Lunedì 10 Dicembre 2018
   
Text Size

ANTONIO PASTORE VERSO LA NOMINA A COORDINATORE

antonio pastore

Come si dice in questi casi, manca solo l'ufficialità. Ma, di fatto, Antonio Pastore – che non smentisce l'informazione, rimanendo però prudente, senza sbilanciarsi troppo in merito all'argomento - sembra proprio essere il nuovo prossimo coordinatore cittadino della Puglia prima di tutto. Architetto cinquantottenne, casamassimese di nascita, sposato e padre di due figli, Antonio Pastore succederebbe nell'incarico ad Armando Giove, che ha ricoperto il ruolo fino al recente passato. “Al momento (giovedì scorso per chi legge, ndr) – osserva Pastore – devo ancora ricevere la delega scritta che potrebbe ufficializzare la mia nomina a nuovo coordinatore cittadino della Puglia prima di tutto, anche se non dovrebbe esserci, il condizionale è d'obbligo, alcun problema a riguardo. In ogni caso, la prossima settimana se ne saprà di più. Con l'assessore Paolo Montanaro e il consigliere comunale Martino Carelli, entrambi espressione della Puglia prima di tutto nell'assise cittadina, siamo già in sintonia, e abbiamo già avuto diverse riunioni per stabilire quali sono i punti sui quali concentrare il lavoro e come continuare a portare avanti la collaborazione politica e amministrativa con l'attuale maggioranza di centrodestra. Le nostre priorità, condivise da tutti i partiti di maggioranza - conclude Antonio Pastore – in questo momento sono il rilancio del centro storico e la creazione della zona Pip (piano insediamenti produttivi, ndr). Due dei traguardi, peraltro, nel raggiungimento dei quali ho sempre creduto, e per i quali ho sempre cercato di fare qualcosa: e questo a prescindere dalla politica. Al di là di questo però – ripete ancora Pastore – prima di disegnare qualsiasi possibile scenario futuro, aspettiamo che la mia nomina a nuovo coordinatore cittadino della Puglia prima di tutto venga ufficializzata e diventi effettiva. E questo perché solo allora si potranno eventualmente fare considerazioni concrete”.

[da La voce del paese del 19 ottobre 2013]

Commenti  

 
#27 MOANA 2013-11-01 17:07
e se l'achitetto ( a servizio del RE), diventa segretario della PPDT,per sillogismo, anche la PPDT in mano al RE......che figuuuuraaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa!!!!!!!!!!!
 
 
#26 Latinista 2013-11-01 16:48
Per cortesia, scriviamo di tutto e di più su questo argomento, ma evitiamo di parlare di cultura, non la si può umiliare in questo modo!
 
 
#25 Interessato 2013-10-31 23:38
Mi scusi architetto, ma quanto tempo dedica alla cultura?
Sa, vorrei diventare come Lei!
 
 
#24 Considerazione 2013-10-31 22:02
Non sarà per caso il segretario personale del Sindaco!!
Con i tempi che corrono e quello che si sente in giro,
tutto è' possibile.
I casi aumentano giorno dopo giorno e di questo tempi
Non lo escluderei.
 
 
#23 Depresso. 2013-10-31 16:47
Archietto..la storia di Pulcinella..che salendo e scendendo le scale del tribunale divenne Avvocato è falsa!!!! Quindi non si deventa Sindaco salendo e scendendo le scale del Municipio!!!!! Ma bisogna candidarsi e farsi eleggere!!!
Questa è un'altra storia....relativa alle elezioni del 1987 ( se non ricordo male) lista DC! se vuole la racconti Lei!!!!!
 
 
#22 W Pignataro 2013-10-31 15:57
Pignatarooooooo, molti si lamentano dell'architetto Pastore che ficca il naso negli uffici comunali (questo leggo sul blog!). E tu non gli dici niente? O per caso ha avuto qualche incarico e tu non ne sei al corrente? Che * ti voto a fare?
 
 
#21 Pecora nera 2013-10-31 15:54
L'idea di Pastore parroco è geniale e sapete perché ?
Ve lo dico io: finalmente Antonio diventerebbe un "buon Pastore"! :D :D :D :D :D
 
 
#20 A.P. 2 2013-10-31 14:59
Per Post. 16/18 - Aprire pratiche comunali archiviate in disprezzo della privacy è reato , per farlo con motivate ragioni bisogna farne protocollata richiesta ufficiale e se è pertinente si ha la visione alla presenza del Tecnico preposto. Questo tutti lo sanno compreso, Assessori, Consiglieri, Cittadini dipendenti comunali, Cittadini liberi professionisti e Cittadini Comuni. Questo correttamente è stato sempre fatto , che io sappia, nel Comune di Casamassima ; per cui fare illazioni e accuse non motivate significa discreditare l’Amministrazione Comunale e il sottoscritto che viene da voi post.16-18 colpito anche nella sfera privata-professionale e chi lo fà è passibile di denuncia. Restiamo soltanto nell’ambito politico e su cosa vogliamo fare per migliorare Casamassima , su questo ci potremo intendere e confrontare chiaramente e meglio.

Per Post. 15 - Il “ ragazzi “ da me utilizzato cinquantanovenne prossimo alla pensione, è più un augurio-coraggio e apertura amichevole che un non volermi interessare di persone della mia età, come Lei ha pensato. Ad ogni buon conto non essendomi candidato nelle passate amministrative mi auguro che il voto non dato lo riservi per la prossima volta se ne avrò merito e se mi candiderò, nel frattempo incontriamoci anche sul web e su argomenti comuni a noi giovani-vecchietti.
 
 
#19 A.P. 1 2013-10-31 14:57
Per Quanti non aggiornati sull’Amministrazione locale :
Il sottoscritto quale Presidente della Commissione Elettorale del gruppo di Centro Destra ha contribuito non poco alla elezione del sindaco Birardi , in quella circostanza non mi sono candidato e ho dovuto mantenere la mia posizione equidistante con tutti i candidati fatto salvo del mio voto personale.
Eletto sindaco il dott. Birardi , e Assessore ai LLPP con delega all’Edilizia Privata-Pubblica e all’Urbanistica il rag. Padalino (carissimo Peppino) ed essendo anche il sottoscritto di PPdT di cosa potevo, quale vice-coordinatore PPdT, principalmente interessarmi se non del settore del mio assessore ? Lo stesso dicasi, oggi, con l’avv. Paolo Montanaro che ha sostituito il rag. Padalino dopo la sua prematura e per noi dolorosa scomparsa.
E’ ovvia la mia presenza e il mio interessamento politico del settore , agevolato dalla mia preparazione universitaria e dal fatto che in passato ho in prima persona amministrato il Comune di Casamassima proprio con lo stesso Assessorato all’Urbanistica; è altresì ovvia la mia di meno presenza e interessamento politico in altri settori amministrativi, anche se proprio per rappresentare la PPdT devo comunque interessarmene insieme all’assessore P. Montanaro e al consigliere Carelli Martino.

La mia collaborazione-presenza in incontri-comunali-amministrativi, conferenze, cerimonie, manifestazioni ed altro penso dovrebbe essere ovvia e non notata , o semmai dovrebbe portarmi i Vs. apprezzamenti e complimenti rispetto ai TANTI non o mai presenti. Alla mia attività politica bisogna che ricordiate che sono anche un socio attivo da sempre della PRO LOCO di Casamassima, e socio attivo del GALseb , e come tale ho il dovere e il piacere di interessarmi delle attività turistico-culturali-sociali ed eno-gastronomiche del mio bellissimo paese, anzi colgo l’occasione per invitarVi ad interessarvene un po’ di più aderendo con la Vs presenza e collaborazione. Dicono “che l’unione e la presenza fa la forza”.
Per quanti si interessano anche della mia salute, il mio tempo libero, dopo il lavoro e la politica lo dedico alla famiglia, alla cultura e alla vela; in verità dormo poco , sarà l’età, comunque non so come faccio spero di non morirne.
 
 
#18 Una risposta 2013-10-31 08:19
Gentile A.P. Visto che si professa corretto, La invito a rispondere alle pertinenti domande del post #16...
lei mostra di avere una faccia di bronzo essendo presente in ogni dove e millantando appartenenze all'amministrazione (comodo non rischiare una figuraccia candidandosi, ma comportarsi come se fosse stato eletto), ben più * il comportamento del responsabile UT, del Sindaco e del Segretario generale che le permettono di metter naso ovunque.
Se fossi un tecnici sarei incaxxatissimo sapendo che un mio competitor ficca il naso nei mie progetti... altro che insider trading
 
 
#17 CURIOSONE 2013-10-31 07:47
Da quando è Sindaco Birardi, l'Architetto Pastore e' onnipresente e molto influente, ci manca solo che lo nominano Parroco!
 
 
#16 Michele M. 2013-10-30 23:37
Chiedo al politologo architetto, se gli sembra deontologicamente corretto avere libero accesso agli uffici e soprattutto ai documenti e agli archivi del comune, in tutti gli orari e in tutti i giorni della settimana ?
Chiedo al politologo architetto, se gli sembra deontologicamente corretto che tutti i tecnici, imprese e privati per avere informazioni devono rispettare gli orari di apertura del servizio tecnico e rispettare le regole per poter visionare progetti e documenti degli archivi del comune ?
Chiedo al politologo architetto, se gli sembra deontologicamente corretto, sentirsi * di un istituzione pubblica, solo perché si ha il lasciapassare di * ?
 
 
#15 Ultra cinquantenne 2013-10-30 23:16
Pastore Lei si rivolge solo ai ragazzi e questo non è educato, essendo un ultra cinquantenne mi sento offeso e pertanto non La voterò mai più!
 
 
#14 Preoccupato 2013-10-30 23:12
Architetto Pastore, sicuramente avrà tanti progetti * tra le mani!
Molto tempo lo dedica ad organizzare sagre e sagrette per i comuni mortali, ora diventa coordinatore di un grosso partito, mi dica un pò, quando riposa? Si riguardi, per il bene della collettività!!!!
 
 
#13 A.P. 2013-10-30 22:17
Ragazzi, mi fa piacere che siete venuti a farvi due chiacchiere sulla pagina a me dedicata, sarò gentile con voi e da buon padrone di casa e probabile coordinatore di PPDT vi racconto un po’ la storia di come è andata.
Il giornale “La voce del Paese”, sempre attento agli echi e indiscrezioni politiche, ha captato la mia prossima nomina da vice a coordinatore di PPDT sezione di Casamassima e ha anticipato da buon giornale la notizia senza però darci modo di ufficializzare il tutto, una volta sicura.
Contemporaneamente alla informazione avremmo potuto e voluto presentare un bilancio delle azioni già svolte in questa Amministrazione Comunale di Casamassima e delineato il programma per il prossimo futuro.
A breve vi faremo partecipi anche se anticipatamente vi possiamo assicurare che i nostri modi saranno di correttezza e stima verso le altre forze politiche, di apertura completa verso i Cittadini di Casamassima nel segno di umili rappresentanti dei nostri iscritti e votanti e rispettosi degli altri sia del gruppo di maggioranza che di minoranza.
Non risponderemo mai alle provocazioni , specie se di anonimi, e questo non perché abbiamo da nascondere, ma perché ci interessano i programmi e progetti per la Casamassima di oggi e per il futuro nostro e dei nostri figli.
 
 
#12 Michele M. 2013-10-30 22:06
NON CI RESTA CHE PIANGERE
Dal duetto Benigni-Troisi alla politica casamassimese il passo è molto breve.
Ora che il nostro architetto politologo sarà incoronato coordinatore di un partito della maggioranza, si sentirà finalmente legittimato a fare quanto già fa da oltre due anni, ovvero occupare a tempo pieno tutti gli uffici del comune.
Il politologo architetto ora che sarà investito di questa ambita carica, sarà il sesto tecnico di questa amministrazione, sempre più attenta alle proprie esigenze e sempre meno a quella della popolazione.
E non ci resta che piangere, a vedere le tasse comunali sempre più care e le strade e aree verdi sempre più sporche, a vedere il politologo architetto occuparsi delle festicciole nel centro storico e acquistare a man bassa locali da destinare a usi commerciali.
 
 
#11 luci ed ombre 2013-10-30 21:42
Distinto Vito Cassano, tanta è la voglia di parlare che hai perso un’ulteriore occasione di star zitto e di non far male alla sinistra.

C’è da pensare, che non avendo sfogo ai tuoi pensieri e al tuo dire nell’ambito politico dove militi, utilizzi questo mezzo in maniera impropria pur di esprimerti e farti conoscere.

Poi , senza prima salutare, accusi in maniera tassativa di una azione illegale, il probabile nuovo coordinatore politico di PPdT, pur sapendo che non è illegale , e altresì sapendo che, se fosse come tu dici, l’autorizzazione è stata rilasciata dal tuo compagno ex-sindaco il quale non ha mai redatto e approvato un piano per le emissioni, che non sono solo delle antenne telefoniche, pur avendo avuto tutto il tempo necessario e pur avendo preso l’impegno sociale e programmatico-elettorale di farlo.

La verità è che la sinistra predica bene ( e faccio riferimento ai trascorsi e all’educazione culturale-cattolica del tuo ex-sindaco), ma pratica male come Vendola insegna, e tu sei un Interprete con la “I” maiuscola, offendi, distogli, confondi e nascondi , proprio come un POLITICO d’altri tempi .
Quando crescerai ?
Visto l’età sarà troppo tardi e ho paura che ti dobbiamo sopportare così come sei. Però un invito lo posso fare, vai a trovare l'amico Niki e andatevi a fare due passi a Taranto.
 
 
#10 uno qualunque 2013-10-30 20:20
Signor Cassano io ritengo che lei offende le persone intelligenti.
La prego, la smetta di difendere scelte
irrazionali, spudorate e vergognose.
Guardi il progetto della centrale,veda dove sorge e poi si faccia un mea culpa.
Grazie
 
 
#9 Gaetano 2013-10-29 22:29
Ma perchè proprio a Casamassima la centrale elettrica signor Cassano, che la facciano altrove, tanto i nostri computers funzionano anche ora che la centrale non c'è!
Non rigiri la frittata e ammetta che qualcosa non quadra in questa faccenda!
 
 
#8 Catone 2013-10-29 14:20
Cassano, quamdiu etiam furor iste tuus nos eludet? Così, probabilmente, in altri tempi ti avrebbe risposto Cicerone e cioé quanto a lungo ancora codesta tua follia si prenderà gioco di noi? Non è credibile il tuo travestirti di ambientalista per i ripetitori, se poi sei spudoratamente favorevole ad una centrale che produrrà dieci volte il livello di campi elettromagnetici.
Sei a conoscenza che la Puglia produce un surplus di energia elettrica e che questa centrale servirà a convertire l'energia prodotta dal carbone, di cui poveri albanesi respireranno le polveri? E quali i vantaggi per Casamassima? Un paio di ditte edili che lavoreranno per 1 anno? Qualche ingegnere dei soliti che si arricchisce? Se il tuo concetto di "comunicare e vivere in modo civile" significa prendere accordi con la Terna un anno prima di informare il consiglio comunale, è evidente che hai un concetto molto distorto del termine "democratico" nel logo del tuo partito.
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI