Lunedì 10 Dicembre 2018
   
Text Size

PRC: “ATTIVITÀ AMMINISTRATIVA SCADENTE”

prc

L’attività politica di questa amministrazione risulta essere così scadente che diventa difficile criticarla persino a chi fa opposizione. Dato che nulla si è prodotto, ci limitiamo a commentare il manifesto firmato dai partiti di maggioranza reso pubblico qualche giorno fa. Il solo titolo già offre non pochi spunti di riflessione: "Opposizione incapace ed inconcludente".

Vorremmo ricordare al nostro sindaco che ricopriamo un ruolo per cui le uniche capacità che dovremmo dimostrare sono quelle di opposizione, proposta e controllo dell’operato dell’amministrazione. Capacità queste che non possiamo mettere in atto in quanto sono più di sei mesi che non viene convocato un consiglio comunale nel quale poter presentare interpellanze o proposte. L’attività di programmazione e la produttività spettano a Lei e alla sua amministrazione.

Poi, caro sindaco, che caduta di stile la sua! Un uomo di politica dovrebbe disquisire di argomentazioni politiche e non di "invidia" come i peggiori individui del peggior paesello. L’invidia, qualora qualcuno dovesse soffrirne, tende a svilire l’altro quando gli si riconoscono meriti assenti nell’invidioso. Per quale motivo dovremmo covare tale sentimento? Dovremmo provare astio per la trasparenza delle sue azioni politiche? Non ci sembra il caso: conferenze di servizi convocate in modo anomalo e invalidate dalla Regione Puglia, questione scuola superiore sulla quale aleggiano ancora numerosi punti interrogativi, per citare solo le più recenti vicissitudini. Dovremmo invidiare la celerità del suo operato? Non credo, ci avete impiegato quasi un anno per nominare un nuovo assessore.

Ci domandiamo tutti: quanto ci impiegherà per la realizzazione del suo programma che decantava dai palchi quando tre anni fa, parafrasando Battisti, recitava lo slogan "Io lavoro… e penso a te"?

Prc Casamassima

[da La voce del paese del 22 marzo 2014]

Commenti  

 
#3 politicamente deluso 2014-04-02 12:35
Mimmo molla!!!!!!!! e portati appresso maggioranza e opposizione, tanto non servite a nulla.
 
 
#2 baffone 2014-04-01 22:12
Mimmo non mollare!!!! Hanno ripreso a parlare pure i komunisti....ma non erano estinti????
 
 
#1 Corvo Nero 2014-04-01 20:44
È banale definire "scadente" questa amministrazione (che intuizione!), come banale è definire "anomala" la conferenza dei servizi!
Un ingegnere della Regione Puglia scrive al Sindaco che quella conferenza non é valida e di conseguenza quel che viene partorito è abusivo! E quell'abuso, che intanto ha preso corpo, viene addirittura santificato dalle autorità dello stato! E Voi, per un fatto così grave utilizzate l'aggettivo "anomalo"?
L'opposizione deve adoperare armi più forti delle vane parole; deve studiare gli atti, capire e denunciare!
E se il Birardi tenterà di tenersi stretto tra le mani quell'atto d'accusa della Regione, come agirà il privato in causa con il comune quando verrà a conoscenza di questo nuovo,compromettente documento?
Altro che interrogativi alegeranno sul nuovo istituto!!!
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI