Mercoledì 19 Dicembre 2018
   
Text Size

NACARLO: “NESSUNA TENSIONE, SOLO CHIAREZZA”

nacarlo

“Non mi piace e non è nel mio stile fare polemiche. Preferisco piuttosto avanzare delle proposte concrete che vadano al di là delle schermaglie, anche aspre, che a volte ci possono pure stare in una fase di confronto politico. Per questo, piuttosto che parlare della mia assenza in sede di conferenza dei capigruppo, il 20 marzo scorso, ritengo sia più utile focalizzare l'attenzione su un problema, quello della messa in sicurezza dei due cavalcavia che conducono al centro commerciale, la cui risoluzione è interesse di tutti”. Il capogruppo del Movimento Schittulli in consiglio comunale, Salvatore Nacarlo, getta acqua sul fuoco della polemica e replica così al presidente del consiglio, Rino Carelli, dopo che quest'ultimo aveva espresso il suo pensiero in merito alla questione relativa alla richiesta di un consiglio comunale straordinario e urgente, avanzata dal movimento politico e riguardante i ponti che corrono dal centro cittadino verso l'area commerciale alla sua periferia. “La mia assenza nella conferenza dei capigruppo del 20 marzo scorso – chiarisce Nacarlo – non è stata determinata né da situazioni di tensione in maggioranza, né da altro di simile. Ma a parte questo oggi quel che conta, a parere del gruppo consiliare di cui sono espressione, è far sì che pedoni e ciclisti, che quotidianamente raggiungono negozi ed esercizi commerciali che si trovano al di là dei due ponti di via Noicattaro e via Cellamare, lo facciano in maniera tranquilla e assolutamente sicura”. (In sostanza, questo è lo stesso scopo che è stato evidenziato anche dal presidente del consiglio, Rino Carelli, nel suo messaggio sul web. Presentiamo il suo punto di vista sull'argomento in un altro pezzo del nostro settimanale).

“Noi del gruppo consiliare Schittulli – prosegue ancora il capogruppo Nacarlo – non abbiamo fatto altro che sollecitare la convocazione di una seduta consiliare monotematica, al fine di ottenere delucidazioni e chiarimenti sulla questione dei ponti. E questa richiesta, al di là della mia assenza nella conferenza dei capigruppo del 20 marzo scorso, mi pare più che legittima. E' importante capire tutti insieme come mettere in sicurezza quanto prima pedoni e ciclisti che raggiungono la zona commerciale dal nostro centro abitato, e come poter centrare l'obiettivo: se attraverso la messa in sicurezza e la pedonalizzazione dei ponti già esistenti, con la creazione di un' annessa pista ciclabile, o tramite la realizzazione di un nuovo ulteriore cavalcavia. Ci siamo sentiti in dovere di proporre la convocazione di un'assise cittadina in grado di affrontare la questione e fornire tutte le risposte necessarie, anche perché dopo la conferenza dei capigruppo del marzo scorso si sarebbe dovuta tenere una conferenza dei servizi sul tema dei ponti di via Noicattaro e via Cellamare, che anticipasse il consiglio comunale sull'argomento, ma che da allora non si è ancora tenuta. E il problema va invece affrontato e risolto quanto prima. Ripeto – conclude Nacarlo – da parte mia e del gruppo consiliare che rappresento non c'è alcuna voglia di fare polemica, ma solo l'intento di dare risposte concrete ai cittadini che le attendono. Che poi è l'intento di tutta la maggioranza. Ecco perché suggerisco di lasciare da parte le pur comprensibili e legittime frizioni politiche che possono pure esserci in una fase di confronto, e andare avanti nel nostro lavoro al servizio e per il bene della cittadinanza”.

Consigliere, in realtà il movimento Schittulli cittadino sta da un po' di tempo sollevando una serie di problematiche nel centrodestra alla guida del paese. Non sarà mica diventato una spina nel fianco dell'attuale maggioranza?

“Ma no – spiega ancora il capogruppo Nacarlo – noi non siamo la spina nel fianco di nessuno. Il nostro impegno, come quello di tutti i rappresentanti delle diverse forze di maggioranza, è quello che ci porta a operare per migliorare il più possibile la vivibilità del nostro paese, per il bene dei cittadini. Del resto, noi del gruppo Schittulli abbiamo dimostrato di tenere alla gente di Casamassima non pretendendo alcun incarico istituzionale, anche quando quest'ultimo – numeri alla mano – ci sarebbe spettato. Ma abbiamo preferito non chiedere nulla, anche quando il nostro gruppo si è trovato con un consigliere in più in assise cittadina. Credo che questa sia la dimostrazione che non badiamo alle cariche ma piuttosto ad essere propositivi per andare incontro alle esigenze della collettività”.

[da La voce del paese del 19 aprile 2014]

Commenti  

 
#19 Single 2014-04-28 16:54
VITO DE TOMMASO SINDACO FOR EVER!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
 
 
#18 Risposta 2014-04-28 13:15
Certo, parla la lingua del silenzio che, da tempo e' e rimarrà la migliore.
Che altro volete!!
 
 
#17 politicamente deluso 2014-04-28 12:22
Caro amico politicamente contento, le rispondo pe l'ultima volta su questo futile argomento. Posso capire che nella vita "chi si accontenta gode", ma godere del nulla assoluto dell'amministrazione Birardi, mi sa di Masochista. Purtroppo ho contribuito anche io, con il mio voto, a questo scempio temporale, e mi creda, caro amico, me ne pento tutti i giorni. Spero che i nostri prossimi argomrnti siano più costruttivi, sia per noi che per Casamassima. Grazie e arrivederci.
 
 
#16 Galateo 2014-04-28 06:34
Nacarlo quando inserisci un commento (dallo stile sgrammaticato direi proprio che ti autodifendi) devi scrivere minuscolo, poiché sul web scrivere maiuscolo equivale ad urlare.
 
 
#15 Primo il Grande 2014-04-27 22:42
Non ritengo Nacarlo un ciarlatano nè ritengo che chieda qualcosa in cambio. Invece ritengo che abbia iniziato a "interpretare" i personaggi che lo circondano e distinguere i ciarlatani e gli affaristi. Penso, che se il gruppo di cui fa parte si fidi un pò di più di lui, certamente farà migliori figure e sarà meno maltrattato da durbans. Caro Nacarlo penso che anche tu sia vittima della "famiglia dei millantatori", liberati di costoro. Un tuo estimatore in attesa di un tuo gesto "liberatorio".
 
 
#14 curioso 2014-04-27 21:39
Signori ATTENZIONE non SOTTOVALUTATE il consigliere napoletano che in qualsiasi momento potrà fare la differenza , il napoletano è bello è caro ma non vuole essere preso per fesso. Meditate gente Meditate . POCHE PAROLE MA BUON INTENDITORE. FORZA NACARLO
 
 
#13 canta napoli 2014-04-27 21:26
Grande NACARLO parlano male di te perché non sanno come etichettarti, non hai scheletri nell'armadio, parli in faccia e questo dà molto fastidio a qualcuno, continua così a dar fastidio per le cose giuste, sei molto apprezzato per la tua onestà e sincerità, e trasparenza. Mettili in difficoltà, le persone si valutano non perché parlano a vanvera, ma per i fatti. SEI IL NUOVO, hai tutte le capacità e la potenzialità per andare avanti, noi crediamo ancora in te altro che le chiacchiere che raccontano sul web. ABBIAMO ANCORA CIECAMENTE FIDUCIA IN TE.
 
 
#12 Rispettosamente 2014-04-27 14:26
Caro m.b. dalla risposta capisco che ho toccato qualche corda di sottile verità.
 
 
#11 politico non deluso 2014-04-27 10:09
caro politicamente deluso non ti piace stare all'opposizione, vero?
 
 
#10 Stupito 2014-04-27 08:46
Ma Nacarlo sa parlare? Non ci posso credere!
 
 
#9 ape regina 2014-04-26 19:58
che cosa c'e il consigliere nacarlo ha toccato il c.... di qualcuno?, le scarpe vanno strette? siete più UMILI figliuoli miei
 
 
#8 m.b. 2014-04-26 19:35
COME AL SOLITO I COMPARI DI MERENDA NON SAPENDO DOVE ATTACCARE ED INFANGARE UNA PERSONA ONESTA, SERIA, TRASPARENTE, RACCONTANO DI COTTE E CRUDE PER SMINUIRE LA PERSONALITA'. IL CONSIGLIERE NACARLO NON HA BISOGNO DI PARLARE CRIPTATO, NON HA BISOGNO DI NIENTE, E NE TANTO MENO E SOPRATTUTTO DAL SINDACO, FORSE E' IL SINDACO CHE HA BISOGNO DI LUI, PER CHI NON LO CONOSCESSE, E'UNA PERSONA CHE PARLA IN FACCIA E NON SI NASCONDE DIETRO AD UN ANONIMATI. VERGOGNATEVI
 
 
#7 Rispettosamente 2014-04-26 07:15
Nacarlo parla ma non dice cosa vuole dal Sindaco! Ha imparato bene a parlare criptato ma ovviamente Don Mimi il Sindaco lo terrà sulla graticola, come tiene tutti gli altri.
 
 
#6 giovanni ferriero 2014-04-25 07:18
Il solito partecipante ultimo arrivato fate poche chiacchiere e più fatti visto che di problemi ce ne sono e sono sotto gli occhi di tutti invece di convocare un consiglio comunale monotematico pensate a fare piu consigli comunali e concludere qualcosa ormai si aspetta che il morto tiri le cuoia.....tutti a casa sta finendo il vostro tempo e si che tireremo una boccata di ossigeno
 
 
#5 domanda 2014-04-25 05:31
non è che anche Nacarlo ha imparato molto bene il politichese?Ma dov'è la concretezza e la tempestività che avremmo atteso da lui??? Quanta pochezza!Se è questo il nuovo preferisco gli amministratori della prima repubblica,almeno(dice mio padre)sapevano di cosa parlavano.
 
 
#4 Serena 2014-04-24 22:52
Signor NACARLO, ma lei si sente tagliato per svolgere il compito di amministratore comunale?
 
 
#3 Baffone 2014-04-24 16:08
Nacarlo, grande Democristiano!
 
 
#2 Raffa 2014-04-24 14:31
Non merita commento, meglio una boccata d'aria.
 
 
#1 politicamente deluso 2014-04-24 13:40
Infatti Nacarlo fate chiarezza, voi topini ballerini e il pifferaio inconcludente, sul disastro della casa della salute e sulle altre amenità da voi commesse!!!!!!!!!! Il paese versa in condizioni a dir poco oscene!!!!!!! E Lei sa solo dire:"“Non mi piace e non è nel mio stile fare polemiche. Preferisco piuttosto avanzare delle proposte concrete che vadano al di là delle schermaglie, anche aspre, che a volte ci possono pure stare in una fase di confronto politico". Quali proposte? Dopo 3 anni di amministrazione siete ancora alle proposte? Di questo passo per i fatti dovremo aspettare secoli!!!! VERGOGNATEVI!!!!!!! TUTTI!!!!!!!
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI