Mercoledì 18 Settembre 2019
   
Text Size

FACCIAMO UN PO’ DI FANTAPOLITICA LOCALE?

casamassima palazzo comunale

Inevitabili diremmo, ma le manovre di palazzo – in questo periodo – si rincorrono frenetiche a caccia di nuovi accordi e progetti futuri. Mentre siamo distratti dalle dinamiche mediatiche della campagna elettorale nazionale a Casamassima, sotto il nostro naso, zitti zitti, gli amministratori riquadrano le intese politiche. 

Pensate, approfittando delle distrazioni Berlusconi-Monti-Bersani, candidati big che si aggirano per l’Italia per fare proseliti, dibattiti cittadini, rincorse all’ultimo voto, silenzi stampa etc., Birardi e company si adoperano nella quadratura del cerchio locale: chi entrerà in giunta a breve?

Fuori dalle aule di palazzo si muovono correnti, si rifanno strategie, si guarda alle alleanze future. Ed ecco che Autonomia cittadina diviene la stampella esterna dell’attuale maggioranza, con Vito Rodi ‘alleato segreto’ e Antonio Palmieri (o Franco Pastore) neo assessore. Poi ci sarebbe un antico accordo (ma sarà mai vero, poi?) all’interno dell’Udc: Valentina Franchini potrebbe prendere il posto di Maria Santa Montanaro, così da garantire la quota rosa.

Ancora, al posto di Peppino Padalino, potrebbe essere nominato ai Lavori pubblici Gino Petroni. Rino Carelli, per far posto a Paolo Montanaro, neo presidente del Consiglio comunale (uomo di esperienza, del resto..), sarebbe ricollocato in giunta (in questo modo perderebbe il diritto al voto, ma possibile?).

In questo scenario – più o meno fantasioso – le voci, nelle ultime ore, si rincorrono e si diffondono (volutamente?) per provare a sondare gli umori dei politici locali (e dei partiti). A noi della stampa, nonostante il silenzio della maggioranza, tocca raccontarvi queste dinamiche perché sappiate che a Casamassima non accade nulla di diverso rispetto a quelle nazionali. Non si possono divulgare sondaggi, ma ci è consentito monitorare gli umori e raccogliere dichiarazioni: la confusione, tutto sommato, regna sovrana. Tutti questi ‘sentiment’, opinioni, vanno ad arricchire un quadro piuttosto piatto della politica locale. Così che si possa dire: “eppur qualcosa si muove”.

Ma non illudetevi, è tutto fumo negli occhi. Gli ‘scambi’ si faranno e potrebbero non essere quelli vociferati. Piuttosto tutto questo movimento servirebbe per testare nuovi accordi, da programmare per il futuro, all’interno di un contesto poco soddisfacente che continua a polverizzare consenso e che si riprogramma per il rinnovo (sarà vero?).

Del resto, pensiamoci un attimo: se Rino Carelli entrasse in giunta, ‘salirebbe’ in consiglio Raffaella Massaro (moglie di Nicolino Acito, già presidente del collegio dei revisori). Sarebbe disponibile a ‘mollare’ il suo voto?

Alternativa: Paolo Montanaro ai Lavori pubblici significherebbe far posto in consiglio a Martino Carelli, probabile ‘elemento di disturbo’?

Sulla staffetta Montanaro-Franchini si è già detto. Di questa alternanza se ne parla da un anno, dunque nulla di nuovo sotto il sole.

Non dovremo attendere poi molto, ormai. Mentre siamo in fase di chiusura e stampa del giornale, apprendiamo la notizia che Peppino Padalino non c’è più. Il suo incarico assessorile ora toccherà a qualcun altro.

Ma intanto godiamoci l’ultimo stralcio di campagna elettorale.

Quest’ultima settimana, qualche big della politica regionale si è ricordato di Casamassima.

Mercoledì l’onorevole Giusy Servodio interverrà in un convegno sull’agricoltura e giovedì, Franco Cassano (noto sociologo, ideatore del ‘pensiero meridiano’, e capolista alla Camera per il Pd pugliese) e Nicola Fratoianni (assessore regionale alle Politiche giovanili e candidato alla Camera dopo Nichi Vendola) risponderanno alle nostre domande in un incontro pubblico. Dunque l’invito è sempre quello: inviateci i vostri spunti di riflessione e noi ci faremo portavoce.

Ad maiora. 


[da La voce del paese del 16 febbraio 2013]

Commenti  

 
#8 Giovanni M. 2013-02-24 10:20
Capro espiatorio cercasi disperatamente
E’ iniziata la ricerca di chi si dovrà sobbarcare tutte le responsabilità per la presentazione e approvazione dei prossimi piani di lottizzazione, e approvazione delle gare di appalto per i prossimi lavori pubblici.
Ora il giochetto del Dottor Bugiardo lo hanno capito tutti.
Prima ti fa firmare una catasta di provvedimenti di cui solo lui conosce il contenuto, e poi ti da un calcio in culo.
E ora vediamo chi sarà il sostituto di Padalino, che quando tornava dall’ospedale, aveva l’onore di firmare tanta tanta carta, di cui non conosceva niente.
Il Dottor Bugiardo, riuscirà anche questa volta a tenere su la barca che fa acqua da tutte le parti ?
 
 
#7 stranapolitica 2013-02-24 00:34
Pignataro ed Episcopo prima, Bovino e Reginella dopo e Franchini e Massaro per ultime comporrebbero una originale giunta di fantasmi della politica!
Le cosiddette seconde linee!
E che votiamo a fare?

A Pignataro ed Episcopo chiedo: gli elettori vi hanno preferito a ragazzotti di primo pelo, per voi questo non è riduttivo se non offensivo? Sono anni che vi cimentate in politica ed i risultati parlano chiaro, SCA***I!
 
 
#6 fiducioso 2013-02-24 00:18
La capisco Angelo C., conoscendo personalmente le signore in questione le garantisco che mai accetteranno l'incarico. Se questo dovesse accadere la nostra sarà una amministrazione di gente non eletta dal popolo ma venuta fuori dalle macerie di una sfigata giunta! Ed allora...che vadano a farsi benedire tutti quanti!
 
 
#5 pino 2013-02-23 22:31
Mentre l"amministrazione è impegnata sistemare il futuro assetto del solito ma* ma*.. il paese continua a regredire.. vergognetevi.. la situazione dell'igene pubblica sta diventanto sempre + drammatica.. casamassima paese a rischio igienico-sanitario VERGOGNATEVI VERGOGNATEVI..mimmo birardi sei il portabandiera di questa situazione VERGOGNATI..tutti i paese limitrofi sono allineati tranne casamassima...che é impegnata a sistemare le poltrone.. fate schifo.. e se avete le p*** rispondete!!!
 
 
#4 Angelo C. 2013-02-23 19:39
Caro Saverio,
la poltrona sotto il sedere fa piacere a tutti, anche per poter dire di essere assessore del Comune di Casamassima!
 
 
#3 pro casamassima 2013-02-23 09:56
brava mary
 
 
#2 risentito 2013-02-22 21:32
Persone serie, discrete e mai chiacchierate mi hanno spinto a votare per ^autonomia cittadina^.
Le Sue supposizioni su eventuale stampella a questa amministrazione, screditano il partito e sopratutto i rappresentanti in consiglio!
Poteva evitare signora Rodi!
 
 
#1 saverio 2013-02-22 21:17
Ma questa amministrazione quanto futuro potrebbe avere? E con tutti i problemi che sono riusciti a crearsi è mai possibile che la Massaro e la Franchini accettino di far parte di una pattuglia allo sbando?
Accollarsi delle responsabilità pregresse dovrebbe essere da don Chisciotte! Auguri
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.