il quadro nazionale.

Commenti  

 
#18 Tikitaka 2014-06-12 23:03
Per intruso locale: prego, corregga i miei post!
 
 
#17 giovanni ferriero 2014-06-12 20:39
E sempre per una buona informazione come ha scritto al post12 sig.Pastore.
 
 
#16 Intruso locale 2014-06-12 17:02
Scusate se mi intrometto, a kitikata voglio dire solo una cosa. si è capito bene che non hai niente da fare e che ti stai facendo prendere per il c... (mi sa che ti è sfuggito il proffessore con due f e altro)da uno più esperto di te, e che comunque ha messo la faccia per prendere i voti che dici e continua a metterla. Tu invece libero cittadino alle spalle di chi ti vuoi divertire? Non sembri tanto disinteressato, ma un presuntuoso bravo solo a criticare. Esponi e proponi se sei capace. A Pastore dico lascia perdere e vai per la tua strada, è tiemb pers, u sapim buèn ca sa lesc e scriv.
 
 
#15 Tikitaka 2014-06-11 17:24
Sig. Pastore è lei che mi costringe a farlo: critiche non crittiche! :-D

Le prossime amministrative le aspetto anche io, ci sarà da divertirsi! Le auguro di fare il candidato Sindaco per A.C., con quel centinaio di voti (non ricordo il numero esatto ma certamente non più di 130) che ha preso nel 2011 farà la differenza!

Circa la res publica, il nostro discorso mi sembrava circostanziato alla gestione comunale. Ha introdotto lei l'ambito lavorativo che c'entra ben poco con questo contesto!
Al prossimo articolo, tanto io non ho nulla da fare! ;-)
 
 
#14 Franco Pastore 2014-06-11 13:54
Sig. #13, lei continua a cincischiare con il suo Tikitaka senza fornire elementi stimolanti alla discussione. Le piace giocare a fare il dotto proffessore anonimo, ma s’impantana sull’amministrazione del res pubica, dequalificandola al livello comunale: concetto alquanto riduttivo per uno che immaggino abbia studiato anche economia alla Bocconi, non le pare? Comunque la ringrazio per gli aggettivi “velato e intelligente” ma, per quel che vale, le ricordo tre fatti certi:
1) L’invito ad astenersi dal voto alle Europee, AC l’ha fatto 10 giorni prima, con manifesti e comunicati stampa;
2) AC ha raccolto il 20% di consensi alle amministrative del 2011, che comunque ribadisco rappresenta un valore non omogeneo;
3) Il direttivo di AC, le rispettive famiglie, qualche fidato amico, non sono andati a votare.
Quanto abbia inciso la nostra azione, quanto valgono queste persone, lo ha già valutato lei con una irriverente risata. Ed io, divertito, rido insieme a lei, aspettando le prossime amministrative.
Ed ho sorriso anche quando ho letto la sua ultima affermazione: ”resto anonimo non per timore, ma perché io sono un libero cittadino”. Evito commenti e rispetto la sua scelta, ma ritengo che il suo atteggiamento, le sue crittiche improduttive, non servano a nulla.
P.S. Ho poco tempo e devo correre. Attendo con ansia la sua immancabile matita blu.
 
 
#13 Tikitaka 2014-06-10 22:41
Sig. Pastore, la prego, il latino è una lingua antica e nobile. Scrivere RES PUBBLICA (con la doppia B) è un errore grossolano tale da storpiare la nostra antica lingua!


Comunque, circa la professionalità nel suo lavoro non mi permetterei mai di esprimere opinioni, sarebbe scorretto ed arrogante. Con l'amministrazione del res puBlica mi riferivo esclusivamente al Comune!
Inoltre, specifico che la sua analisi è fiabesca perché, in modo velato ed intelligente, ha associato la vostra dichiarazione all'astensione numerica verificatasi a Casamassima!
Concludo dicendo che resto anonimo non per timore, ma solo perché io sono un libero cittadino al di fuori di movimenti e gruppi politici! Oneri e onori sig. Pastore, è lei il segretario di A.C.
 
 
#12 Franco Pastore 2014-06-10 15:15
Sig. Tikitaka, intanto se vuole un confronto VERO, cominci ad identificarsi, esca dal comodo anonimato e si metta in gioco. Quanto alle mie analisi, a suo dire “fiabesche”, pur rispettando il suo personale punto di vista, le ricordo che sono supportate da numeri e non già da enunciazioni di principio o fantasie “fuorvianti”. Lei poi pretende di criticare ed ironizzare in incognito, usare la matita blu, ma si risente per le mie repliche, credo garbate e pertinenti, considerandole addirittura “attacchi diretti”: la sfido a dimostrare concretamente quanto sostiene.
Circa il resto, oltre quindi le passioni che in qualche modo coltivo, la sua frecciatina finale cade proprio nel vuoto e mi porta a rammentarle, mio malgrado, che mi occupo di amministrazione della res pubblica da ben 33 anni, in qualità di coordinatore di area amministrativo – contabile, prestando servizio in ambiti, condizioni e situazioni non certo agevoli: spesso una buona informazione può mostrare le cose in modo completamente diverso da come le immaginiamo.
Non so cosa intenda lei per confronto sereno, so di certo che per qualsiasi confronto bisogna essere almeno in due e lei oggi, con la sua mascherina ed il suo lezioso, ripetitivo e ultimamente perdente Tikitaka, mi sembra molto meno di uno. Io sono abituato a battermi sempre, vis a vis, con coraggio e lealtà. Tanto le dovevo.
 
