Mercoledì 18 Settembre 2019
   
Text Size

FINI, CASINI, DI PIETRO ...: COSA NE PENSATE?

sondaggio politico fini-casini

Il Parlamento eletto dagli italiani nelle elezioni del 24 e 25 febbraio presenta delle grandi novità; non a caso i presidenti di Camera e Senato sono Laura Boldrini e Pietro Grasso, eletti per la prima volta in queste votazioni, mentre sono rimasti fuori dal Palazzo di Montecitorio alcuni ex deputati 'illustri' come Fini (ex presidente della Camera), Di Pietro, Bocchino, Pisanu, Scajola, Colombo, Veltroni, Rutelli e si potrebbe andare avanti con nomi che hanno caratterizzato la politica italiana negli ultimi 20 anni. Molti di questi, quelli al di sopra dei 65 anni, usufruiranno di pensioni che in media sono intorno ai 6mila euro mensili; mentre praticamente tutti riceveranno delle buonuscite pari all’80% dell’importo mensile lordo dell’indennità per ogni anno di mandato effettivo (mediamente intorno ai 150mila euro). Abbiamo chiesto ai giovani casamassimesi cosa ne pensano di queste esclusioni “illustri” e dell'affermazione di Casini, che ha ammesso di aver sbagliato a fare l'alleanza con Monti.

sondaggio filippo docciniFilippo Doccini: “Io credo che il Parlamento eletto, con tutte queste novità, rappresenti la volontà di cambiare da parte degli italiani. É per questo che sono contento dell'esclusione di alcuni dei deputati che hanno portato l'Italia a questa situazione. Per quanto riguarda Casini, secondo me ha perso cosi tanta credibilità, che mi riesce difficile credere alle sue parole. É il tipico esempio della vecchia politica, tutta protesa ad accordi e sotterfugi, priva di veri valori e ideali, “oggi con questo, domani con quello...”, pur di ottenere poltrone e potere”.

Francesco Giordano: “La politica oggi ha assunto un valore ben diverso; si è evoluta,sondaggio francesco giordano è diventata pubblicità immagine e ha perso il principale impegno cui essa è chiamata: curare lo stato ed il welfare state. Posso solo dire che si spera che il cambiamento di alcuni assetti e quindi l'esclusione di vecchi pilastri, possa portare a delle innovazioni genuine e altrettanto efficaci. Per quanto riguarda la questione delle alleanze, non le approvo perché sono, secondo me, degli accordi palesemente convenzionali, poco efficaci e i risultati si vedono. Sia Casini che Monti dovrebbero pensare più a seguire il proprio filone politico che a stringere accordi per avere maggior fiducia da parte del popolo”.

sondaggio nicola abbruzzeseNicola Abbruzzese: “Esclusioni 'illustri'? Sono d'accordo, se in tutti questi anni non hanno combinato niente è giusto che vadano a casa. Per quanto riguarda Casini sono favorevole a Monti, ritengo che sia piuttosto facile scaricare le colpe dei fallimenti sugli altri”.

Vito Fonsdituri: “Sin dall'inizio della campagna elettorale, è stato chiaro che Di Pietro, unendosi a Rivoluzione civile, ha perso visibilità. Pure essendo stato in questi anni l'unico partito che ha combattuto in parlamento e nelle piazze per contrastare leggi ad personam e indire rsondaggio vito fonsditurieferendum a favore dei cittadini, non è riuscito a ottenere il consenso meritato. Penso che sarebbe stato più giusto per l'Italia dei valori rimanere in primo piano senza perdere la propria visibilità, accettando la collaborazione di altri partiti come Rivoluzione Civile. Credo invece che Fini, dal momento in cui ha sciolto il suo partito per fondare con Berlusconi il Pdl, per il suo comportamento incoerente, merita adesso di rimanere fuori dalla politica. Casini è stato sempre un opportunista, e considerato l'esito delle votazioni è evidente che sente la necessità di trovare un posto in prima linea, buttandosi nella mischia dei grandi partiti. Il suo partito invece è in via d'estinzione, è riuscito a salvarsi proprio grazie all'alleanza fatta con Monti, che adesso, non è più visto come l'uomo della 'Provvidenza per l’affermazione del centro'. Molto presto però, verrà spazzato via assieme a tutti gli altri 'mantenuti dalla politica' che da molti anni sembrano incollati alle loro poltrone, e in questo senso conteranno molto le battaglie che, mi auguro, porteranno avanti i giovani eletti del M5S”.

Commenti  

 
#8 Dante 2013-04-16 11:23
Ma parlate ancora dei grillini!!
Non mancherà molto che li vedremo votare Prodi o Amato alla presidenza della Repubblica.
Quale protesta, quale novità, ma li avete visti!!!
Hanno visto che la sedia di Montecitorio e Palazzo Madama è comoda e remunerativa e vedendo chi sono gli eletti, ogni parola non serve.
 
 
#7 ANTIPOLITICO 2013-04-15 17:20
Dispiace che un FINI, esempio di fedeltà rettitudine, attaccamento agli ideali, devoto a chi gli mise nella mano il martelletto di presidente, oggi sia stato cacciato dagli elettori, rimediando una meschina figura!
E che dire dell'evanescente Casini? tuttologo e mediatore di scarse capacità e per questo dimenticato anche dai suoi elettori?
E dell'iracondo Di Pietro? Urla, minacce, attacchi e...niente più!
 
 
#6 fiducioso 2013-04-15 17:10
I leghisti del '94 furono quatro gatti
che fecero le fusa al potente BERLUSCONI!
Ai milioni di grillini, stanchi di questi politici, si tenta di adossare l'immobilismo governativo! Mai il M5S commetterà l'errore di fare i soliti inciuci con le vecchie volpi del potere!
 
 
#5 mik 2013-04-15 15:52
PURTROPPO L'UNICO CHE CONTINUERA' A METTERE PIEDE (e speriamo ci metta solo quello) NELL'AULA (SENATO) E' CASINI.DI PIETRO è TORNATO A CURARE LA "TERRA" ED IL "CEMENTO".FINI ORA ,COME EX PRESIDENTE DELLA CAMERA NULLAFACENTE,HA DIRITTO AD UFFICIO ECC. ECC. IN CONCLUSIONE SONO CHIARAMENTE SONO ANCORA TUTTI A SPESE DI NOI ITALIANI...
 
 
#4 Nico 2013-04-15 06:13
Siccome questi sono morti e sepolti mi piacerebbe potermi fidare di Grillo, ma viste le prime mosse, mi sembra di vedere Bossi e i leghisti nel 94!
 
 
#3 ANALISTA 2013-04-14 22:30
NON PENSO, MA E' EVIDENTE CHE QUESTI 3 PERSONAGGI CONTINUERANNO A MUNGERE QUESTO STATO CON LE LORO INVIDIABILI PENSIONI E I LORO ASSURDI PRIVILEGI, PESANDO SULLE SPALLE DI TANTA GENTE CHE HA LAVORATO PER UNA VITA! E TANTI GIOVANI SARANNO COSTRETTI AD EMIGRARE PER NON MORIRE DI FAME O SUICIDARSI!

QUESTO VALE PER TUTTI QUEI POLITICI, DI DX, SIN E CENTRO CHE NON VOGLIONO SENTIRE PARLARE DELLE PROPOSTE DI GRILLO!

UN FINI, CHE PARTE DAL M.S.I. E ARRIVA AL POTERE RICICLANDOSI ATTRAVERSO TANTE PSEUDO FORMAZIONI DI CENTRO/ DX, SPIEGA IL VALORE DEI NOSTRI POLITICI!
ABBIAMO DEGLI EVIDENTI ESEMPI ANCHE NEL NOSTRO COMUNE!
DIAGNOSI: I N A F F I D A B I L I!
TERAPIA: G R I L L O!
 
 
#2 FRANCO 2013-04-14 18:39
L'INUTILE POLITICO = CASINI!
 
 
#1 FRANCO 2013-04-14 18:37
FINI????????? :D :D :D :D :D :D :D
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.