 
#11 Tikitaka 2014-06-08 13:25
Sig. Pastore, la sua analisi del voto è fiabesca! Così come, tempo fa e con un altro utente (di cui non ricordo il nome), lei analizzava i numeri delle amministrative casamassimesi con dati fuorvianti! Dispiace, inoltre, che con lei non si possa avere un confronto sereno e senza attacchi diretti: le "critiche" per chi vuole fare politica fanno parte del gioco!
Circa le rappresentazioni teatrali, le rammento che l'amministrazione della res publica è ben altra cosa.
 
 
#10 Santino 2014-06-08 09:29
Da navigato teatrante Franco Pastore ha sempre delle risposte per i suoi detrattori. Al di la' del contenuto, rendono lo stesso Pastore simpatico e coerente.
Perché non assumere il muto Pignataro nella compagnia teatrale sì da svegliarlo dalla sua catalessi improvvida e sterile?
 
 
#9 Franco Pastore 2014-06-06 14:06
Ringrazio Tikitaka per la simpatica ironia e l'allegra risata, ma io mi sono limitato a riferire dei fatti ed ho affermato testualmente "Se ci siamo riusciti, o se abbiamo contribuito anche in minima parte a far emergere questo disagio, lo lasciamo valutare ad altri". Deduco che quindi è una sua interpretazione. Per la grammatica starò certamente più attento in futuro, visto che ogni tanto mi diletto a scrivere ed a mettere in scena, con le mie modeste capacità, anche copioni teatrali.
Sig. Ferriero, ancora una volta lei manifesta un reale disagio accomunando però tutto e tutti. Comunque ribadisco che la mia, resta soltanto un'analisi del voto europeo a Casamassima. Nessun manifesto per il futuro. Mi piacerebbe conoscerla per scambiare due parole.
Caro Osservatore futuro, auguro ogni bene a te ed al tuo movimento, ma ricordati di un famoso detto Trapattoniano: "non dire gatto, se non ce l'hai nel sacco". Evidentemente l'ultima tornata elettorale non ti ha insegnato molto! Saluti.
 
 
#8 come la vedo 2014-06-05 20:46
Per Osservatore futuro:
Secondo me sei FUORI ma tanto e per le prossime amministrative del tipo " 2016 odissea nello spazio". Arrogante di un perbenismo vergine solo per non aver mai amministrato ; quando sarà spero mai sarai divorato dai tuoi scheletri. Basta ricordare la fine del ex-giudice Di Pietro e del suo partito Italia dei Valori, che fine misera e inconcludente.
 
 
#7 vito Cassano 2014-06-05 08:03
come non concordare con il post 1? anch'io ritengo che alle comunali ci saranno "...ben altri risultati da noi grillini..." ma probabilmente non dello stesso segno individuato dell'"acuto" ossservatore, visto le lenti con cui legge i risultati e le analisi pubblicate.
 
 
#6 Tikitaka 2014-06-04 23:50
Pastore...la grammatica! QUAL È si scrive senza apostrofo!!!!!!!!!!

Comunque penso che la vostra dichiarazione di astensione sia stata accolta da tutti gli italiani, da nord a sud, oltre gli appenni, oltre le sponde del Po...la prossima volta anche oltre le Alpi!
È simpatica questa analisi di voto, grazie ad A.C. i cittadini non sono andati a votare...ahahahahah!
 
 
#5 Osservatore futuro 2014-06-04 20:27
Mi spiace per te Patore ma la prossima volta vinceremo noi e amen per te, per la destra e la sinistra. Riferivo solo un sentito dire che se fosse vero potrebbe impensierire chi pensa alla vecchia politica, ma non noi che siamo già il primo partito a Casamassima.
 
 
#4 giovanni ferrriero 2014-06-04 19:35
Tanto dott.Pastore o Sig.Pastore i paragoni numerici e quelli partitici trovano il loro tempo ,ma se il suo e stato un manifesto per le avvenire consultazioni amministrative in casamassima guardi anche lei come suol dirsi .....andrà in buca candidandosi tanto ormai siamo stufi in paese di vedere tanti soggetti navigare nelle promesse e nelle colpe date ai precedenti amministratori ci vuole aria nuova.Bisogna rendersene conto siamo stanchi di questa politica affaristica e menzogniera,se capita che a casamassima alle prossime consultazioni ci sia un astensionismo ecclatante non meravigliamoci e prendiamone atto l'elettore guarda al futuro ma i personaggi soliti mirano alle proprie tasche o anzi affari.....meditate gente e medita Sig.pastore continua nei tuoi falsi proselitismi.
 
 
#3 Franco Pastore 2014-06-04 13:11
Gentile Osservatore futuro, ad ognuno il suo. Non mi sembra di aver lontanamente accostato le votazioni europee con quelle comunali, che tutti sanno sono una cosa molto diversa, né detto di aver vinto qualcosa, visto che Autonomia Cittadina non partecipava a nessuna gara. Piuttosto ho fatto un'analisi confrontando dati il più possibile OMOGENEI tra loro. Detto ciò, scusami, ma ho la strana sensazione che sei tra quelli che vorrebbero (il condizionale è d'obbligo) riorganizzarsi a destra (da capire prima qual'è la destra), piuttosto che un puro "grillino". Magari mi sbaglio?
 
 
#2 Sibilla 2014-06-03 21:21
La spalle forti che facevano del Cassano un politico tra i più suffragati d'Italia, oggi si sono curvate sotto il peso della crisi e dei ...
 
 
#1 Osservatore futuro 2014-06-03 15:46
Pastore tu sai bene che una cosa sono le europee e ben altra le comunali. Non fare analisi alla Bizzoco che dice di aver vinto o alla Pignataro che dice che i voti di fratelli d'Italia a Casamassima sono i suoi oppure alla Montanaro - Dalfino che sono loro tutti i voti di Fitto, alle comunali vedrai ben altri risultati non solo da noi grillini, ma anche da chi sotto sotto sta riorganizzandosi a destra per il dopo Birardi.
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI